Ti Press
BELLINZONA
30.08.18 - 13:350

Percorso casa-scuola: «A Monte Carasso c'è un problema di sicurezza»

Le consigliere comunali Angelica Lepori e Monica Soldini hanno presentato un'interpellanza al Municipio per fare il punto della situazione

BELLINZONA - I problemi di sicurezza nel tragitto casa-scuola hanno spinto le consigliere comunali della lista MPS-POP-Indipendenti di Bellinzona Angelica Lepori e Monica Soldini a presentare un'interpellanza al Municipio della capitale.

Un progetto di studio e analisi della situazione di ogni sede (progetto Meglio a piedi) ha permesso di mettere in luce i punti critici dei diversi percorsi e portare alcuni correttivi. «Alcuni elementi di miglioramento ci sono sicuramente stati», ammettono Lepori e Soldini citando quale esempio le fermate scendi e vivi, «ma non tutte le proposte contenute in quel progetto sono state poi implementate e periodicamente emergono situazioni pericolose che meritano di essere analizzate e messe in sicurezza».

Una di queste situazioni pericolose riguarda la situazione di Carasso, dove i bambini che vogliono recarsi a scuola con il trasporto pubblico devono attraversare in un punto considerato pericoloso e nel quale non esiste un segnalazione che richiama gli automobilisti della presenza di bambini sulla carreggiata. Per le due consigliere comunali sarebbe quindi opportuno la riattivazione della fermata davanti alle scuole per il viaggio di andata e la presenza di una persona che permetta ai bambini di attraversare in sicurezza per il viaggio di ritorno.

Nel dettaglio, le domande sottoposte al Municipio:

1. È a conoscenza il Municipio della situazione di pericolo che i bambini di Carasso incontrano nel percorso casa scuola?

2. Se si cosa intende fare il Municipio per venire incontro alle richieste delle famiglie?

3. Come mai non è possibile riattivare la fermata davanti al cancello delle scuole?

4. Perché non si può attivare un servizio che permette ai bambini di attraversare in sicurezza (pattugliatore o polizia comunale segnaletica più visibile che metta in evidenza la presenza di bambini sulla strada)?

5. Il Municipio non ritiene opportuno fare un sopraluogo con i genitori per rendersi conto della situazione e studiare insieme soluzioni condivise da tutti?

6. In questo senso non sarebbe opportuno richiedere l’intervento di un delegato UPI per analizzare la situazione?

7. Esistono altre situazioni simili in altre sedi della città?

8. Se si cosa sta facendo il Municipio per ovviare a queste situazioni?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
GORDOLA
17 min
Scuole al Burio e amianto, il sindaco vuole fare chiarezza
«La situazione è conosciuta e sotto controllo da sempre. La prima perizia risale al 2006, non siamo degli sprovveduti»
CANTONE
4 ore
Test a tappeto al Liceo di Lugano 2
Negli scorsi giorni presso l'istituto di Savosa sono stati riscontrati otto casi di coronavirus
CANTONE
6 ore
«Ci stiamo lamentando di un Paese che ci ha dato due vaccini efficaci»
Svizzera lenta e debole? La strategia rossocrociata analizzata da Alessandro Diana, infettivologo e vaccinologo.
LUGANO
7 ore
«Denunciate chi avvelena i cani!»
L'invito è del Municipio e del sindaco Borradori ai suoi cittadini. Anche ai 151 che hanno firmato la raccomandata
LUGANO
8 ore
Aeroporto, il Municipio ha scelto con chi prendere il volo
Licenziato il messaggio per l'autorizzazione a intavolare trattative con Amici dell'aeroporto e Marending-Artioli
CANTONE
8 ore
Un vero flop l’idea dei ristoranti trasformati in mense
Massimo Suter, presidente di GastroTicino: «In Ticino manca la massa critica»
CANTONE
9 ore
Si cerca Miguel Rozalen Jover
Residente a Chiasso, ha fatto perdere le sue tracce dal 10 di febbraio.
FOTO
BELLINZONA
11 ore
Luce verde al semi-svincolo di Via Tatti
Il Consiglio di Stato ha comunicato la crescita in giudicato della parte cantonale del progetto.
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
I ticinesi si fanno scartare
L'idoneità al servizio è del 68,5%. Tra i cantoni, il Ticino viene dopo solo Vallese, Neuchâtel e Glarona
CANTONE
13 ore
I nuovi positivi sono 50, ma c'è una vittima
Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso la Scuola media di Viganello.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile