tipress (archivio)
Il granconsigliere si domanda se la decisione di Bertoli sia anche quella del Governo
CANTONE
21.04.19 - 11:300

Bertoli scrive alle scuole: «Politica socialista o decisione condivisa dal Governo?»

Robbiani interroga il Consiglio di Stato

BELLINZONA - Recentemente il direttore del DECS ha scritto alle varie sedi scolastiche, medie, licei, commercio, chiedendo di sostenere la partecipazione di docenti ed allieve allo sciopero delle donne programmato per il prossimo 14 giugno. Una decisione, quella presa dal Consigliere di Stato, ha lasciato «alquanto perplesso» il granconsigliere Massimiliano Robbiani. «Mi sembra una pressione fatta sulle sedi scolastiche chiedendo di agevolare le docenti che vogliono partecipare alla manifestazione, e di valutare “benevolmente” le assenze delle allieve che non saranno in aula per quel motivo», sottolinea in un'interrogazione al Consiglio di Stato a cui pone le seguenti domande:

 

Questo scritto e recapitato nelle varie sedi scolastiche dal Consigliere di Stato Bertoli è pure condiviso da tutti i colleghi di Governo?

Non ritiene il Governo che il “buonismo” di Bertoli nel concedere la possibilità di scioperare per il 14 giugno è caratterizzato da un suo modo di pensare politico?

Come verrà regolamentata l’assenza delle docenti che decidessero di scioperare, congedo pagato o deduzione dallo stipendio?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / ARGENTINA
39 min

Blackout in Argentina, ma non a... Ticino

L'interruzione di corrente nazionale non ha toccato la comunità nella provincia di Córdoba, villaggio fondato da due svizzeri nel 1911

BELLINZONA / BIASCA
6 ore

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

CANTONE
7 ore

Addio ad Antonio Snider

L’avvocato locarnese è stato stroncato nella notte da un male incurabile. Aveva 96 anni

CANTONE
8 ore

Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare

Dal Consuntivo 2019 potrebbe risultare un avanzo di 73.3 milioni di franchi. Incidono (anche) i 9.6 milioni di franchi di restituzione da parte di AutoPostale

SANT'ANTONINO
11 ore

Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne

L'uomo, che per due volte non è riuscito nel suo intento, si era dato alla fuga ma è stato arrestato dalla Polizia cantonale. Ancora latitanti i suoi complici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report