Ti Press (archivio)
CANTONE
15.05.19 - 08:550

Controllo cantonale delle finanze: «Serve indipendenza!»

Un'iniziativa legislativa del Gruppo MPS-POP-Indipendenti chiede di sopprimere la sua attribuzione amministrativa al Governo

BELLINZONA - «Una preoccupante mancanza di indipendenza del Controllo cantonale delle finanze, non legata alle qualità personali di chi opera in questo servizio ma all’insoddisfacente collocazione dello stesso a livello organico-istituzionale». È quanto lamentano i deputati del Gruppo MPS-POP-Indipendenti, che per cambiare tale situazione hanno deciso di presentare un'iniziativa legislativa (forma elaborata).

Per Matteo Pronzini, Simona Arigoni, Angelica Lepori non si tratta comunque di una sorpresa: «Come ci si potrebbe seriamente attendere un’attestazione di vera indipendenza nell’operato di un Servizio sottoposto, anche solo amministrativamente, a un Consigliere di Stato in particolare, e i cui dipendenti sono nominati dal Governo, possono essere licenziati dal Governo e sottostanno al potere gerarchico e disciplinare di quest’ultimo?», si chiedono. La questione riguardante i rimborsi spese e i diritti di carica dei Consiglieri di Stato sarebbe sintomatica di una situazione di «timorosa subordinazione».

Con l'atto parlamentare, i tre chiedono quindi di ritoccare le norme vigenti al fine di consentire al Controllo cantonale delle finanze di assolvere con la necessaria indipendenza i compiti e le responsabilità che gli spettano. Più precisamente:

  • di sopprimere l’attribuzione amministrativa del Controllo cantonale delle finanze a un membro del Governo e, di riflesso, al Consiglio di Stato stesso;
  • di elevare il responsabile del Controllo cantonale delle finanze al rango di magistrato eletto dal Gran Consiglio, su proposta della Commissione gestione e finanze, per un periodo di nomina di 10 anni;
  • di conferire al Controllore cantonale delle finanze la funzione e le responsabilità di autorità di nomina nei confronti dei dipendenti del Controllo cantonale delle finanze;
  • di conferire alla Commissione gestione e finanze del Gran Consiglio la competenza di definire, su proposta del Controllore cantonale delle finanze, l’organigramma nonché il fabbisogno di personale e di risorse finanziarie del Controllo cantonale delle finanze;
  • di eliminare dalla normativa esistente quelle disposizioni che indebitamente conferiscono (o paiono conferire) al Consiglio di Stato un accesso privilegiato al Controllo cantonale delle finanze.

 

Commenti
 
Nmemo 6 mesi fa su tio
Sono 40 anni che se ne parla senza mai concludere quello che tutti auspicano, a parole. Politicamente non si è mai avuto il coraggio di realizzare in modo organico un controllo indipendente, sottratto alla politica e al dipartimentalismo. Sarà un miraggio raggiungibile in questa legislatura?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Ecco dove c'è penuria di docenti
Criticità rilevate nella scuola dell'infanzia e tra gli insegnanti di tedesco
URI / CANTONE
2 ore
Veicolo ticinese in panne, a bordo un presunto passatore
In manette un 33enne italiano. Fermate 5 persone senza documenti
LOCARNO
3 ore
Controlli mirati contro i “furbetti” degli ingombranti
La Città non esclude «procedure di contravvenzione» nei confronti dei trasgressori. Da gennaio ogni martedì si raccoglierà la carta
LAMONE
7 ore
Due ticinesi in Laos a caccia di urla bestiali
Filippo Franchini, 29 anni, è dottorando in statistica. Con un drone acustico brevettato insieme al fratello e a un amico, volerà in Asia per censire i gibboni, scimmie in via d’estinzione
CANTONE
15 ore
Renzetti "flashato" a 177 km/h: «Ero arrabbiato con l'arbitro»
Il presidente dei bianconeri ha calcato un po' troppo il piede sulla A13 rientrando da una partita fuori casa: «Non pensavo la mia Golf fosse così potente»
CANTONE
16 ore
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»
Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»
CANTONE
18 ore
La bucalettere strabocca: «Avrei potuto rubare diverse schede»
Molte persone aspettano l’ultimo momento per imbucare la busta del voto per corrispondenza. Un’abitudine che però può creare qualche problema...
CANTONE
18 ore
Carobbio: «La mia elezione? Un segnale per l’uguaglianza di genere»
Per la prima volta una donna rappresenterà il Ticino al Consiglio degli Stati
CANTONE
20 ore
«Nessuna guerra con la Carobbio, troveremo accordi»
Un esponente dell’UDC e una del PS andranno d’accordo insieme al Consiglio degli Stati? Marco Chiesa: «Certamente sull’aumento dei premi casse malati troveremo soluzioni convergenti»
CANTONE
20 ore
Neve sull'A2, «lunghi ritardi» verso nord
Spazzaneve in azione sul posto. Disagi alla circolazione in entrambe le direzioni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile