Immobili
Veicoli
Tipress (archivio)
I Verdi chiedono a Cantone e Comune di elaborare una strategia ordinata di uscita dallo scalo luganese.
LUGANO
05.09.19 - 16:450

Aeroporto, l’assegno del Cantone è indigesto ai Verdi

Il partito si schiera contro l’iniezione di soldi pubblici annunciata dal Consiglio di Stato e chiede il ritiro dei messaggi: «Siamo pronti al referendum»

BELLINZONA - La nuova iniezione di denaro pubblico a favore dell’aeroporto di Lugano, annunciata ieri dal Consiglio di Stato, non è andata giù ai Verdi del Ticino che hanno espresso oggi la propria contrarietà dicendosi pronti a partecipare al lancio di un referendum.

«In piena emergenza climatica questi investimenti vanno a sovvenzionare massicciamente il settore trasporti che per chilometro percorso più di ogni altro è responsabile delle emissioni di gas a effetto serra. Questo in barba alle richieste dei giovani durante gli scioperi per il clima», si legge in un comunicato diffuso questo pomeriggio. La scelta, incalzano i Verdi, «dimostra ancora una volta che in Ticino non si prende seriamente in considerazione la minaccia dei mutamenti climatici causati dall’uomo».

Nel complesso, il Governo ha annunciato ieri un credito d’investimento per la ricapitalizzazione di Lugano Airport, crediti per la copertura delle perdite previste e crediti annuali fino al 2024 per un ammontare di 6 milioni di franchi.

Ora, il partito chiede al Cantone e al Comune di Lugano di ritirare i rispettivi messaggi e di elaborare una strategia ordinata di uscita dallo scalo luganese. «Se ostinatamente il Gran Consiglio e il Consiglio Comunale di Lugano voteranno i rispettivi crediti I Verdi del Ticino e i Verdi di Lugano sono pronti a partecipare al lancio di un referendum sia a livello cantonale che comunale».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
5 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
13 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
15 ore
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
17 ore
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
17 ore
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
1 gior
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
1 gior
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
1 gior
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile