Ti Press
Il Sociale di Bellinzona
BELLINZONA
17.06.19 - 10:010

Altri 300mila franchi per coprire una perdita

Dopo il caso dei Castelli, la sezione bellinzonese della Lega dei Ticinesi denuncia un'altra gestione "poco brillante": quella del Teatro Sociale

BELLINZONA - «Ci risiamo! Il cittadino dovrà passare alla cassa per coprire un nuovo buco». Comincia così una lunga presa di posizione della sezione bellinzonese della Lega dei Ticinesi che denuncia «un’altra gestione poco brillante»: quella di Bellinzona Teatro, uno degli Enti autonomi della Città. L’importo necessario - a fondo perso - supererebbe i 300'000 franchi.
A distanza di pochi mesi, il Municipio ha quindi chiesto al Consiglio comunale di approvare oltre mezzo milione di franchiper azzerare le due importanti perdite (300mila per il Teatro, a cui si sommano i 200mila versati per i Castelli).

La Lega lamenta inoltre il tempismo con cui è stato comunicato l'ammanco: «Dispiace constatare che per non ostacolare il primo pagamento, il Municipio abbia taciuto – pur essendone a conoscenza da tempo – il secondo scoperto. Una mancanza di trasparenza che sembra ripetersi con troppa facilità in Città».

«Come successo con i Castelli, anche in questo caso, prima sono stati spesi i soldi e poi si obbliga il Municipio ad accordare un credito straordinario», rilevano i leghisti, che pongono delle domande: «Il direttore dopo anni è ancora la persona giusta? La proposta messa in cartellone è tuttora adeguata? Sempre pensando al direttore (che a quanto sembra gode del lusso di poter lavorare da casa), perché dopo la riduzione d’offerta, rispettivamente l’azzeramento della produzione artistica non è stato rivisto al ribasso pure il suo stipendio? È tuttora giustificato un impiego a tempo pieno per gestire una cinquantina di serate all'anno? Per l’affitto delle sale per gli aperitivi del Carnevale Rabadan o di qualche ditta di elettrodomestici basta infatti un semplice custode. Probabilmente invece di prevedere ulteriori assunzioni e giunto il momento di rivedere i compiti».

Infine, la sezione bellinzonese della Lega punta il dito soprattutto «sulle serate a teatro di pochi che non devono essere a carico della comunità, ma rifarsi al principio causale (chi beneficia paga)», auspica una gestione più oculata e l’aumento di un paio di franchi del costo del biglietto: «Vantarsi del prezzo d’entrata più a buon mercato della Svizzera per poi battere cassa ha veramente poco senso».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
8 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
FOTO
MENDRISIO
13 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
VAUD / BELLINZONA
15 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
FOTO
LUGANO
17 ore
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
1 gior
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 gior
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile