Google Maps
CANTONE
15.09.19 - 15:010

Tom Ford Distribution, «che dazi si applicano sui tessuti in Ticino?»

L'MPS ha inoltrato un'interrogazione al Consiglio di Stato sulla situazione attuale dell'azienda, e anche sull'associazione Ticinomoda

STABIO - Le reazioni in merito alla decisione dell’azienda Tom Ford di trasferirsi da Stabio in Italia non si sono fatte attendere. 

L’Mps ha infatti inoltrato un’interrogazione al Consiglio di Stato, focalizzandosi anche sull’associazione Ticinomoda e sulle sue recenti dichiarazioni. 

Ecco le domande: 

  • 1.   Che dazi si applicano sui tessuti in Ticino?
  • 2.   È possibile per un’impresa svolgere attività diverse da quelle dichiarate al Registro di commercio? 
  • 3.   Se Tom Ford Distribution avesse effettuato attività non conformi a quanto dichiarato nel Registro di commercio, la commissione paritetica Ticino Moda-OCST avrebbe dovuto avvisare le autorità?
  • 4.   Sul sito ufficiale di Ticino Moda[2] figurano 27 associati, fra i quali tre LGI (Logistics, International, Operations) e Tom Ford Distribution. Le prime stanno smantellando le loro attività, la seconda ha già lasciato il Ticino. Se il settore Moda conta 400 aziende (addirittura 700 secondo l’on Vitta[3]) Ticino Moda può essere considerata rappresentativa del settore?
  • 5.   Se tutte le altre aziende non sono associate a Ticino Moda chi è competente per il controllo dei salari e il rispetto delle disposizioni per la protezione della salute dei lavoratori?
  • 6.   Il gruppo Kering ha accettato di pagare una megamulta di 1,25 miliardi di euro per aver creato “una stabile organizzazione occulta in Italia” che si occupava delle attività di commercializzazione, che ufficialmente avrebbero dovuto essere svolte in Ticino da LGI. Nell’inchiesta della procura di Milano sono pure indagati alcuni manager del gruppo, in particolare il CEO e l’ex CEO di Gucci, che facevano figurare false residenze in Ticino. Visto che le attiva della LGI NON era svolte in Ticino e visto che i manager NON abitavano nel nostro cantona, il Consiglio di Stato ha rivisto le cifre sull’indotto generato dalle società a statuto speciale, principals e stabilimenti di impresa che aveva presentato in occasione della Riforma III della fiscalità delle imprese?
  • 7.   La Svizzera attua gli standard del G20 e dell’OCSE per contrastare l’erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili («Base Erosion and Profit Shifting», BEPS) e dall’anno fiscale 2018 i gruppi di imprese multinazionali in Svizzera sono tenuti a presentare rendicontazioni Paese per Paese che a partire dal prossimo anno saranno inviate alle autorità fiscali degli altri paesi. La Tom Ford Distribution era tenuta a stilare rendicontazioni paese per paese?
  • 8.   A livello federale cominciamo ad essere avanzate le prime stime delle perdite fiscali dovute all’applicazione del programma BEPS. Pirmin Bischof (PPD/SO), presidente della Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio degli Stati, alla NZZ am Sonntag ha dichiarato: "Se includiamo cantoni e comuni, potrebbe costare alle autorità fiscali svizzere fino a dieci miliardi di franchi". Il canton Ticino ha effettuato una stima delle perdite fiscali?
1 mese fa Tom Ford: «Le tasse non c'entrano: ecco perché ce ne andiamo»
Commenti
 
albertolupo 1 mese fa su tio
Ma perché si continua a parlare di “settore della moda” e di “fascion” quando tutt’al più fanno import-export? Che poi i risvolti siano di tipo fiscale e finanziario è un’altra cosa, ma l’attività che fanno è spostare scatoloni pieni di vestiti.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
MENDRISIO
5 ore

Ecco come Bussenghi sfotte l'Italia

Striscia La Notizia, finita nella bufera per il servizio sui "poveri svizzeri, chiede aiuto all'attore locarnese Flavio Sala. Basterà?

LUGANO
6 ore

Catherine è stata ritrovata

La 18enne di cui si erano perse le tracce da mercoledì mattina è stata rintracciata. La polizia cantonale ha quindi revocato l'avviso di scomparsa

MENDRISIO
8 ore

Tamponamento tra due auto davanti alle scuole medie, due feriti

Le due vetture si sono scontrate in prossimità di un passaggio pedonale

CANTONE
8 ore

"Striscia La Notizia" chiede scusa al Ticino, grazie a Bussenghi

Il comico Flavio Sala chiamato dalla trasmissione italiana a prendere in giro la Penisola. La star dei Frontaliers mette un freno alle polemiche sul servizio sui "poveri svizzeri"

CANTONE
9 ore

Quasi tutto il Ticino sotto l'occhio dei radar

Escluso dalla lista solo il distretto della Leventina. Rilevamenti semi-stazionari a Piotta e Serocca d'Agno

MENDRISIO
10 ore

Per fare un “Fiore” ci vuole un Manager

Il nuovo cantiere per sostituire la storica cremagliera, la strategia mirata sulle comitive in pullman. La Ferrovia Monte Generoso cerca un nuovo gerente in vetta e traccia un bilancio

CANTONE
13 ore

Tre giorni di acquazzoni su (quasi) tutto il Ticino

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta piogge di livello 3 (pericolo marcato) per tutte le regioni a sud delle Alpi eccetto il Mendrisiotto

LUGANO
13 ore

Si cerca Catherine Burkhard

La 18enne ha fatto perdere le proprie tracce la mattina del 16 ottobre

CONFINE
14 ore

Colpo grosso al valico di Ponte Tresa

La Guardia di finanza di Varese ha sequestrato titoli e soldi per oltre 180mila euro a quattro cittadini israeliani

CANTONE
14 ore

Turisti più giovani e da tutta Europa, ecco il futuro del Ticino

Angelo Trotta ha fatto un primo bilancio a 100 giorni dall'inizio del suo mandato e presentato la propria visione sugli orientamenti futuri: «Per una strategia definitiva ci vorrà più tempo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile