Tipress
CANTONE
28.08.18 - 07:180

Rimborsi, Matteo Pronzini ci riprova

Dopo i due decreti d'abbandono firmati da Noseda, il deputato Mps si è rivolto al nuovo Procuratore generale Pagani

BELLINZONA - Con l’arrivo del nuovo Procuratore generale, Matteo Pronzini non si è lasciato sfuggire l’occasione di riproporre il tema dei rimborsi spese dei Consiglieri di Stato. L’ex Procuratore generale John Noseda, lo ricordiamo, aveva firmato ad inizio 2018 due decreti d’abbandono, non avendo riscontrato nessun reato di natura penale nei riguardi delle persone coinvolte.

Pronzini scrive al nuovo Procuratore generale Andrea Pagani, insistendo sul rimborso forfettario per le spese telefoniche, che «risulta privo di base legale, dal momento che non è mai stato approvato dall’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio, e non è minimamente in correlazione plausibile con spese realmente sostenute dagli interessati».

Nel frattempo la proposta di revisione del regime forfettario sottoposta dall’Esecutivo all’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio non ha trovato terreno fertile.

Ora, dato «il mancato ravvedimento da parte dei diretti interessati (con l’eccezione di Manuele Bertoli)» Pronzini chiede al nuovo Procuratore generale Andrea Pagani di verificare se i rilievi e le conclusioni «concernenti l’elemento soggettivo contenuti in particolare nel secondo decreto d’abbandono adottato dal predecessore» rimangano validi, oppure se ritenga «che debba essere promossa l’accusa di reato di abuso d’autorità (o altri eventuali reati) contro i Consiglieri di Stato attualmente in carica».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO / VIDEO
LUGANO
1 ora
Il venerdì sera deserto della Foce
Prima serata di chiusura per lo sbocco del Cassarate. La zona sarà off-limits dopo le 20 anche domani e domenica
PORZA
2 ore
Qualche goccia di pioggia, un po' di sole... e spunta l'arcobaleno
La breve parentesi di temporale ha regalato uno spettacolo di colori in cielo
CANTONE
5 ore
Radar sull'attenti in quattro distretti
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti per la prossima settimana
SONDAGGIO
CANTONE
5 ore
«Rilanciamo il turismo con un hovercraft tra Locarno e Bellinzona»
Una mozione UDC invita il Ticino a risollevare il settore con idee innovative
LUGANO
7 ore
Un giro di boa per la traversata ai tempi del coronavirus
La nuotata popolare avrà luogo il prossimo 23 agosto e la partecipazione è limitata ai residenti in Svizzera
CANTONE
8 ore
Poliziotti sotto tiro, il sindacato reagisce
Il sindacato Ocst funzionari di polizia segnala l'aumento di attacchi, fisici e verbali, contro le forze dell'ordine
GORDOLA
9 ore
Chi ha aiutato Aurèle sulla via dei Monti Motti?
La polizia è in cerca dell'uomo che aveva aiutato Aurèle a ritrovare la via. Si è smarrito di nuovo.
CANTONE
10 ore
Furbetti dei crediti Covid: denunciati in 10
In Ticino la Procura indaga su una serie di presunti abusi sui prestiti garantiti dalla Confederazione
LUGANO
10 ore
Spaccio di coca, quattro arresti
In manette anche un 75enne. Sequestrati alcune decine di grammi
CANTONE
12 ore
In Ticino due contagi, e un nuovo ricovero
Sale ancora (ma di poco) il numero dei positivi nel nostro cantone. I decessi stabili a 350
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile