Tipress
CANTONE
06.11.18 - 17:330

Verso una “nuova LIA”

L’iniziativa parlamentare per un nuovo albo è stata depositata. Il PLR: «Si dia vita rapidamente ad una nuova legge»

BELLINZONA - Il percorso verso l’istituzione di un nuovo albo delle imprese artigianali è già iniziato. Parallelamente all’abrogazione della LIA - decisa oggi dal Parlamento ticinese - è stata infatti presentata una nuova iniziativa parlamentare elaborata che intende salvaguardare scopi ed effetti positivi della vecchia legge, ma senza entrare in conflitto con il diritto superiore.

La proposta di legge è affine nei contenuti al rapporto di minoranza, che chiedeva di emendare la LIA prevedendo un obbligo di annuncio (gratuito e non vincolato a requisiti professionali e personali) allo scopo di consentire all’autorità di monitorare la situazione del mercato artigianale in Ticino e l’istituzione di un albo delle imprese certificate – facoltativo, legato al rispetto di requisiti professionali e personali e a pagamento – che conferirebbe alle imprese iscritte di contenere gli oneri burocratici in sede di commesse pubbliche.

L’iniziativa risponde di fatto ad una necessità espressa a più riprese nel corso del dibattito, e ribadita in una nota dal PLRT che confermando il proprio sostegno all’abrogazione ha sottolineato l’importanza di dare vita rapidamente ad una «nuova ed efficace LIA, che rispetti i necessari principi giuridici e che possa così continuare a contribuire a migliorare il mercato del lavoro ticinese in favore degli artigiani».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ugobos 1 anno fa su tio
Gienola se ti canditi il prossimo anno sarebbe bellissimo.
ugobos 1 anno fa su tio
il problema è chi voti? che pare che tutti sti politici la vogliano. vedremo che cretinate s inventeranno. meglio trovare altre soluzioni. stufo di questi pagliacci.
Tarok 1 anno fa su tio
ma è così difficile capire che ogni forma di albo éin contrasto con il diritto superiore? eppure nel partitone non mancano gli avvocati
gabola 1 anno fa su tio
@Tarok Perche a livello svizzero,per i trasportatori esiste e funziona?
ugobos 1 anno fa su tio
ma che nuova lia. li volete tutti in assistenza? in svizzera interna guadagnano di più e fanno rispettare le leggi esistenti. qua invece inventano cretinate per crear posti inutili. non creano niente.
TOP NEWS Ticino
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
1 ora
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
6 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
7 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
9 ore
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
21 ore
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
LUGANO
1 gior
La frontiera del sesso
Elena racconta come si immagina la riapertura dei locali erotici
CANTONE
1 gior
«Mergoscia non odia gli svizzero-tedeschi»
La sindaca si difende dagli attacchi seguiti alle multe comminate per posteggi irregolari
LUGANO
1 gior
Bertini non esclude una Lugano marittima "light"
Il problema resta sempre lo stesso: «Temiamo che possa diventare ingestibile il flusso di visitatori»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile