Tipress
CANTONE
14.05.18 - 11:460

Giochi in denaro, il Governo: «Votate sì»

Il Consiglio di Stato ricorda che grazie alle legge in vigore il nostro canton incassa circa 20 milioni di franchi: «Vengono reinvestiti in attività culturali, sociali e sportive»

BELLINZONA - Il prossimo 10 giugno la popolazione svizzera si esprimerà sulla proposta di modifica della Legge federale sui giochi in denaro. Grazie alla normativa oggi in vigore, il nostro cantone incassa - ogni anno - circa 20 milioni di franchi, poi reinvestiti nel sostegno a oltre 750 attività e progetti in ambito culturale, sociale e sportivo. Per assicurare anche in futuro queste importanti entrate, il Consiglio di Stato invita le cittadine e i cittadini a votare «SÌ».

Bene comune e programmi contro il gioco - Il gioco d’azzardo, gestito nell’interesse pubblico, garantisce ogni anno entrate miliardarie alle assicurazioni sociali, alla cultura, allo sport e ad attività sociali. «Nel 2016 - specifica il Governo - i versamenti totali di case da gioco, scommesse sportive e lotterie si sono attestati a 276 milioni di franchi a favore di AVS e AI e a 630 milioni di franchi a favore di organizzazioni di pubblica utilità. Chi propone giochi in denaro tramite internet dall’estero, per contro, non versa alcun contributo a favore della collettività». La nuova legge federale – sottoposta a referendum popolare il prossimo 10 giugno – impone dunque a chi organizza giochi in denaro nella Confederazione di rispettare il diritto svizzero e di contribuire al bene comune, e prevede programmi contro il gioco patologico.

20 milioni per il Ticino - Per quanto riguarda il Ticino, i versamenti a favore dello Stato ammontano ogni anno a oltre 20 milioni di franchi, che confluiscono nei fondi Swisslos e Sport-toto. Il nostro Cantone beneficia particolarmente dell’attuale sistema di ripartizione basato sul volume delle giocate, che a sud delle Alpi risulta superiore alla media anche grazie alla presenza di numerosi giocatori stranieri. Le entrate legate al gioco permettono di sussidiare annualmente circa 750 attività e progetti in ambito culturale, sociale e sportivo, promossi da associazioni o enti di pubblica utilità con sede in Ticino.

Il Consiglio di Stato considera la nuova legislazione uno strumento utile per permettere che anche in futuro i giochi in denaro producano un ritorno finanziario massiccio a favore della collettività. «Per questo motivo - conclude il Governo - cittadine e cittadini sono invitati a votare «SÌ» il prossimo 10 giugno».

Commenti
 
Lonely Cat 5 mesi fa su tio
È curioso che l’aspetto più importante e preoccupante di questa votazione venga minimizzato, per non dire camuffato! Questa legge è da respingere, a meno che qualcuno voglia diventare più simile alla Cina. L’aspetto preoccupante è la censura dei siti di giochi esteri. Sarebbe una prima e creerebbe un precedente. Oggi decidono di censurare tali siti, domani quali censureranno? Poi criticano le scelte protezionistiche di Trump! Ma almeno Trump non ha limitato nessuna libertà dei suoi cittadini.
Salbra 5 mesi fa su tio
Esatto ! Idem sopra..quando dicono si SI voto NO e viceversa ! Le loro richieste sono sempre tentativi d'estorcere soldi a tutti ! Dei cittadini non gliene frega niente ... a loro interessa fare cassetta e basta !
Tato50 5 mesi fa su tio
@Salbra Forse rileggere le motivazioni non sarebbe male; a meno che non vuoi rimpolpare le casse estere !!!
siska 5 mesi fa su tio
Sempre il contrario! Quando dicono di votare SI votare sempre NO, quando dicono di votare NO votare sempre SÌ! Semplicissimo, io voto come sento di votare non perché il governo o il tal dei tali mi dice di votare caxxio e sempronio.
Tato50 5 mesi fa su tio
@siska Giusto votare quello che ritieni sia la tua convinzione. In questo caso non mi sembra saggio che si giochi su siti che non danno riscontri alle nostre casse. Quindi se gioco e rimpolo le casse del mio Stato e non quello che mi ha magari mandato in disoccupazione, scelgo la prima ipotesi. Credo che la cosa più importante sia quella del gioco responsabile per evitare che i soldi incassati servano poi a mantenere famiglie rovinate ;-(( Ciaoooooooooo
siska 5 mesi fa su tio
@Tato50 Hai ragione Tato non posso dire altrimenti. Devo fidarmi un'attimo di più dello Stato e non é facile se non hai più fiducia. Ciaoooooooo ;)()
santo 5 mesi fa su tio
ma si può essere così in malafede????? che rabbia.... che bel governo che abbiamo, sarà così pronto ad aiutare le famiglie in rovina a causa di questa legge??????? mi vengono in mente solo insulti... ma non si può... quindi immaginate i peggiori... ecco sono quelli che sto pensando io ora
bledsoe 5 mesi fa su tio
@santo scusi, ma mi sembra normalissimo che se da una parte l'istituzione riceve qualcosa e dall'altra no, allora vada a sostenere l'opzione che gli fa comodo. Non vedo la malafede. Chi mai ci potrebbe perdere qui se le società estere non dovessero più aver accesso al nostro mercato in questo campo?
pontsort 5 mesi fa su tio
@santo Non vedo che centra la malafede. In che modo bocciando questa legge si proteggera la gente dal gioco?
Mattiatr 5 mesi fa su tio
@santo Quindi sarebbero immorali pure le tasse su alcolici e tabacchi?
Tato50 5 mesi fa su tio
@pontsort Non si ingrassano i siti esteri che non lasciano nulla a noi. Quindi, visto che chi gioca ci sarà sempre, meglio che i soldi rimangano in casa nostra. A sud, e non solo, ne abbiamo già dati abbastanza !!
Tags
giochi
denaro
giochi denaro
franchi
favore
gioco
milioni franchi
attività
governo
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report