CANTONE
17.09.18 - 10:210

«Si intende lasciar la Val Cadlimo al canton Grigioni?»

Il deputato del PLR e leventinese doc Franco Celio, chiede al Consiglio di Stato di effettuare una correzione geografica nei documenti ufficiali in merito al cantiere del Ritom

QUINTO - «La Val Cadlimo è tutta ticinese». Lo ribadisce, ancora una volta, il deputato del PLR e leventinese doc Franco Celio che in vista della cerimonia del cantiere Ritom II, prevista per oggi, interroga il Governo per un errore geografico presente sui documenti ufficiali.

«Mi chiedo se non sia il caso di ribadire e chiedere ancora una volta la richiesta di una correzione geografica». Ma di cosa sta parlando, esattamente, il gran consigliere? «Scrivere testualmente che gli "impianti idroelettrici sfrutteranno acque provenienti dai Grigioni" costituisce un grave errore», spiega Celio nella sua interrogazione. «Come dovrebbe essere noto a tutti, specie all'autorità cantonale, la Val Cadlimo è tutta ticinese, in quanto appartenente al Comune di Quinto. Purtroppo negli allegati, tanto nel sito delle FFS come in quello dell'AET, l'errore di dichiarare grigionese questa proprietà ticinese continua a persistere».

Per questo motivo Franco Celio chiede al Consiglio di Stato se non ritenga opportuno «correggere questa la citata affermazione, manifestamente errata, anche in occasione della cerimonia del primo colpo di piccone».

Commenti
 
falcodellarupe 1 anno fa su tio
....finalmente "oggi le comiche"!!!
curzio 1 anno fa su tio
Penso ormai che sia giunta l'ora di dichiarare guerra al canton Grigioni. Se non la capiscono con le buone...
matteo2006 1 anno fa su tio
Con tutto rispetto ma non interessa a nessuno di questi tempi un simile "errore".
twiceaday 1 anno fa su tio
Abbiamo una manica di politici pusillanimi. Il Ticino dovrebbe mirare ad arrivare ad Altdorf, Briga, Thusis, Ponte Chiasso, e Cantello. Nell'ottocento avevamo un esercito cantonale, con la scusa di centralizzare tutto a Berna oggi ci tengono sotto controllo le nostre più che giustificate mire espansionistiche... Tutta colpa di Schengen!
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
BALERNA
1 ora

Traffico autostradale paralizzato nel Mendrisiotto

L'A2 è stata chiusa in direzione nord tra Chiasso e Mendrisio. All'altezza dello svincolo di Balerna sono giunte diverse auto della Polizia e un elicottero della Rega

BELLINZONA
2 ore

Serie ferite per uno degli operai colpiti dalla trave alle Officine

I due, dipendenti di una ditta esterna, stavano effettuando dei lavori di sgombero in un capannone quando sono stati travolti

CANTONE
3 ore

Per i politici, i costi sanitari vanno bene così

Un sondaggio condotto dall'Ordine dei medici rivela cosa pensano della sanità, i candidati alle elezioni federali

CANTONE
4 ore

Sadis benedice il Patto: «Non mi scandalizza puntare sui moderati»

Il sostegno dell’ex consigliera di Stato alla congiunzione PLR-PPD per le elezioni federali: «Bisognerebbe avere il coraggio di abbandonare i vecchi steccati partitici». 

CANTONE
5 ore

Ottenevano merce con identità e documenti fittizi: truffe ancora in atto

È stata aperta un'inchiesta per una serie di truffe messe in atto da alcuni mesi in Ticino, oltre San Gottardo e all'estero

VIDEO
CANTONE
7 ore

«Ecco come aiuteremo chi si trova in difficoltà»

Il consigliere di Stato e direttore del DSS Raffaele De Rosa ha presentato le molte misure contenute nella Riforma sociale cantonale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile