Keystone - foto d'archivio
CANTONE
14.03.19 - 13:390

Carne halal, motivi religiosi o costi di produzione inferiori?

Sabrina Aldi interroga il Governo in merito alla macellazione rituale e ai prodotti importati che violano la regolamentazione svizzera sulla protezione degli animali

BELLINZONA - In Svizzera chi alleva animali da reddito deve utilizzare un metodo di uccisione rispettoso dell’animale. La mattanza non può non essere preceduta dallo stordimento. Nonostante questo, l’importazione di carne di animali uccisi con macellazione rituale - prevista da alcune prescrizioni religiose, come la carne halal - è consentita.

Ma «esiste il rischio concreto che dietro a motivazioni religiose si celi la volontà di aggirare le normative sulla macellazione per ridurre i costi di produzione?». È quanto si chiede e domanda al Consiglio di Stato Sabrina Aldi, che ha presentato un’interrogazione.

La deputata leghista vuole capire quali controlli vengono effettuati in Ticino sulla macellazione rituale e sulla carne importata, in particolare se vi sia un controllo sulle quantità che entrano nel Paese e sulla loro destinazione.

Secondo Aldi, il rivenditore finale dovrebbe sottostare all’obbligo di indicare il metodo di macellazione della carne e in Svizzera bisognerebbe vietare l’importazione di quella che non è stata macellata secondo quanto prescritto dalla legge sulla protezione degli animali.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / GRIGIONI
8 ore

Il Passo del Lucomagno è stato riaperto

Sono stati sgomberati i grossi massi caduti sulla strada settimana scorsa. E per Corpus Domini, dopo un lungo letargo invernale, tornerà transitabile anche la Novena

VIDEO
CAPRIASCA
11 ore

Cade da un muretto, interviene la Rega

Al momento non sono note le condizioni del ferito

CAMPIONE D'ITALIA
11 ore

«I debiti di Campione li paghi l'Italia»

Ignazio Cassis ha risposto a una domanda di Marco Romano specificando come non sussista alcun legame tra i debiti che l'enclave ha con il Ticino e i ristorni. «Sono due dossier diversi»

CANTONE
12 ore

«La dott.ssa Lesmo non è contraria ai vaccini. Ha vaccinato i suoi figli»

Il medico replica dopo l'interrogazione di Galeazzi sui dottori contrari ai vaccini: «Queste terapie di massa non tengono conto del rapporto rischio/beneficio»

BIDOGNO
15 ore

Il parcheggiatore abusivo è stato estradato in Italia

Fine della corsa per il 42enne, ricercato dal 2016 per questioni legate al traffico di stupefacenti. Qualche mese fa aveva piazzato le sue macchine senza targhe in una proprietà privata del Luganese

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report