CANTONE
28.06.19 - 09:110

Aggiornamento delle zone di pericolo e dei piani di emergenza

Il finanziamento da quasi 9 milioni di franchi verrà utilizzato anche per la realizzazione di opere di premunizione contro le piene e i pericoli naturali

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio concernente la richiesta al Gran Consiglio di un finanziamento complessivo di CHF 8'750'000.00 suddivisi in sei crediti per il finanziamento dell’aggiornamento delle zone di pericolo, dei piani di emergenza comunali e la formazione dei presidi territoriali, del rinnovamento della rete idrometrica cantonale, nonché per la realizzazione di opere di premunizione contro le piene e i pericoli naturali relativi all’acqua.

La messa in atto dei piani di emergenza, la formazione dei presidi territoriali, l’aggiornamento delle carte del pericolo e il rinnovamento della rete idrometrica cantonale rivestono una particolare importanza nell’ambito degli obiettivi cantonali stabiliti. Il credito complessivo di CHF 4'550'000.00 permette di sostenere le attività direttamente a livello cantonale, rispettivamente mediante contributi agli enti promotori, per il periodo 2020-2024.

I lavori di sistemazione dei riali Tassino e Giroggio (Comune di Lugano), rispettivamente del riale Bertallo (Comune di Bellinzona), si sono resi indispensabili a seguito dei recenti eventi alluvionali e, considerata la necessità di manutenzione straordinaria, sono previsti già nel corso del 2019. I due relativi crediti, corrispondenti al 60% del volume dei lavori, per complessivi CHF 3'560'000.00, a sostegno delle due realtà comunali, permetteranno di eseguire tali opere a vantaggio della sicurezza dei cittadini e dei lavoratori presenti nei due comparti.

I lavori di sistemazione della frana Val Selva a Ghirone (Comune di Blenio) sono ora nella fase conclusiva. La seconda tappa ha portato alla risistemazione paesaggistica delle opere principali e al ripristino della strada danneggiata dal flusso detritico. Il costo di tali opere ammonta a CHF 1'000'000.00 e comprende i costi di avviamento, nonché il controllo dell’efficacia delle opere per i prossimi cinque anni. Il relativo credito di CHF 640'000.00 corrisponde al 64% dei costi.

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
BELLINZONA
37 min

Vittima di un infarto a 21 anni: «Però oggi sorrido alla vita»

Nadia Pesenti aveva una malformazione al cuore di cui non era a conoscenza. Il ricordo di una notte da incubo. La specialista: «Caso eccezionale. Ma giovani sempre più a rischio»

CANTONE
1 ora

Conti, legittima difesa e volti coperti: torna in aula il Gran Consiglio

Riprendono oggi i lavori parlamentari al termine della pausa estiva

CANTONE
2 ore

Annata record di funghi e di... multe: trentatré finora

Un “fungiatt” scoperto con 10 kg dovrà pagare 400 franchi. Il presidente della Micologica Benzoni di Chiasso: «Segnale positivo, anche se potrebbe essere la punta dell’iceberg»

FOTO
CANTONE
12 ore

La "Tetris Challenge" mania arriva in Ticino

Ecco i primi ticinesi che hanno raccolto la sfida lanciata dalla Polizia zurighese. Chi sarà il prossimo?

LUGANO
14 ore

Il giorno dopo la manifestazione: «L’autogestione? Una realtà viva»

Parla il consigliere comunale socialista Carlo Zoppi. Il sindaco Marco Borradori: «Ma ora ci vuole il confronto»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile