Tipress
CANTONE
28.01.19 - 07:270

«Creare un gruppo di esperti indipendenti, non di lobbisti»

Matteo Pronzini invia una mozione al Governo sul mercato del lavoro: «Fino al 2015 esisteva una piattaforma che monitorava il settore, ma Vitta ha deciso di scioglierla»

BELLINZONA - Per monitorare il mercato del lavoro in Ticino bisogna «creare un gruppo di esperti indipendenti, non di lobbisti». Parola di Matteo Pronzini che ha deciso di inviare una mozione sul tema al Governo. «Ogni volta che si interroga il Consiglio di Stato chiedendo ragguagli su come vivono i disoccupati che hanno esaurito le indennità e non sono in assistenza - spiega il deputato MPS - le risposte sono sconcertanti: "Non sappiamo, non ci sono i dati, le cifre non esistono, ecc., ecc"».

Pronzini continua ricordando come quattro anni orsono c'era un modo per reperire queste informazioni: «Fino al 2015 esisteva un Piattaforma interdipartimentale sul monitoraggio del mondo del lavoro che ha pubblicato diversi interessanti studi contenenti cifre e analisi; ma il consigliere di Stato Christian Vitta, appena entrato in carica, ha deciso scioglierla».

Il deputato - nella sua lunga mozione - snocciola dati preoccupanti: «Sappiamo che il Ticino detiene il triste record dei maggiori tassi di povertà (16.5%) e di rischio di povertà (31.4%), che risultano essere oltre il doppio della media nazionale (rispettivamente 7.5% e 14.7%). E le soluzioni "del sistema sociale" non bastano più. 

Per questo motivo Pronzini richiede al Governo che venga creato « che il Ticino detiene il triste record dei maggiori tassi di povertà e di rischio di povertà, che risultano essere oltre il doppio della media nazionale». Con dei vincoli: «Gli esperti dovranno essere liberi di agire senza imposizioni da parte dell’amministrazione o delle forze politiche e le conclusioni dovranno essere presentate pubblicamente e regolarmente».

 

Commenti
 
Evry 6 mesi fa su tio
E lui si pensa di essere il piÙ esperto........ quante adulazioni, con qualche eccezione.. per tanti argomenti da cortile
LAMIA 6 mesi fa su tio
Una domanda a Pronzini. Quante ore lavora lei alla settimana? Quanto guadagna al mese? Quanto ha guadagnato come deputato in questa legislatura? Grazie
Evry 6 mesi fa su tio
@LAMIA Ma LUI fa tutto gratuitamente e pernsa di essere il Pestalozzi del XXI secolo, ma per fafore, alla tua domanda, giustificato, LUI non risponderà mai. (S)parlamentare come molti, troppi altri.
il saggiatore 6 mesi fa su tio
Magari mi sbaglio, ma al quarto paragrafo, prima frase, dopo "che venga creato", manca qualcosa, e, anzi, c'è una ripetizione del terzo paragrafo, prima frase. Nel merito, sarebbe in effetti interessante avere dati sulle persone che non sono in disoccupazione né in assistenza, ma che, in qualche modo, tirano a campare. Quanti sono? Come fanno? Si tratta di dati essenziali, per poter "misurare" l'effettivo tasso di senza lavoro in Ticino (disoccupati + in assistenza + coloro di cui si parla). Che poi la commissione debba essere indipendente, invece, non mi sembra essenziale: anche l'ufficio cantonale di statistica dipende dall'amministrazione cantonale, ma di qui a dire che "parziale" ce ne corre.
seo56 6 mesi fa su tio
Non passa giorno senza uno starnazzo da campagna elettorale!
Asdo 6 mesi fa su tio
@seo56 Se lo starnazzo ha ragione ed è anche concreto con con una mozione ben venga. Sempre meglio degli starnazzi del ppd che si vedono su alcuni cartelloni
seo56 6 mesi fa su tio
@Asdo Pronzini predica bene ma razzola male. Non ti chiede perché non ha rinunciato all’immunità parlamentare? Io si... aveva paura di una probabile condanna penale. L’unico sistema per farlo “tacere” è non votarlo in aprile.
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
2 ore

Scontro fra auto e moto sulla strada per l'alpe Neggia

L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno. Il centauro è stato trasportato al pronto soccorso

FOTO
STABIO
5 ore

Perde il controllo del furgone, che esce di strada e si ribalta

La semiautostrada è stata chiusa al traffico. Sul posto ambulanza, polizia e pompieri

CANTONE
5 ore

Dalle truffe allo spaccio, due 40enni in manette

Raggiri in rete e spaccio di cocaina sono le accuse per i due nigeriani

CANTONE
6 ore

«Noi costrette a fare due, tre lavori per tirare a campare»

In Svizzera sono un esercito quelli del multi-impiego. Per lo più donne, due di esse si raccontano. E il sindacalista spiega: «Servono salari minimi degni e limitazioni al lavoro su chiamata»

FOTO E VIDEO
LUGANO
8 ore

Fiamme a Pregassona

A prendere fuoco è stato il food truck in via Ceresio 46

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile