POLLEGIO
31.08.18 - 12:150

Infocentro: «Ultimo tentativo per non demolirlo»

Michele Guerra e Franco Celio si appellano al Governo tramite una mozione

BELLINZONA - Michele Guerra e Franco Celio, tramite una mozione, tentano la strada del Consiglio di Stato quale ultima via per evitare l’abbattimento dell’Infocentro di Pollegio.

«Pur sapendo che le chance di salvezza sono veramente pochissime - sottolineano i due deputati -, che molto dipende dalla Confederazione e che la situazione pianificatoria non permette grandi margini di manovra, si reputa giusto proporre un ultimo tentativo».

«L’Infocentro - prosegue la mozione - ha sempre rappresentato un luogo di servizio ed oggi - anche se i suoi scopi originali sono esauriti - varrebbe la pena continuare a farlo esistere. È noto come il Governo ticinese si sia già adoperato con grande impegno per questo scopo ed a tutela di questa realtà (e di ciò va veramente ringraziato) ma a fronte dell’annuncio di una demolizione dello stabile, riteniamo quantomeno ragionevole proporre un ultimo tentativo con tutte le parti in gioco. Ci si chiede peraltro se nonostante i grandi vincoli pianificatori, non si possa intervenire sui medesimi in qualche modo».

Visto che l’immobile era stato richiesto da realtà importanti legate alle Tre Valli (ad esempio l’aiuto domiciliare), Guerra e Celio chiedono se in caso di impossibilità di salvataggio dell’Infocentro, «le medesime attività (unitamente ad altre) potranno trovare spazio presso l’ex sedime Santa Maria di Pollegio».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
Il salario minimo è legge
Sarà compreso tra i 19.75 e i 20.25 franchi l'ora. Il Gran Consiglio ha approvato così la norma che concretizza "Salviamo il lavoro in Ticino"
LUGANO
5 ore
Dopo la segnalazione arrivano i «massi contro i gradassi»
In via Ligaino sono comparse delle grosse pietre che impediscono i parcheggi selvaggi
VACALLO / NEGGIO
6 ore
Materiale di voto spedito in ritardo: «Il Cantone faccia coraggiosamente ammenda»
Neggio e Vacallo reagiscono alle accuse di essere responsabili dei problemi legati al voto degli svizzeri all'estero
LUGANO
7 ore
«Sommersi di telefonate, i dipendenti sono spaventati»
Licenziamenti alla EFG. Nella banca c'è un clima «di paura» per un possibile smantellamento. L'allarme dell'ASIB
CANTONE
9 ore
La difesa: «Ha reagito per rabbia e frustrazione»
Il legale del ventiquattrenne a processo per il delitto di Caslano si è battuto per una pena non superiore agli undici anni
CANTONE
10 ore
Uccise la nonna «per vendetta»
L’accusa ha chiesto una condanna di sedici anni, sospesa a favore di un trattamento stazionario, nei confronti dell'autore del delitto di Caslano
CANTONE
11 ore
Pronzini sbotta contro Gobbi: «Non si permetta di paragonarmi alla Stasi»
«Ribadisco a tutti di rimanere nei limiti del rispetto delle persone», ha detto Claudio Franscella rivolgendosi a entrambi e all'aula
FOTO E VIDEO
LUGANO
12 ore
I bambini davanti a un quadro di Van Gogh. Le loro reazioni
Stupore e incredulità dei più piccoli di fronte alla mostra virtuale che ha già registrato 10.000 visitatori. Le risposte più divertenti dei bimbi
FOTO E VIDEO
BELLINZONA/ANCONA
13 ore
Scontro burocratico al porto: resta a terra con la merce per i terremotati
Il viaggio umanitario di Besnik H., classe 1976, partito dal Ticino subisce una brusca frenata nelle Marche. Ecco il video che mostra ciò che è successo
CANTONE / BERNA
14 ore
Il Governo ticinese si congratula con Cassis
«L’auspicio è che la sua presenza continui ad aiutare a comprendere meglio le sfide alle quali è confrontato il Ticino e porti un contributo alla coesione nazionale»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile