Tipress
L'elezione del PG in Gran Consiglio nel febbraio del 2018
CANTONE
27.02.19 - 20:240

Procuratore generale: chi deve decidere?

L'iniziativa parlamentare di Daniele Caverzasio ha prodotto due rapporti. Il dibattito approderà in Gran Consiglio il prossimo 11 marzo

BELLINZONA - Il prossimo 11 marzo il Gran Consiglio sarà chiamato a pronunciarsi sull’iniziativa parlamentare che chiede che sia il popolo ad eleggere il Procuratore generale, presentata da Daniele Caverzasio - e sottoscritta da altri 25 deputati - nel febbraio dello scorso anno, proprio in occasione dell’elezione di Andrea Pagani.

L’esame del messaggio del Consiglio di Stato, che invita il plenum a mantenere lo status quo, ha prodotto due rapporti commissionali. Uno di maggioranza (relatore Jacques Ducry) che si allinea a quanto suggerito dall’Esecutivo, e uno di minoranza (relatore Enea Petrini) che invece condivide la posizione di Caverzasio e invita il Parlamento ad approvare l’iniziativa.

Secondo la maggioranza della Commissione speciale Costituzione e diritti politici, la proposta di revisione costituzionale «implica un parziale stravolgimento dei rapporti tra i tre poteri, creando così un pericoloso cuneo nel già difficile equilibrio fra i medesimi». La funzione di Procuratore generale (e con quella della giustizia in generale) è «troppo importante per essere lasciata in balia delle emozioni», si legge inoltre nel rapporto, che - ricordando l’elezione dello scorso anno - descrive inoltre come «vergognoso» il fatto che i partiti non si siano messi d'accordo su una sola persona.

Per la minoranza invece l’iniziativa di Caverzasio «non propone un'elezione popolare al solo scopo di coinvolgere i cittadini nell'elezione dei magistrati, ma proprio perché la soluzione attuale non è assolutamente garante della migliore procedura, e della migliore nomina». Di conseguenza, conclude il rapporto, il voto popolare «deve quindi essere la soluzione preferibile».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
Mi sembra di trovarmi nella Repubblica delle Banane.
LAMIA 1 anno fa su tio
Babbo Natale viene una volta all anno! Illusi quelli che credono che i politici deleghino al popolo certe nomine. Troppi interessi e troppi intrallazzi fra loro e il potere giudiziario! Io ti dò tu mi devi!
Zarco 1 anno fa su tio
@LAMIA Purtroppo, tutti così ! Le cadreghe piacciono molto , anche a chi dice di no! Tucc i stess
F/A-18 1 anno fa su tio
@LAMIA Il bello è che i politici spergiurano sulla separazione dei poteri tra la politica e la magistratura! Ma chi pensano di prendere in giro con le loro bugie, si possono fare mille e passa esempi che dicono il contrario. Cari politici, quand'e che ci occupiamo della cosa pubblica???
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
AGNO
15 min
«Ragazzi che cercano problemi», aggredito il rapper Daytona KK
Dalla vita reale a Instagram, passando dalla zona del Luna Park. Da una parte spavalderia, dall'altra derisione.
CANTONE
3 ore
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
BELLINZONA
4 ore
Girava con l'erba, bloccato dagli agenti
La polizia ferma un uomo in Viale Stazione. Interrogatorio davanti a decine di presenti.
BISSONE
9 ore
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
10 ore
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
11 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
14 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
20 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
22 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
22 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile