Tipress
CANTONE
12.04.18 - 09:540
Aggiornamento : 12:02

Prestiti di studio più accessibili

Il Consiglio di Stato ha approvato il decreto esecutivo per l'anno scolastico 2018/2019

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha approvato ieri il decreto esecutivo inerente agli aiuti allo studio per l’anno scolastico 2018/2019 e alcune modifiche del regolamento di applicazione della Legge sugli aiuti allo studio.

Le novità sono tre. In primis, il Governo ha deciso di ridurre da 1/3 a 1/10 la parte di borsa di studio automaticamente convertita in prestito per i richiedenti che frequentano un master. La seconda modifica riguarda invece l’allargamento dei parametri per l’ottenimento di un prestito di studio.

Infine, il Governo ha deciso che per la valutazione della capacità finanziaria da considerare per il calcolo degli aiuti (per questioni di completezza) si continuerà a far riferimento alla situazione risalente a tre anni prima della richiesta, ma - al fine di meglio considerare la situazione  finanziaria effettiva di studenti e famiglie - ai richiedenti che frequentano studi terziari e la cui situazione finanziaria è peggiorata dal 2015 a oggi viene permesso di far capo a dei prestiti e viene concesso un diritto al ricalcolo della situazione sulla base della tassazione 2018 quando essa diverrà disponibile. Nella misura in cui il nuovo calcolo desse risultati più favorevoli al richiedente, i prestiti o parte di essi saranno riconvertiti a posteriori in borsa di studio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
samarcanda 2 anni fa su tio
Se gli studenti dovessero pensare solo ai loro studi, chissà quanto migliorerebbe la formazione!
samarcanda 2 anni fa su tio
Ha ragione Bär. Vergognoso! Ma date uno stipendio a tutti gli studenti, poveri o ricchi. Si tratta soprattutto di maggiorenni, che devono anche sganciarsi dalle famiglie. Studiare è un lavoro molto faticoso e occorre poterlo fare in tutta libertà. La formazione e gli studi sono il miglior investimento per lo stato e devono essere garantiti. Quanti studenti si suicidano perché non ce la fanno economicamente o si ammalano di depressione, rovinandosi per tutto il resto della vita? E quanti devono prostituirsi? È una piaga conosciuta da tempo alla quale porre rimedio con urgenza. Altro che spendere soldi con riforme astruse di cui non si riescono a capire scopi, didattica e sbocchi! È che ponendo continuamente ostacoli, solo i ricchi o chi ha la forza di affrontare lavoro e studi può veramente farcela. Che poi anche la possibilità di avere lavoretti durante gli studi da noi è veramente limitata. Ma per favore!
Bär 2 anni fa su tio
per avere una borsa di studio devi vivere nella miseria più assoluta altrimenti ti dicono di arrangiarti
samarcanda 2 anni fa su tio
@Bär Conosco anche casi di povertà assoluta ai quali sono stati negati borse di studio e anche prestiti. Ma Bertoli che politica fa? Destra o sinistra? Sì, perché a me interessano i fatti e non le parole.
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
10 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
15 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
15 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
21 ore
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
23 ore
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
FOTO
BREGAGLIA (GR)
1 gior
A soli tre anni alla conquista di un tremila (sulla schiena della mamma)
Si tratta del piccolo Jackson, figlio dell'alpinista inglese Leo Houlding: con tutta la famiglia è salito sul Badile
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile