Tipress
GORDOLA
22.04.18 - 21:420

«Le puzze saranno un ricordo»

Il PLR ha preso atto con soddisfazione della decisione del Governo di scegliere il Parco del Piano di Magadino per insediare l'impianto di compostaggio

GORDOLA - I liberali di Gordola hanno preso atto «con piacere» della decisione del Consiglio di Stato di adottare le varianti del Piano di utilizzazione cantonale del Parco del Piano di Magadino (PUCPPdM) destinate ad insediare un impianto di compostaggio d’importanza sovracomunale in località Pizzante.

«Questa proposta - sottolinea la sezione del PLR - è un passo importante nella direzione della soluzione definitiva per l’attività della Compodino da troppo tempo costretta ad operare in situazione precaria non potendosi dotare delle strutture adeguate per motivi di pianificazione».

Secondo la sezione, la nuova ubicazione dell’impianto in zona Pizzante, prevista dal piano generale cantonale, «permetterebbe infatti il trasloco della struttura esistente, con la creazione di un nuovo centro di compostaggio coperto e moderno, risolvendo le problematiche attuali».

La sezione PLR di Gordola ha sempre posto la massima attenzione al tema delle puzze ed è convinta che, al di là dei proclami, questa sia l’unica vera strada percorribile per risolvere in maniera definitiva l’attuale situazione di disagio.

La presente decisione coincide con quella della Sezione Enti Locali che ha intimato al Comune di Gordola il pagamento del proprio contributo agli investimenti programmati dall’Ente Parco del Piano di Magadino. «Ricordiamo che la votazione del Consiglio Comunale sul credito non aveva ottenuto la maggioranza qualificata necessaria e ribadiamo che una politica costruttiva e di ricerca del dialogo sia sempre da preferire rispetto ai “segnali” o ai “pugni” picchiati sul tavolo. I risultati si ottengono con un lavoro paziente e costante nella ricerca delle soluzioni».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 ore
I docenti "silenziosi" finiscono in Procura
«Sapevano delle violenze, ma non hanno denunciato». La Pp Marisa Alfier vuole vederci chiaro
CANTONE
7 ore
«Le mascherine vanno indossate anche in ufficio»
Emergenza Covid, i rischi nascosti della trasmissione aerea. Christian Garzoni mette in guardia
GORDOLA
13 ore
Trovato in gravi condizioni il 34enne scomparso
L'uomo di cui si erano perse le tracce il 3 luglio era rimasto vittima di una caduta sui Monti di Metri.
CANTONE
15 ore
Scossa sismica nel Sopraceneri
L'epicentro è stato localizzato dal Servizio sismico svizzero presso la Cima dell'Uomo.
CANTONE
18 ore
Fuori dalla quarantena: nessun sintomo per i giocatori
È terminato ufficialmente venerdì l'isolamento per i venti componenti di una squadra sottocenerina del calcio regionale.
CANTONE / URI
19 ore
Quaranta minuti di attesa al San Gottardo
Al portale nord della galleria si registravano quattro chilometri di coda questa mattina.
CANTONE
1 gior
A colloquio con due massoni, e le loro rivelazioni
Ne abbiamo incontrati due. Hanno rivelato ciò che accade nei gruppi massonici e chi sono. Qualcosa di inquietante è emerso
FOTO / VIDEO
LUGANO
1 gior
Il venerdì sera deserto della Foce
Prima serata di chiusura per lo sbocco del Cassarate. La zona sarà off-limits dopo le 20 anche domani e domenica
PORZA
1 gior
Qualche goccia di pioggia, un po' di sole... e spunta l'arcobaleno
La breve parentesi di temporale ha regalato uno spettacolo di colori in cielo
CANTONE
1 gior
Radar sull'attenti in quattro distretti
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti per la prossima settimana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile