Tipress
LUGANO
21.11.18 - 11:590

«No al megaprogetto di Cadro»

I "Cittadini per il territorio del Luganese" invitano il Municipio «alla coerenza e a considerare le eventuali modifiche di PR nell'ambito della revisione complessiva»

CADRO - I “Cittadini per il territorio del Luganese" non approvano il nuovo quartiere residenziale che dovrebbe sorgere sul terreno del centro sportivo della BSI. Prima della sua fine, la banca aveva infatti avviato il progetto, ora passato nelle mani di EFG.

Ad inizio 2016 il Municipio di Lugano aveva presentato il nuovo Piano regolatore.

I “Cittadini per il territorio” ricordano tuttavia che la Legge federale prevede di salvaguardare le zone verdi, così come prevede anche il Piano Direttore del Cantone.

Il gruppo ritiene utile «offrire spazi ricreativi del vecchio centro sportivo alla popolazione. Può essere comprensibile che EFG voglia fare cassa ma, anche se mascherata dalla buona qualità della costruzione, questa operazione è speculativa e deve essere bloccata».

I "Cittadini per il territorio del Luganese" invitano il Municipio della Città «alla coerenza e a considerare le eventuali modifiche di PR nell’ambito della revisione complessiva. Eventuali eccezioni, come a Cadro, pregiudicano gli intenti pianificatori previsti dal Messaggio municipale del 2015». Pertanto il gruppo invita i cittadini del quartiere di Cadro «a reagire e censurare questo progetto contrario al Piano Regolatore e allo spirito della Legge federale sulla pianificazione del territorio».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BISSONE
12 min
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
56 min
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
2 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
4 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
11 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
13 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
13 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
13 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
15 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
15 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile