Tipress
CANTONE
23.06.18 - 11:050
Aggiornamento : 14:43

Una seconda chance per i semafori tra Quartino e Cadenazzo?

Una mozione di Giorgio Pellanda (sostenuta da 50 deputati) chiede al Governo di rimettere in votazione il credito per «un'effettiva verifica del risultato»

BELLINZONA - Una mozione presentata da Giorgio Pellanda - e firmata da altri 50 deputati - chiede di rimettere in votazione la richiesta di credito per la realizzazione dei semafori tra Cadenazzo e Quartino, bocciata lunedì scorso dal Gran Consiglio ticinese.

Nonostante una chiara maggioranza (44 voti favorevoli contro 27 e 6 astensioni), la richiesta non aveva infatti raggiunto per due voti la soglia della maggioranza qualificata. Un risultato - scrive Pellanda - «dovuto all’assenza, tipica di un Parlamento di milizia», di alcuni deputati «che avrebbero sostenuto il credito».

E proprio alla luce di questo fattore, considerata la «risicata bocciatura» e il fatto che «la Legge sul Gran Consiglio non impedisce di rimettere in votazione un oggetto», i mozionanti chiedono al Consiglio di Stato di riproporre il messaggio «per un’effettiva verifica del risultato con un maggior numero di votanti».

La decisione del Parlamento, lo ricordiamo, aveva generato nei giorni scorsi delusione ed amarezza nei comuni del Locarnese interessati dall'eventuale misura (Locarno, Losone, Ascona, Muralto, Orselina e Tenero-Contra), ritenuta una «buona soluzione» per ridurre i problemi di traffico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Basilio Baertschi 2 anni fa su fb
ma le rotatorie non erano la soluzione madre di tutti problemi del traffico!? Magari avete esagerato con le rotonde dal 1986! una ogni strada che accede alla cantonale! Via orelli a locarno, il peggior esempio dell’uso dei semafori con onda rossa! 5 in 500 metri! Anche i pedoni sarebbero contenti di attraversare la strada coscienti che hanno diritto sulle strisce gialle; ah già le stanno togliendo, troppi incidenti alle strisce pedonali!! meglio attraversarle con il rosso! ma come si usa dire da noi : fa e disfa’ le sempro lavura’ e num a pagum.....e quaidun u guadagna...! ?
WGWG 2 anni fa su tio
Ma che soluzione è ? Una caga.. pazzesca come diceva fantozzi. Un soluzione che non serve a nulla solo a far guadagnare qualche ditta di semafori. Bella soluzione. Che si dica chiaramente il locarnese è ISOLATO per molti anni dal resto del cantone.
Alex Binsacca 2 anni fa su fb
Al posto di fare cose veramente utili fanno solo pena
David Simoneta 2 anni fa su fb
Fatemi capire: ci avevano detto che le rotonde (costate milioni...) rendevano inutili i semafori. Ma un bel multone agli esperti di traffico e ai politici che li hanno seguito?
Eduu Talaj 2 anni fa su fb
Mancano sono i semafori..cosi sei sicuro che non ti muovi piu..se ogni persona manterebbe le distanze la circolazione sarebbe piu fluida..
Maddalena Moccetti 2 anni fa su fb
Valeria V. Vonlaufen che ne pensi?
Valeria V. Vonlaufen 2 anni fa su fb
Era ora, no? ??
tip75 2 anni fa su tio
io propongo a pellanda di mettere ai voti le sue dimissioni
Trin 2 anni fa su tio
Di principio concordo con chi scrive che il risultato va rispettato. Nel merito sono dell'idea che la strada rimarebbe comunque satura anche senza le auto che si immettono dalle rotonde. Ma cosa vogliono una colonna di auto che dalla rotonda di cadenazzo satura anche tutto il ceneri fino a Rivera?
Nmemo 2 anni fa su tio
Gli onorevoli non sono incapaci di digerire i rospi!
Nmemo 2 anni fa su tio
Le chiappe di Milo Moiré meritano maggiore considerazione della domanda degli onorevoli.
Figenfeld 2 anni fa su tio
È il CF con Leuthart ché dovrebbe sollecitare il finanziamento e la progettazione del raccordo A2-A13 nel Locarnese, senza perder tempo fino al 2035! Poi, prima si fanno le rotonde per calmare il traffico e renderlo cmq fluido, adesso si propone di fare i semafori? Sarà un stop and go a goccie come al portale del Gottardo (la è utile per cadenza nel tunnel). Dunque si gioca con i soldi del cittadino, facendo x-progetti modificati nella stessa area, ma siamo la mucca carolina?
Murat Cocelli 2 anni fa su fb
Mettendo i semafori pensano di risolvere il problema di traffico :) molto geniale.
vulpus 2 anni fa su tio
I soliti politici pasticcioni cantonticinesi.Se rifacessero tutte le votazioni il cui risultato non aggrada, sia se anche solo formale, staremmo freschi. SE i locarnesi effettivamente ci tenevano dovevano muoversi di conseguenza. 3 milioni buttai nel cestino.
noci 2 anni fa su tio
....e poi ancora? Il risultato va rispettato!!
albertolupo 2 anni fa su tio
Il risultato va rispettato. Però qualcosa contro i 13 assenti si potrebbe fare. La scusa della politica di milizia non va bene. Se non hai tempo non ti candidi
flowerking 2 anni fa su tio
Invece di posare semafori che si rimetta (come nell'estate del 2017), almeno a Quartino, la doppia corsia a senso unico che si è rivelata molto efficace nel fluidificare il traffico!
Gus 2 anni fa su tio
La votazione è avvenuta in conformità con le leggi. Quindi il risultato va rispettato, anche se non piace a Pellanda e ai compari leghisti. Ma Pellanda a scuola insegnava che se l'esito di una votazione non piace, bisogna rifarla? Allora meglio non fare civica a scuola!
Simone Fiocchetta 2 anni fa su fb
I semafori?????
Stylo Margiasso 2 anni fa su fb
Nn servono a niente....collegare la t21 con la a2...questo serve...
sedelin 2 anni fa su tio
noooo !!!
Marco Edoardo Dozio 2 anni fa su fb
Certi politici sono veramente dei comici nati.... se era così importante il tema... milizia o non milizia... li si portavano in aula a votare... Se si accetta di rivotare questa volta... si apre una pericolosissima porta... perchè poi TUTTI quelli che non saranno soddisfatti di una votazione... chiederanno lo stesso trattamento.... e apriti cielo...
Niko Storni 2 anni fa su fb
Sarei d'accordo con te, ma se vai a riguardare come si è svolta la votazione è lecito chiedersi se il risultato sia giusto... Hanno risicato la maggioranza necessaria con qualcosa come 22 astenuti e una decina di contrari.... Gli astenuti dovrebbero farsi un'idea e votare
Marco Edoardo Dozio 2 anni fa su fb
Niko Storni purtroppo non funziona così... altrimenti sai che empasse si creerebbe sempre? E se alla possima.. ne mancano degli altri... cosa si fa? si rivota di nuovo? Le regole sono chiare... se ci sei voti... se non ci sei... hai perso il tuo diritto. Esistono delle eccezioni... e sono i cossiddetti PIANISTI... ma di solito sono attivi a Roma :-)
Sonja Magenta 2 anni fa su fb
l'importante è fare qualcosa di costruttivo per agevolare il caos che regna
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile