Ti Press
LUGANO
05.09.19 - 16:170
Aggiornamento : 16:32

Piano viario, la sperimentazione è illegale

La Sezione enti locali si è espressa sull'istanza presentata da Raoul Ghisletta, che giudicava il credito concesso dal Municipio «un vero e proprio abuso di autorità». Dandogli ragione

LUGANO - La Sezione enti locali si è espressa sull'istanza presentata da Raoul Ghisletta, il quale aveva constatato come il credito di 183'000 franchi per la sperimentazione relativa al Piano della viabilità del Polo luganese (PVP), decisa dalla maggioranza del Municipio di Lugano nel 2019, non avesse una base legale nei conti preventivi 2019 della Città.

Il limite finanziario per le spese non preventivate è infatti previsto dall’art. 68 Regolamento comunale della Città di Lugano: «Il Municipio può fare annualmente spese correnti non preventivate senza il consenso del Consiglio Comunale fino all’importo massimo di 100’000 franchi». Per attuare la sperimentazione, Ghisletta auspica quindi - come stabilito dalla Sezione enti locali - che venga interpellato anche il Consiglio Comunale.

Nel legislativo, Ghisletta annuncia già che il suo partito (PS) si opporrà alla spesa, che considera «uno spreco», dato che a seguito della sperimentazione «il numero di automobili nel centro città non calerà, in quanto il traffico sarà solamente spostato da una via all’altra». Inoltre si intralcerebbe il traffico dei bus nella zona Pensilina Botta.

Infine, Ghisletta ricorda pure che l'anno prossimo ci sarà l’apertura della galleria di base del Ceneri: «Anche per questa ragione la sperimentazione sul PVP proposta dal Municipio, del non trascurabile costo complessivo di 425'000 franchi, è da ritenersi intempestiva e assurda».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 1 anno fa su tio
Eh bon. Al posto di uno studio da 400’000 fr ne faranno quattro da 100’000 e poi l’è tütt a post!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
9 min
Con l'auto elettrica contro un muro, donna ferita a Magadino
L'incidente è avvenuto questa mattina in via Orgnana. La strada è rimasta chiusa per circa un'ora.
FOTO
CANTONE
3 ore
Ajla va come un treno
L'atleta ticinese scelta come testimonial della Ferrovia Centovallina.
CANTONE
3 ore
Altri 214 contagi e cinque morti in Ticino
L'andamento della pandemia nel nostro cantone rimane «seria», ma abbastanza stabile.
FOTO
CANTONE
7 ore
«Quella volta che incontrai Diego a Buenos Aires»
Nel cuore di Maradona c’è sempre stato uno spazio di riguardo per il nostro paese, dove ha soggiornato con le sue figlie.
CANTONE
7 ore
«Solo il 5.7% dei soccorritori ha contratto la malattia»
Il direttore sanitario della Croce Verde luganese ci ha indicato i protocolli per garantire la sicurezza degli operatori
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
17 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
20 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
21 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
21 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile