TiPress
+ 5
CANTONE
18.12.18 - 16:440

I neo eletti giurano fedeltà

Paolo Bordoli, Pablo Fäh, Petra Canonica Alexakis, Alessandra Alberti e Gabriella Bianchi Micheli hanno giurano fedeltà davanti a Pelin Kandemir Bordoli

BELLINZONA - Nel corso della mattinata odierna hanno dichiarato fedeltà alla Costituzione e alle leggi davanti alla Presidente del Gran Consiglio signora Pelin Kandemir Bordoli i neo eletti Paolo Bordoli, Pablo Fäh, Petra Canonica Alexakis, Alessandra Alberti e Gabriella Bianchi Micheli.

Paolo Bordoli sarà Giudice dei provvedimenti coercitivi. Lo ha stabilito il Parlamento cantonale, eleggendolo lo scorso 17 settembre con 51 preferenze. Il neoeletto prenderà il posto dell’avvocato Claudia Solcà, che lascerà il suo incarico il 31 dicembre 2018.

Petra Canonica Alexakis e Pablo Fäh sono stati eletti il 19 novembre dal Gran Consiglio (con, rispettivamente, 66 e 50 preferenze) quali nuovi Procuratori pubblici, in sostituzione di Antonio Perugini (dimissionario dal prossimo febbraio) e Paolo Bordoli (eletto, appunto, alla carica di Giudice dei provvedimenti coercitivi). In quell'occasione il Gran Consiglio ha inoltre eletto, con 76 voti, anche Gabriella Bianchi Micheli quale supplente del Tribunale dei minorenni.

Alessandra Berti è stata eletta alla carica di supplente del Consiglio della magistratura, per il periodo sino al 31.12.2022, nell'ultima seduta del Gran Consiglio della scorsa settimana.

TiPress
Guarda tutte le 9 immagini
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora

Consonni: «Siamo sconcertati»

La sentenza sul caso di mala-edilizia non ha lasciato indifferente il sindacato Ocst, che valuterà un ricorso. Duro anche l'MPS: «Indignazione e vergogna»

LUGANO
1 ora

Venti sub per 3 tonnellate di spazzatura nel lago

È questo il risultato dell'operazione "LagoPulito" svoltasi fra Ponte Tresa e Caslano

CANTONE
2 ore

Droga: 6 arrestati, un centinaio i denunciati

Lo stupefacente veniva principalmente spacciato nel Locarnese, in Vallemaggia e nel Luganese

LUGANO
3 ore

«Io prete che ha vissuto la depressione, vi racconto l’amore»

Don Luigi Verdi, classe 1958, è il fondatore della "Fraternità di Romena", in Toscana. Nella serata di oggi sarà in Ticino per parlare della sua resurrezione: «Le tecnologie ci hanno rincoglioniti»

LUGANO
4 ore

Il caso «più grave di sempre» si è sgonfiato

Mala-edilizia, la sentenza a sorpresa: tutti prosciolti gli imputati nel processo Consonni

CANTONE
5 ore

Le polizie comunali sono sotto-dotate

È quanto è emerso, tra le altre cose, dalla Conferenza cantonale sulla sicurezza organizzata dal Dipartimento delle istituzioni

CANTONE
5 ore

Forti piogge, allerta alla diga del Sambuco

Il bacino in Val Lavizzara a rischio sfioro nelle prossime 12 ore. Attesi aumenti improvvisi anche per i fiumi Maggia e Bavona

MONTECENERI
8 ore

Investita di fronte alla stazione

Sul posto Polizia e Pompieri

VIDEO
LOCARNO
9 ore

Dal Ticino un’idea che potrebbe rivoluzionare la sicurezza stradale

Si tratta di un sistema che informa i conducenti sull’intensità della frenata dei veicoli. In modo da reagire tempestivamente ed evitare i tamponamenti

CANTONE / CONFINE
10 ore

«Niente da dichiarare». Ma con 50mila euro nelle mutande

Multa salata per una coppia fermata dai finanzieri italiani

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile