Tipress
CANTONE
20.02.19 - 09:350

L'sms di Sanvido: «Un mercenario, dovrebbe lasciare la carica»

Un'interpellanza di Matteo Pronzini invita il Consiglio di Stato a chiedere all'intero cda dell'Eoc di rimettere il proprio mandato

BELLINZONA - Il mirino di Matteo Pronzini si sposta su Paolo Sanvido. Il nome dell’attuale presidente del CdA dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) è tornato sotto i riflettori venerdì scorso per l’sms inviato al co-primario del Cardiocentro Giovanni Pedrazzini.

«Ti offro il primariato della cardiologia all'EOC, puoi chiedere tutto quello che vuoi». Un messaggino che secondo Pronzini «ripropone in modo chiaro e preciso la problematica della mancanza di credibilità, legittimità ed autorevolezza» dell’ex deputato leghista, verso il quale l’MPS aveva già sollevato alcune perplessità in passato.

«Personaggio che, nella migliore delle tradizioni mercenarie e con grande spregiudicatezza, dalla sera alla mattina è passato dai consigli d’amministrazione della sanità privata a quello della sanità pubblica», prosegue il deputato MPS in un’interpellanza, chiedendo al Consiglio di Stato se non ritenga opportuno richiedere che Sanvido lasci la carica e che l’intero cda rimetta «entro la fine dell’anno» il proprio mandato.

Le domande dell'interpellanza

  1. Non ritiene opportuno chiedere, tramite il proprio rappresentante in seno al CdA, che Paolo Sanvido lasci la carica di presidente del CdA dell’EOC?
  2. Non ritiene opportuno chiedere, tramite il proprio rappresentante in seno al CdA,  che entro la fine dell’anno in corso, tutto il consiglio di amministrazione rimetta il proprio mandato permettendo in questo modo l’elezione di un nuovo Consiglio di amministrazione dell’EOC, composto da persone che, sia per formazione che per visione della sanità, condividono i principi fondamentali di una sanità pubblica?
  3. Non ritiene opportuno elaborare e presentare al Gran Consiglio un codice di comportamento per gli amministratori dell’EOC che tenga conto di quanto indicato al punto b)?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Cocaina, fermato un altro spacciatore
Ennesimo colpo assestato al traffico di droga dopo gli arresti delle scorse settimane.
CANTONE
5 ore
Covid: in Ticino 9 casi e un decesso
Stabilità sul fronte ospedali, che ospitano, con una nuova ammissione, 29 pazienti affetti dal virus.
CANTONE
7 ore
Effetto lockdown, ed è sushi mania
Il lato "positivo" della pandemia. Nascono diverse nuove attività. In particolare nel Sopraceneri.
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Lotta al terrorismo e quella frase che potrebbe annullare il voto
Per l'ex procuratore pubblico Paolo Bernasconi già oggi il tentativo di commettere un reato è punibile dalla legge.
ACQUAROSSA
10 ore
In troppi a caccia di quella pozza, nasce un sentiero in onore del Felice
Tanta gente in cerca del "luogo chiave" narrato dal romanzo di Fabio Andina. Senza trovarlo. Ecco la soluzione.
CANTONE
17 ore
«L’Udc fa gli interessi della lobby del petrolio»
I Verdi del Ticino reagiscono al video sulla legge sul Co2 diffuso oggi dal partito di Marco Chiesa.
FOTO
BELLINZONA
21 ore
Quei 3'145 voti di differenza: «Non me l'aspettavo»
Lo scarto tra Mario Branda - rieletto sindaco di Bellinzona - e il municipale Simone Gianini è diventato più ampio
CANTONE
22 ore
Traffico dell'ascensione molto più intenso del previsto
Secondo Viasuisse i tempi di attesa, che al Gottardo hanno sfiorato le due ore, sono quasi al livello pre-pandemia.
CANTONE/CONFINE
22 ore
In mutande in dogana, commercianti in protesta a Ponte Tresa
Il malcontento viene dall'obbligo di presentare un test, mantenuto anche per i vaccinati, per entrare in Italia.
CANTONE
1 gior
Mario Branda è sindaco di Bellinzona
Nella capitale Branda ha raccolto 9'169 voti contro i 6'024 dello sfidante Simone Gianini
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile