Tipress
CANTONE
20.01.19 - 13:440
Aggiornamento 21.01.19 - 17:15

La Lega presenta la sua squadra per le elezioni

Durante il tradizionale congresso del Movimento a Pregassona, è stata confermata la lista per la corsa al Consiglio di Stato. E per quella al Gran Consiglio si rivede anche Attilio Bignasca

LUGANO -  I cinque petali che formeranno la rosa leghista-democentrista alle elezioni cantonali del prossimo aprile sono quelli annunciati. I tre candidati della Lega dei Ticinesi e i due dell'UDC sono stati presentati durante il tradizionale congresso del Movimento a Pregassona. I loro nomi erano già emersi lo scorso 18 dicembre durante il Comitato cantonale democentrista quando era stata annunciata la corsa comune dei due partiti per il Governo.

Tutto confermato per il Consiglio di Stato - La lista congiunta per il Governo presenterà quindi come candidati i due attuali consiglieri di Stato Claudio Zali e Norman Gobbi, e il Capogruppo in Gran Consiglio Daniele Caverzasio per la Lega, mentre sul fronte UDC ci saranno il presidente Piero Marchesi e la Vicepresidente per il Sopraceneri Roberta Soldati. 

Il ritorno di Attilio - Se la lista per il Governo non ha regalato sorprese, una sorpresa c'è per quella del Gran Consiglio, ovvero il ritorno in politica di Attilio Bignasca, dopo l'abbandono di qualche tempo fa. 


Tipress

Conferma in Governo, sorpasso in Parlamento - L'obiettivo primario della Lega - come ribadito a gran voce anche oggi - è quello di mantenere il secondo seggio in Governo che era stato strappato al PLR nel 2011. Il Movimento di Via Monte Boglia intende poi diventare il primo partito anche nel Parlamento cantonale (attualmente ha due seggi in meno dei liberali).

Ecco tutti i nominativi presenti sulla lista per il Gran Consiglio:

LUGANESE:

Alberti Eolo, Aldi Sabrina, Aliprandi Luisa, Benagli Carmen, Bernasconi Lukas, Bianchetti Gianmaria, Bignasca Attilio, Bignasca Boris, Bouvet Philippe, Caggiano Antonio, Caldelari Gabriele, Campagna Jon, Campagna Felice, Casalini Daniele, Censi Andrea, Firpo Claudio, Foletti Michele, Leardo Marina, Lepori Guido Jr., Marioli Nicholas, Masucci Massimo, Morandi-Realini Maloa, Noseda Alessandra, Ortelli Maruska, Petrini Enea, Prestinari Caprice, Quadri Stefano, Ronchetti Paolo, Rückert Amanda, Seitz Giancarlo, Taminelli Marco, Vescovi PierGiuseppe, Zucchetti Raffaella.

LOCARNESE: 

Badasci Fabio, Balli Omar, Brändli Glen, Buzzini Bruno, Ceschi Valentina, Dadò Darwin, Damiani Mauro, De Carli Jackie, Demartini Marzio, Duca Bea, Durighello Antoine, Freddi Ewan, Gnesa Alessandro, Grassi Marco, Guidetti Orlando, Maggetti Carlo, Radaelli Marco, Radivojevic Nenad, Rogantini Marco, Sargenti Ivan.

BELLINZONESE: 

A Marca Devis, Ambrosini Elia, Bognuda Joel, Boschetti-Staub Claudia, Caccia Natasha, Dellamora Alberto, Deraita Giulio, Farei Patrizio, Ferrari-Conconi Norma, Gadoni Matteo, Genini Sem, Guerra Michele, Guscio Leila, Madonna Luca, Melera Mattia, Minotti Mauro, Morici Giovanni, Pervanger Barbara, Schultess Pascal, Simoni Matteo.

MENDRISIOTTO:

Anastasi Orlando, Betti Gianpaolo, Canonica Claudio, Caverzasio Daniele, Cristinelli Antonella, Fabris Katia, Lurati Ivano, Lustenberger Roger, Martello Fabio, Prada Andrè, Robbiani Massimiliano, Rossini Simona, Scardamaglia Gianfranco, Solcà Lorenzo, Spadini Enrico, Tonini Stefano, Zanini Andrea.

2 mesi fa Corsa al Governo, è matrimonio tra UDC e Lega
Commenti
 
Salbra 1 mese fa su tio
Ero.....ripeto ERO un fedelissimo della Lega ( Ma quando c'era il Nano però)... ora non lo sono più ! Nano covavi in grembo delle serpi......e questi sono i risultati ! Lega partito delle tasse e dei radar ! Complimenti !
vulpus 1 mese fa su tio
Purtroppo hanno continuato ad illudere il popolo con parole (anche Mina cantava questa canzone) niente costrutto e solo grandi pasticci. Eppure la gente ci crede ancora, o forse spera...cantando che qualcosa cambi. Ma nulla cambia: solo la spocchia e l'arroganza .Non hanno ancora capito che nella vita le soluzioni da bettola le hanno tutti, ma poi metterle in pratica ....il deserto. Chi ha avuto modo di sentire l'esprimersi di Gobbi durante la manifestazione, avrà sentito la pelle accapponarsi nei contenuti e nei termini. Chissà che sforzo alla propria personalità e credo, ha dovuto farsi il sindaco di Lugano per dover dare corda dal pulpito del suo intervento. Spiace per l'UDC, un partito coerente con le loro idee, che si trova , per calcolo di tornaconto a doversi accovacciare alla lega, per poter sperare di avere un ritorno alle federali.La destra stà dimostrando un fallimento preoccupante.
Figenfeld 1 mese fa su tio
Ci sono troppi cialtroni e ballisti che non hanno la minima idea, cosa sia la LEGA! Il Nano forse non sarebbe d'accordo con certe cose, chiaro, se no non era il Nano! La LdT e diventata non solo più forte, ma anche più numerosa e consistente con tanti protagonisti capaci e competenti! Senza l'impegno del MGL, che ha dato molto per questo sviluppo positivo, sta fruttando già da ben 4 anni, e la Lega va avanti come sempre, senza lasciarsi tappare la bocca da nessuno. Si può avere solo compassione per certi commentari, che al solito arrivano fuori da "ganassoni" falliti.
ciapp 1 mese fa su tio
Non é più la Lega del Nano ! che livello , mai più voti alla Lega
ciapp 1 mese fa su tio
Non é più la lega del Nano !!! comunque mai più voterei Lega che livel !!!!
Stefano Casalinuovo 1 mese fa su fb
Il nuovo che avanza
giuvanin 1 mese fa su tio
Attilio Bignasca: il nuovo che avanza? E pensare che la Lega era nata contro "i culi di pietra" e "le grandi famiglie"... Patetici.
Zarco 1 mese fa su tio
@giuvanin Effettivamente! Da comica , i rimbrotti
giuvanin 1 mese fa su tio
Attilio Bignasca: il nuovo che avanza? E pensare che la Lega era nata contro i "culi di pietra" e "le grandi famiglie"... Patetici.
Zarco 1 mese fa su tio
Credevo che fosse il cambiamento vero! Poi vedo le solite persone , attaccate alle cadreghe e alla sparizione delle stesse ! Poi , qualcuno vero leghista rimasto , ma troppo pochi ! Poro Nano....
Libero pensatore 1 mese fa su tio
@Zarco Io invece alla lega e si suoi proclami non ho mai creduto. Quando vengono proposte soluzioni semplici a problemi complessi sento sempre puzza di bruciato. Quando poi sento parlare troppo spesso di stranieri e frontalieri e vedo che vengono creati spuracchi e capri espiatori, a quel punto la pizza diventa insopportabile
Dioneus 1 mese fa su tio
Bella lista! Speriamo sprofondino.
seo56 1 mese fa su tio
Quest’anno manco il Nano voterebbe per Gobbi e Zali. Da simpatizzante leghista propongo il CdS Marchesi e Caverzasio.
BillieJoe 1 mese fa su tio
Uno scettro a Zali e una valigia al Gobbo!
Nmemo 1 mese fa su tio
La “Lega del Nano” è morta. Questa ha l’obiettivo di un ostinato arrocco alle cadreghe di prestigio, dipartimentali e non riesce più ad andare oltre.
Libero pensatore 1 mese fa su tio
Ormai penso che dopo tutti questi anni di grande successo e di grandi promesse non mantenute, sarà difficile per la lega confermarsi. I nomi sono i soliti, d’altra parte la lega ha sempre faticato a trovare persone in gamba che abbiano voglia di mettersi a disposizione. È un partito che utilizza metodi comunicativi discutibili, che a molti non piacciono. Personalmente non metterò un voto ad una lista, perché non riesco ad indentificarmi in un partito. Voterò qualche persona che ritengo meritevole di essere eletta. Qui sopra ne vedo pochi di nomi che mi piacciono
albertolupo 1 mese fa su tio
@Libero pensatore Dopo tutti questi anni di grandi promesse non mantenute e gli altri partiti lì fermi a dire “che tanto questa volta il loro successo si esaurirà”, a poco a poco gli esecutivi e i legislativi si sono riempiti di inetti, frustrati e rancorosi a dettare legge, con tutti gli altri a scimmiottarli per paura di perdere voti.
Libero pensatore 1 mese fa su tio
@albertolupo Giusta analisi
lo spiaggiato 1 mese fa su tio
Il partito dei radar, tasse e multe ripresenta i suoi eroi... mah...
sedelin 1 mese fa su tio
buona sfortuna!
Nmemo 1 mese fa su tio
La “Lega del Nano” è morta. Questa ha l’obiettivo di un ostinato arrocco alle cadreghe di prestigio dipartimentali e non riesce più ad andare oltre.
lügan81 1 mese fa su tio
Sempre le stesse facce... E teste.. Con cui però non si va da nessuna parte... Quelle tristesse
Alessandro Milani 1 mese fa su fb
Attilio?ma nn doveva andarsene dal ticino aveva detto?ahhahahahha
patrick28 1 mese fa su tio
Basta Lega. Ticino libero
Gus 1 mese fa su tio
I culi di pietra erano di altri partiti? sembrerebbe di no!
Zarco 1 mese fa su tio
@Gus Mah , a vederne uno sembrerebbe che la cadrega piace .....
VISIO 1 mese fa su tio
Bene, meritate tutti il voto, avanti tutta e auguri
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report