TiPress
CANTONE
19.09.18 - 16:320
Aggiornamento : 19:01

Spese telefoniche: anche gli altri consiglieri rinunciano al rimborso

Bertoli vi aveva rinunciato lo scorso febbraio. Ora anche Zali, Vitta, Beltraminelli e Gobbi hanno detto basta (125 franchi mensili che fino allo scorso luglio erano 300)

BELLINZONA - I consiglieri di Stato Claudio Zali, Christian Vitta, Paolo Beltraminelli e Norman Gobbi hanno deciso oggi di sospendere l’indennità di 125 franchi al mese per le spese telefoniche. Lo riferisce la Rsi. Manuele Bertoli aveva rinunciato al forfait mensile lo scorso febbraio.

L’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio lunedì ha ribadito che l’ammontare forfettario dei rimborsi dei consiglieri di Stato in futuro non dovrà superare i 15’000 franchi, spese telefoniche incluse. In giugno l’Esecutivo aveva fissato la somma a 18’000 franchi, limitando poi la proposta a 16’500 franchi durante l’estate. Ma l’Ufficio presidenziale non è disposto ad andare oltre ai 15’000 franchi.

Era stato Matteo Pronzini a sollevare a più riprese la questione dei «rimborsi illegali» rivolgendosi all'ufficio presidenziale del Gran Consiglio affinché li sospendesse con effetto immediato perché «prive di base legale».

Commenti
 
vulpus 1 anno fa su tio
Che figuuuura di palta. Le spese di giustizia generate da questo atto sconsiderato, è da sperare che vadano addebiatate ai 4 onorevoli.
noci 1 anno fa su tio
Qualcuno avrebbe tuonato " uela bambela che figur", questo passo indietro dimostra che il Signor Pronzini ha avuto ragione a combattere, bravo. I Ticinesi sapranno come comportarsi in occasione delle elezioni, troppi pasticci in governo. "
ciapp 1 anno fa su tio
@noci sicuramente un voto Pronzini se l'é guadagnato !!!!
ciapp 1 anno fa su tio
sempre peggio sto governo ! spero che alle prossime votazioni le sedie tremino !!!! comunque sto pronzini li ha messi in fila !! malgrado é stato giudicato ign….!!!!
siska 1 anno fa su tio
Buon gesto, ma come mai così tanto in ritardo? L'onorevole Bertoli é stato molto più signore mi dispiace se sono così chiara. La mia fiducia é comunque spenta per sempre.
Zarco 1 anno fa su tio
Una situazione imbarazzante!!al giorno d’oggi con 300 franchi al mese hai tutto per pagare forse 3 abbonamenti! Con 150 pure 2 sic????????roaming compresissimo
leopoldo 1 anno fa su tio
con tutto quello che guadagnano si sono persi via per 125.00 fr al mese.la figuraccia è fatta ma ne fanno talmente tante che ci sono abbituati.
lügan81 1 anno fa su tio
sembra quasi che sia una loro decisione spontanea.... ahahhaah che Knie
leopoldo 1 anno fa su tio
ma non si parlava di sospendere ma di rimborsare
Frankeat 1 anno fa su tio
Ovviamente questi soldi rientreranno nelle loro tasche da un'altra parte.
aquilasolitaria 1 anno fa su tio
E adesso come fanno poverini gli tocca pagare per telefonare ma suvvia aumentateli la paga altrimenti non arrivano a fine mese come noi poveri mortali . Comunque mi congratulo con Bertoli
Zarco 1 anno fa su tio
@aquilasolitaria Peccato che pure lui per anni non si mai tirato indietro ??
occhiaperti 1 anno fa su tio
Non aveva cosi torta signor Pronzini, o hanno trovato un'altro modo per scaricare le spese! Personalmente non conosco una "flat rate" che, nel passato, andava offerto a fr. 300. , capito cosa intendo dire?
pulp 1 anno fa su tio
@occhiaperti Era legale? si. È stato sollevato il "problema"? si È normale occupare la magistratura con queste cagate? no Pronzini salvatore della patria? no... a ricetca di voti..... Ma alla fine cosa ci costerà la "scuola che verrà" semmai passasse in votazione? boh.... in spese dei cds tipo 15 mila volte tanto. È questo che vogliamo? Io penso ad un sano pragmatismo... altro che pronzinate...
albertolupo 1 anno fa su tio
@pulp Era legale? No. Una nota a protocollo (che è una decisione dello stesso CdS) non è una base legale.
pulp 1 anno fa su tio
@albertolupo Jokn Noseda ha dichiarsto il falso... urka...
F/A-18 1 anno fa su tio
@albertolupo Il Gion Noseda era poi quello che nel caso asfaltopoli, se non erro, ha emesso un non luogo a procedere per le decine di milioni intascati ingiustamente dai soliti noti e pagati dai sempre più poveri contribuenti.
TOP NEWS Ticino
ROVEREDO (GR)
9 ore
Spavento per Re Lingera: cade e si rompe il setto nasale
Il carnevale di Brenno Martignoni si chiude con un rovinoso tonfo durante uno show pomeridiano. «Mi rimetterò quanto prima», racconta
LUGANO
10 ore
Gratis o a pagamento, che fine fa Estival Jazz?
Il festival luganese cambia pelle. Tra voci di chiusura e incertezze sul futuro. Ma gli organizzatori rassicurano
CONFINE
11 ore
Un fiume di solidarietà per l'ultimo addio a Giuliano
Dopo l'omelia per il frontaliere 44enne morto a Monteggio, un lungo corteo ha accompagnato il feretro al cimitero
ROVEREDO (GR)
13 ore
Lingera, piccoli incidenti non rovinano la festa
I principali interventi: trentacinque partecipanti soccorsi per abuso di alcool e un 17enne caduto da 3 metri d'altezza
SONDAGGIO
LUGANO
14 ore
Scale a mosaico in via Cattedrale?
La proposta di Giovanni Albertini trova forma nell'idea dell'artista Leonardo Pecoraro
FOTO E VIDEO
CANTONE
16 ore
Riget e Sirica alla guida del Partito socialista
A larga maggioranza il Congresso li ha preferiti al duo formato da Simona Buri ed Evaristo Roncelli
CANTONE
18 ore
Suona il telefono: «Ha danneggiato la mia auto». Truffa o scherzo?
Il caso segnalato da un lettore. Già negli scorsi anni telefonate simili erano circolate in Ticino
CANTONE
19 ore
Prima qualche nuvola, poi sarà quasi solo sole
Per la prossima settimana è previsto un po' di vento e tempo in prevalenza asciutto
SAN BERNARDINO (GR)
1 gior
Si rovesciano con la motoslitta: ferito il conducente
Illese le due passeggere
FOTO E VIDEO
ROVEREDO (GR)
1 gior
Il corteo della Lingera spegne (alla grande) 58 candeline
La meteo ha strizzato l'occhio alla tradizionale sfilata mascherata del Carnevale di Rorè
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile