Tipress
Le 2'200 firme "per un rafforzamento delle borse di studio" consegnate dal SISA
CANTONE
13.04.18 - 22:360

Borse di studio: «Un timido passo avanti»

Il Partito Comunista chiede l’abolizione della conversione in prestito di parte degli aiuti e punta il dito contro la destra in Governo e in Parlamento

BELLINZONA - Sicuramente un passo avanti, ma «timido» e quindi insufficiente. Così il Partito Comunista ha commentato l’approvazione da parte del Consiglio di Stato del decreto esecutivo inerente gli aiuti allo studio, che prevede di rendere più accessibili le borse di studio attraverso diverse misure, tra le quali la riduzione da ⅓ ad 1/10 della parte convertita in prestito.

Una misura che andrebbe «direttamente abolita», in quanto «mina il diritto allo studio delle classi sociali meno abbienti e di quel famoso ceto medio che è sulla bocca di tutti», secondo il PC, che non addita il DECS quale responsabile ma le «maggioranze di destra sia in Governo sia in Parlamento che continuano a voler tagliare nella scuola pubblica e a non voler realmente affrontare i problemi di selezione sociale nell’educazione».

Nelle scorse ore, il Sindacato Indipendente Studenti e Apprendisti (SISA) ha consegnato alla Cancelleria dello Stato oltre 2’200 firme a sostegno della petizione “Per un rafforzamento delle borse di studio”. Firme che ora potranno «servire per far cambiare rotta ai granconsiglieri che avranno l'occasione di votare per investire di più nella formazione», conclude il PC.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
samarcanda 3 anni fa su tio
Mi spiace per Fran. È veramente una politica vergognosa.
Fran 3 anni fa su tio
Finalmente quest'anno mi è stato comunicato che ho il diritto all'importo massimo di borsa di studio per il Master, facendo parte non del medio-basso, ma del sotto-terra ceto. In fondo alla comunicazione il calcolo. Il "Hammer" lo chiamano i tudesc. 15'800.00 di qui 10'300 borsa di studio. 5'300.00 convertiti in prestito. 2 anni di Master = 11'000.00 di debito c/o il Cantone. Non tornerò in Ticino a lavorare. Con i salari proposti per chiunque, oggi qui, a casa mia, che non superano i 3000 lordi, faranno in tempo ad arrestarmi per "non estinziine" il debito.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
6 ore
Inchiesta ex Macello: i municipali saranno interrogati martedì
Entrano nel vivo le verifiche ordinate dal Ministero pubblico rispetto alla procedura di demolizione dello stabile.
CANTONE
1 gior
Siete pronti a riaprire l'ombrello?
Da domani in Ticino ritornano temporali e la pioggia ci accompagnerà fino a venerdì tirandoci fuori dalla zona canicola
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Ecco qui i nuovi treni delle FLP
Presentati oggi ad Agno sostituiranno i “veterani” del 1978. Zali: «Un passo non da poco verso il futuro»
FOTO
ACQUAROSSA
1 gior
Centauro cade, la moto prende fuoco
Incidente poco prima delle 6 sulla strada cantonale, all'altezza di Lottigna
MENDRISIO
1 gior
La versione degli studenti: niente aggressione alla polizia
I presenti ai fatti avvenuti nelle prime ore di venerdì contestano la ricostruzione su ogni punto.
CANTONE
1 gior
Dal Ticino una mano al Nepal: inviati 20 concentratori d'ossigeno
L'importante donazione per contrastare il coronavirus giunge dall'associazione Kam For Sud
TENERO
2 gior
Scompare in acqua, è in pericolo di vita
Principio di annegamento al lido Mappo. Un 83enne grigionese è stato ricoverato in condizioni critiche
MENDRISIO
2 gior
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
2 gior
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
CANTONE
2 gior
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile