tipress (archivio)
CANTONE
06.06.19 - 11:120

«Industrie allo sbando e lo Stato che fa?»

Massimiliano Ay e Lea Ferrari sui licenziamenti alla AGIE: «Mantegono i posti di lavoro precari per esercitare pressione al ribasso sui salari e peggiorare le condizioni di impiego»

BELLINZONA - Sul caso di AGIE-Charmilles e i licenziamenti che hanno interessato la ditta nelle ultime settimane si chinano i comunisti con un'interrogazione.

«Sono stati licenziati 14 lavoratori, fra cui residenti ultra-50enni con famiglia a carico - sottolineano Massimiliano Ay e Lea Ferrari -. Vengono mantenuti invece i posti di lavoro precari occupati dagli interinali, così da esercitare una nuova pressione al ribasso sui salari e peggiorare le condizioni di impiego».

Ay e Ferrari ricordano i tagli salariali del 7% promessi nel 2015 «per chi non avesse accettato di lavorare tre ore settimanali in più a gratis». «E dieci anni fa - proseguono ancora i deputati - erano stati licenziati circa un centinaio di lavoratori».

Qui di seguito le domande poste al Governo:

  • Sono stati considerati gli effetti di un’eventuale chiusura dello stabile industriale? Se sì, come si possono quantificare? Se no quando si intende procedere?
  • AGIE-Charmilles ha goduto di sgravi o agevolazioni fiscali negli ultimi dieci anni?
  • Il governo ha valutato la possibilità da parte dell’ente pubblico di rilevare una partecipazione azionaria dell’aziende in questione?
  • Considerato il carattere strategico per il nostro tessuto produttivo dell’AGIE-Charmilles, come valuta il governo la possibilità di intavolare una trattativa con il gruppo Georg Fischer e con le autorità federali nell’ottica di rilevare il sito industriale losonese con la partecipazione del Cantone e della Confederazione rendendolo un’azienda pubblica?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SANTA MARIA (GRIGIONI)
6 min
«Quando il treno è affollato, cedo il posto e mi siedo per terra»
Nella “sua” Calanca la chiamano tutti “Robi” ma lei è la donna forte delle ferrovie svizzere.
ASCONA
2 ore
«Per chilometri legata alla borsa della padrona»
L'animale, zoppicante e in evidente stato d'incuria, non avrebbe nemmeno la possibilità di fare i suoi bisogni.
OSCO
4 ore
La vittima dell'incidente di Osco è stata identificata
Ieri la Polizia aveva chiesto a eventuali testimoni di farsi avanti.
FOTO E VIDEO
LUGANO
7 ore
Prima del Gran Consiglio, contro le politiche del DI di Gobbi
Presidio "antirazzista e per il rispetto dello stato di diritto", a partire dalle 12, davanti al Palazzo dei Congressi
CANTONE
8 ore
Piogge e fresco, l'estate è finita
Come preannunciato venerdì dai meteorologi di Locarno Monti il caldo è ormai alle spalle.
CANTONE
8 ore
Oltre 29 mila firme contro l'eutanasia di animali sani
Saranno consegnate domani, davanti all'entrata principale del Palazzo dei Congressi.
CANTONE
10 ore
Vini ticinesi profeti all'estero, ma non in patria
La vinificazione nostrana ha ricevuto molti riconoscimenti al Mondial du Merlot, ma pochi al Grand Prix du vin Suisse.
CANTONE
10 ore
Nel weekend un ricovero e 10 nuovi casi
Le cifre delle ultime 72 ore pubblicate questa mattina dall'autorità cantonali. I casi totali salgono a 3'618.
CANTONE
11 ore
Ambiente: un mestiere da ragazze
Un progetto del Cantone mira a promuovere la parità di genere nelle scelte formative e professionali.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
«Si è trasferito con mio figlio in Italia, sono disperata»
L’ex modella russa Marianna Zhukova ha “lottato” prima con l’ARP, ora non sa se potrà rivedere il suo Gabriel
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile