Ti Press
LUGANO
25.02.19 - 10:350

Posti auto alla stazione: «Una decisione illegale e dannosa»

Il PS e i Verdi di Lugano ricorrono contro la richiesta del Municipio di riportare a 400 i posteggi alla Stazione FFS

LUGANO - Lo scorso 4 febbraio 2019, la maggioranza del Consiglio comunale ha chiesto di riportare a 400 i posteggi auto alla Stazione FFS di Lugano, quando il Cantone invece ne prevedeva 250. PS e Verdi hanno quindi deciso di ricorrere contro la risoluzione del legislativo di Lugano, «che si è arrogato una competenza che non gli compete e ha deciso in contrasto con la legislazione comunale e cantonale».

Per i ricorrenti, è importante anche sottolineare che la decisione presa dal Consiglio comunale avrebbe conseguenze finanziarie pesanti (25 milioni di franchi di investimento) per la Città di Lugano (il cui indebitamento verso terzi raggiunge quasi il miliardo di franchi) e non permetterebbe di migliorare la difficile situazione viaria e di ridurre l’inquinamento e il rumore causato. Infine la risoluzione «contrasta con le Linee di sviluppo della Città di Lugano, che prevedono di perseguire l’obiettivo dell’aumento progressivo della quota di trasporto pubblico e della mobilità lenta nella Città». 

Per queste ragioni il PS e Verdi di Lugano chiedono al Consiglio di Stato di stabilire che il punto 4 della Risoluzione concernente il messaggio 9903 adottata dal Consiglio comunale di Lugano il 4 febbraio 2019 non è conforme al diritto comunale e cantonale e di conseguenza viene stralciato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
curzio 1 anno fa su tio
OK... bene... invece di posteggiare la macchina a Lugano e prendere il treno... ci vado direttamente in macchina. Così sono tutti contenti!
TIA84 1 anno fa su tio
Ancora con sta buffonata che meno parcheggi = meno traffico?! Esattamente come due corsie = meno traffico che con tre... Signori, dolente ma non funziona così... Le macchine ci sono, non spariscono per miracolo, e se si tolgono posteggi si genera ancora più traffico.. Mica si gira la macchina e si torna a casa no? Si continua a girare fino a trovare un parcheggio.. Ma di questo ne pseudo verdi ne pseudo socialisti si sognano di pensare... Scia scia.. basta dar retta a certe stupidate promosse per studi attenti e oculati ma frutto di menti ignoranti in materia pratica (e forse anche grigia...)!!!
franco1951 1 anno fa su tio
Siamo alle solite. Le leggi vanno rispettate, tutte, non solo quelle che fanno comodo. Se non vanno bene si cambiano, ma prima si rispettano.
sedelin 1 anno fa su tio
che baggianata: il posto c'è, i posteggi pubblici continuano a diminuire e adesso si riducono anche quelli della stazione? stavolta non concordo con ps e verdi. un po' di realismo no?
Essew 1 anno fa su tio
Per chi viene dalle valli dove il bus è parecchio scarso il posteggio alle FFS è una manna dal cielo ma che sfortunatamente è sempre stra pieno. E per le conseguenze finanziarie cari miei, non piangete che siete i primi ad aver votato a favore dell'abbassamento del moltiplicatore sapendo già che c'è un debito enorme!! Condivido la scelta di Lugano per i posteggi FFS ????
cf. 1 anno fa su tio
Alla stazione ci si deve andare in bus, mica in auto! Non c'è abbastanza traffico a Lügan?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
A rischio, e senza soldi
Alcuni operatori sanitari faticano ad arrivare a fine mese. Pur fornendo «servizi essenziali». L'appello
BALERNA
8 ore
«Il mio bimbo intubato una settimana, ma ora sta bene»
Kevin, 11 mesi, soffre di problemi respiratori. Il Covid-19 ha colpito anche lui.
VIDEO
MORCOTE
10 ore
Inguardabili ieri e oggi
Le immagini e il video dei fantocci scaccia cormorani appesi da mesi alle porte del villaggio turistico.
CANTONE
12 ore
Informazione, l'arma contro l'esodo
La strategia dell'autorità per scoraggiare l'arrivo sotto Pasqua di turisti confederati si baserà sull'informazione
CHIASSO
14 ore
Quindici contagiati in dogana? «Noi tuteliamo i collaboratori»
L'Amministrazione federale delle dogane non fornisce numeri, ma garantisce il rispetto della distanza sociale
COMANO
15 ore
Auguri Sandra Zanchi: la "regina" compie 98 anni
Versatile, ironica, unica. Una leggenda del teatro dialettale ticinese taglia il traguardo in perfetta salute
CANTONE
16 ore
Aziende sì, bar con calma e niente over 65: ecco quando riaprirà il Ticino
Con l'Italia come esempio, il nostro Cantone può programmare come ricominciare.
LUGANO
16 ore
Aeroporto Lugano, referendum posticipato al 28 giugno
È stata spostata la data della votazione per il risanamento dello scalo luganese. Non si vota più il 26 aprile
CANTONE
17 ore
«Il 5-10 per cento»
Sono i ticinesi entrati in contatto con il virus, secondo il medico cantonale. Che lancia un appello oltre Gottardo
LUGANO
19 ore
Troppa gente in giro, la Città si chiude
Le aree a lago non saranno più accessibili al pubblico. Posticipata anche l'apertura del Lido.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile