tipress
CANTONE
11.02.19 - 18:370

«Ai giovani, iniziamo col rispondergli»

Un gruppo di consiglieri comunali si rivolge al Municipio in merito al coinvolgimento dei giovani nelle attività cittadine

BELLINZONA - «Mi ha fatto molto piacere venire a conoscenza della volontà del Sindaco di coinvolgere maggiormente i giovani. Giusto, bello, ma io direi, iniziamo col rispondergli». Così un'interrogazione firmata da Fabrizio Sirica (PS) ed altri consiglieri comunali e rivolta all'indirizzo del Municipio di Bellinzona.

«Forse a palazzo Marcacci - recita l'interrogazione - ci si è dimenticati che l’associazione giovanile LocAttiva, il 15 marzo 2016 aveva consegnato al Municipio una petizione sottoscritta da 3193 persone, di cui il 66% da giovani, persone con meno di 30 anni (1076 di abitanti di Locarno). Purtroppo, a distanza di quasi tre anni, alle cinque rivendicazioni stilate dall’associazione giovanile e sottoscritte da migliaia di persone, non è giunta ancora nessuna risposta ufficiale!».

Al Municipio viene quindi chiesto:

- di spiegare cosa è stato fatto dal 2016 a oggi per rispondere concretamente alle rivendicazioni contenute nella summenzionata petizione dell’associazione giovanile LocAttiva.
- Se intende dar seguito alle summenzionate rivendicazioni. Se sì, come ed entro quali termini? Se no, per quali ragioni (esplicitare punto per punto)?
- Quali strumenti e strategie intende mettere in atto per avviare il dialogo con i giovani.
- Dove intende organizzare gli incontri?
- Se intende agire con modalità formali, ad esempio invitando agli incontri tramite lettere. Come valuta la creazione di un profilo social (possibilmente Instagram) per agevolare la comunicazione?
- Come valuta il Municipio la possibilità di organizzare momenti di incontro in luoghi frequentati da giovani?

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report