tipress (archivio)
CANTONE
29.08.19 - 07:520

L’MPS lancia una nuova iniziativa contro il dumping

Riprenderà in gran parte le proposte contenute nell'iniziativa (bocciata) del 2016, integrandole con nuove proposte, in particolare quelle relative al controllo delle discriminazioni di genere

BELLINZONA - Contro il dumping salariale e a favore di un maggior controllo del mercato del lavoro. E su questi presupposti che l'MPS ha deciso di lanciare a breve una nuova iniziativa popolare cantonale,

«Negli ultimi mesi, con sempre maggiore frequenza, appaiono denunce pubbliche di situazioni di mancato rispetto delle più elementari leggi e regolamentazioni relative alle condizioni di lavoro (salari, orari, trasferte, etc.)», sottolinea l'MPS in una nota odierna. «Si sono pure intensificati - prosegue - i casi (supportati pure da pubbliche denunce) di dumping salariale, di sostituzione di personale ben remunerato con personale meno pagato e meno qualificato, di diffusione del lavoro gratuito (stage non pagati), di lavoro precario e di sottooccupazione».

Per il Movimento per il Socialismo, insomma, il mercato del lavoro «affonda sempre più in una sorta di barbarie dove vige solo la legge del più forte e dove quelle già di per sé minime regolamentazioni vengono sempre più ignorate».

Già nel 2016 era stata messa in votazione l’iniziativa “Basta con il dumping salariale in Ticino”. Essa chiedeva una serie di misure per un maggiore controllo del mercato del lavoro (un ispettore ogni 5'000 occupati, la notifica sistematica di tutti i contratti individuali di lavoro – sia al momento della costituzione che dello scioglimento, la realizzazione di una statistica salariale cantonale sulla base di queste notifiche).

Come si ricorderà quell’iniziativa venne sconfitta di poco (45% di sì contro il 52% di no), a vantaggio del controprogetto. «Confermando i nostri peggiori sospetti - sottolinea l'MPS -, il controprogetto si è rivelato per quello che era: una truffa. Invece dei 18 ispettori promessi ne sono stati assunti solo 5, e nemmeno tutti attivi nel controllo dei salari e delle condizioni di lavoro».

L’MPS, a questo punto, pensa che questa battaglia vada rilanciata anche sul piano legislativo. Per questa ragione la sua recente assemblea cantonale ha deciso di lanciare, nelle prossime settimane, una nuova iniziativa popolare contro il dumping salariale e sociale che riprenderà in gran parte le proposte contenute nella precedente iniziativa, integrandole con nuove proposte, in particolare quelle relative al controllo delle discriminazioni di genere (in particolare della parità salariale).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
MENDRISIO
5 ore

Ecco come Bussenghi sfotte l'Italia

Striscia La Notizia, finita nella bufera per il servizio sui "poveri svizzeri, chiede aiuto all'attore locarnese Flavio Sala. Basterà?

LUGANO
7 ore

Catherine è stata ritrovata

La 18enne di cui si erano perse le tracce da mercoledì mattina è stata rintracciata. La polizia cantonale ha quindi revocato l'avviso di scomparsa

MENDRISIO
8 ore

Tamponamento tra due auto davanti alle scuole medie, due feriti

Le due vetture si sono scontrate in prossimità di un passaggio pedonale

CANTONE
8 ore

"Striscia La Notizia" chiede scusa al Ticino, grazie a Bussenghi

Il comico Flavio Sala chiamato dalla trasmissione italiana a prendere in giro la Penisola. La star dei Frontaliers mette un freno alle polemiche sul servizio sui "poveri svizzeri"

CANTONE
9 ore

Quasi tutto il Ticino sotto l'occhio dei radar

Escluso dalla lista solo il distretto della Leventina. Rilevamenti semi-stazionari a Piotta e Serocca d'Agno

MENDRISIO
10 ore

Per fare un “Fiore” ci vuole un Manager

Il nuovo cantiere per sostituire la storica cremagliera, la strategia mirata sulle comitive in pullman. La Ferrovia Monte Generoso cerca un nuovo gerente in vetta e traccia un bilancio

CANTONE
13 ore

Tre giorni di acquazzoni su (quasi) tutto il Ticino

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta piogge di livello 3 (pericolo marcato) per tutte le regioni a sud delle Alpi eccetto il Mendrisiotto

LUGANO
13 ore

Si cerca Catherine Burkhard

La 18enne ha fatto perdere le proprie tracce la mattina del 16 ottobre

CONFINE
14 ore

Colpo grosso al valico di Ponte Tresa

La Guardia di finanza di Varese ha sequestrato titoli e soldi per oltre 180mila euro a quattro cittadini israeliani

CANTONE
15 ore

Turisti più giovani e da tutta Europa, ecco il futuro del Ticino

Angelo Trotta ha fatto un primo bilancio a 100 giorni dall'inizio del suo mandato e presentato la propria visione sugli orientamenti futuri: «Per una strategia definitiva ci vorrà più tempo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile