Keystone - foto d'archivio
CANTONE
25.06.19 - 18:280
Aggiornamento : 19:50

Borse di studio più generose, ma resta il prestito per il master

Il Gran Consiglio ha approvato il rapporto della Commissione: tetto massimo di 20'000 franchi, conversione di 1/4 dell'aiuto in prestito di studio per il master

BELLINZONA - Una vittoria per gli studenti, anche se per alcuni solo parziale. È l'estrema sintesi di quanto deciso oggi dal Parlamento ticinese sulla revisione della Legge sugli aiuti allo studio. La borsa di studio massima concessa dal Cantone passa dagli attuali 16'000 a 20'000 franchi e la parte di borsa di studio convertita in prestito di studio per gli studenti di master corrisponderà a 1/4 (rispetto all'attuale 1/10).

Il Gran Consiglio ha bocciato (con 34 sì e 41 no) l'iniziativa parlamentare del PS, mentre ha approvato (con 44 sì e 25 no) le conclusioni del rapporto della Commissione formazione e cultura. Bocciati gli emendamenti, la votazione nel complesso ha ricevuto 47 voti favorevoli, 10 contrari e 15 astenuti.

La modifica della Legge sugli aiuti allo studio era stata chiesta da una petizione presentata lo scorso aprile dal SISA (il Sindacato indipendente studenti e apprendisti), ma anche da un’iniziativa parlamentare elaborata del PS che domandava al Consiglio di Stato di rivedere al rialzo gli aiuti massimi concessi e di abrogare la possibilità di trasformare almeno un terzo della borsa di studio per il master (o laurea specialistica) in prestito di studio.

Il Consiglio di Stato, nel suo messaggio, chiedeva al Gran Consiglio di alzare il tetto massimo delle borse di studio da 16’000 a 18’000 franchi e mantenere invariata la conversione in prestito di parte delle borse di studio concesse per gli studi di master. Il rapporto della Commissione formazione e cultura, invece, proponeva di aumentare il limite massimo delle borse di studio fino a 20'000 franchi annui, convertendo al contempo in prestito di studio 1/4 degli aiuti concessi per il master. Un rapporto che «ha scatenato chi "vuole il panino ma anche il soldino" - ha spiegato oggi il relatore Fabio Käppeli -, ma che rappresenta la parziale restituzione di un vantaggio che è personale, la dimostrazione di una certa responsabilità da parte dello studente».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
1 ora
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
2 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
4 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
12 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
14 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
16 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
FOTOGALLERY
MENDRISIO
17 ore
Una riapertura "soft" (ma con molti turisti) per il Fiore di Pietra
Raggiungibile solo a piedi, l'attrazione del Monte Generoso ha riaperto i battenti questo weekend
MESOCCO (GR)
19 ore
Un'auto completamente distrutta, ma nessun ferito
La Polizia cantonale grigionese ha fornito i dettagli dell'incidente avvenuto a Pian San Giacomo.
FOTO E VIDEO
CHIASSO
19 ore
Incendio in un centro di riciclaggio di Seseglio
I Pompieri del Mendrisiotto e la polizia sono intervenuti e hanno domato le fiamme
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile