Keystone - foto d'archivio
CANTONE
14.03.19 - 13:390

Carne halal, motivi religiosi o costi di produzione inferiori?

Sabrina Aldi interroga il Governo in merito alla macellazione rituale e ai prodotti importati che violano la regolamentazione svizzera sulla protezione degli animali

BELLINZONA - In Svizzera chi alleva animali da reddito deve utilizzare un metodo di uccisione rispettoso dell’animale. La mattanza non può non essere preceduta dallo stordimento. Nonostante questo, l’importazione di carne di animali uccisi con macellazione rituale - prevista da alcune prescrizioni religiose, come la carne halal - è consentita.

Ma «esiste il rischio concreto che dietro a motivazioni religiose si celi la volontà di aggirare le normative sulla macellazione per ridurre i costi di produzione?». È quanto si chiede e domanda al Consiglio di Stato Sabrina Aldi, che ha presentato un’interrogazione.

La deputata leghista vuole capire quali controlli vengono effettuati in Ticino sulla macellazione rituale e sulla carne importata, in particolare se vi sia un controllo sulle quantità che entrano nel Paese e sulla loro destinazione.

Secondo Aldi, il rivenditore finale dovrebbe sottostare all’obbligo di indicare il metodo di macellazione della carne e in Svizzera bisognerebbe vietare l’importazione di quella che non è stata macellata secondo quanto prescritto dalla legge sulla protezione degli animali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
31 min
Cinque ore di domande «puntigliose» e di risposte «precise»
Il sindaco di Lugano Marco Borradori ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa dopo l'interrogatorio in Procura.
CANTONE
2 ore
Oltre un terzo dei ticinesi è completamente vaccinato
Questa mattina al maxicentro di Lugano è stata somministrata la trecentomillesima dose
FOTO
LUGANO
3 ore
Ex Macello, municipali interrogati dalla Procura
I membri dell'esecutivo luganese sono stati ascoltati dai magistrati. Per ora solo come "persone informate sui fatti".
CONFINE
5 ore
Per andare in Italia il modulo PLF non serve più
A patto di viaggiare con un mezzo privato nella fascia di confine e non sostare più di 48 ore
FOTO
LUGANO
6 ore
Una balena di cinque tonnellate "spiaggiata" nel Parco Ciani
L'installazione "Echoes - a voice from uncharted waters" dell'artista Mathias Gmachl è stata presentata questa mattina.
CANTONE
7 ore
La cultura ticinese vale 115 milioni di franchi
L'offerta ha un importante effetto sul settore turistico, come rileva anche un'analisi del BAK
CANTONE
8 ore
Coronavirus: i nuovi positivi sono solo due
Cala anche il numero di persone ricoverate, che scende da tre a due.
MENDRISIO
10 ore
I negozi del Borgo tremano per i prezzi dell'autosilo
Una tariffa di 13 franchi per 5 ore di parcheggio. È polemica sulla struttura di Piazzale alla Valle.
LUGANO
10 ore
Gran premio ciclistico in città, ecco le restrizioni stradali
La gara avrà luogo questa domenica 27 giugno. La polizia indica limitazioni e sbarramenti.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
I ticinesi guidano l'auto peggio di chiunque altro
A sud delle Alpi avviene il 20% in più di incidenti rispetto alla media nazionale, secondo i dati raccolti da Axa.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile