Tipress
CANTONE
29.03.18 - 14:170
Aggiornamento : 14:41

Stop ai rally «per tutto l’anno»

Una mozione di Ivo Durisch, Carlo Lepori e Daniela Pugno chiede di modificare il Piano di risanamento per tutelare la qualità dell'aria

Stop ai rally

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BELLINZONA - Stop ai rally. Lo svolgimento di qualsiasi manifestazione motoristica, nel Mendrisiotto e negli agglomerati (Lugano, Locarno e Bellinzona), deve essere «vietata durante tutto l’anno». A chiederlo è una mozione presentata oggi dai deputati socialisti Ivo Durisch, Carlo Lepori e Daniela Pugno.

«Lo stato della qualità dell’aria in Ticino, particolarmente negli agglomerati urbani e nel Mendrisiotto, è molto preoccupante», scrivono i firmatari, sottolineando la posizione del Ticino quale fanalino di coda nella graduatoria nazionale della qualità dell’aria e i «frequenti superamenti delle soglie limite per l’ozono e le polveri fini» che avvengono durante l’anno.

La scheda no. TR7.3 del Piano di risanamento dell’aria 2007-2016, attualmente in vigore, prevede il divieto di qualsiasi manifestazione motoristica su tutto il territorio cantonale durante un periodo di cinque mesi e mezzo all’anno (dal 1° gennaio al 31 marzo e dal 15 giugno al 31 agosto). E proprio su quest’ultimo aspetto intendono agire i mozionanti che, considerando come i superamenti non siano più «limitati a determinati periodi dell’anno», chiedono di estendere il divieto sull’arco dell’intero anno.

1 anno fa Rally del Mendrisiotto: «Come si giustifica il Governo?»
1 anno fa Rally del Mendrisiotto? «Questa volta non ci saranno problemi»
1 anno fa L'autorizzazione del rally era illegittima
Commenti
 
beta 1 anno fa su tio
RALLY tutti i giorni attorno alle case dei Durisch, Carlo Lepori e Daniela e ditta bella . Certa gente apre la bocca solo per dar aria alla lingua e nulla più ! I problemi sono ben altri e quasi tutti ci giungono gratis e nessuno di quelli fa un cip .
vulpus 1 anno fa su tio
Il fatto che parta dal PS, crea già qualche diffidenza preconcetta. Il problema qui non stà nel rally, che a loro ne frega meno di niente.La questione è la rottura all'interno del partito, che si è creata tra presidente e accorpati e gli onorevoli a Bellinzona. Purtroppo pensano ancora che rimanendo sulle barricate possano girare a loro modo il mondo ( specialmente quì in Ticino), ma sono solo bege interne.Ora per cercare un argomento che possa farli convergere attaccano questa manifestazione.Che tra l'altro il GC ne ha già discusso e deliberato. Perchè non hanno raccolte le firme prima di proporre l'iniziativa, così da sentire il polso del gradimento....
madras 1 anno fa su tio
Basta non se ne può più delle sparate dei sinistroido, ma perche non ve ne andate in Corea del Nord. Fareste ungrande favore alla NAZIONE !!
Salbra 1 anno fa su tio
Non mi sorprende più niente in questo Cantone ormai diventato Zombilandia !!! Siamo già messi male con i REALI problemi che questi uccidi-manifestazioni se ne inventano di nuovi !!!!!! Penso che stanno inquinando di più tutte le auto ferme davanti al portale del S.Gottardo che se facessero 10 rally al mese !!! Poveri noi !!
Nicklugano 1 anno fa su tio
@Salbra Prova a leggere il commento relativo all'articolo di Piazza Grande a Locarno con i palloncini... il buon Mag è un fenomeno !
F.Netri 1 anno fa su tio
Questi socialisti sarebbero degli Amish perfetti. O meglio, sono fortissimi a pretendere che tutti diventino Amish, a parte loro stessi, ovviamente.
aquila bianca 1 anno fa su tio
@F.Netri Mettiamoci pure anche i "green", pappa e ciccia vanno sempre a braccetto.... ;o) Buona serata e Buona Pasqua a te a ai tuoi cari :))
claude49 1 anno fa su tio
a quando l'eliminazione definitiva del PS ????
Nicklugano 1 anno fa su tio
@claude49 Accidenti, cattivone. Il Ticino non merita il PS (al loro posto me ne andrei via, possibilmente per sempre) :-)))
Equalizer 1 anno fa su tio
Da Van de Sfroos per i PS: Pasan la vita a pisà cuntra vent perché l'important l'è mai ves cuntent..... e l'important l'è rompig i ball a tüta la gent, aggiungo io.
Nicklugano 1 anno fa su tio
@Equalizer Sei un grande, condivido pienamente !
GIGETTO 1 anno fa su tio
.....a quando Stop ai $ocialisti dal conto in banca e a Durisch (P$) e compagnia bella?
GI 1 anno fa su tio
Signor Durisch vada al nord del Gottardo ed inviti i tanti autisti ora in colonna a "cambiare strada" per non inquinare il nostro bel Ticino !!
Mattiatr 1 anno fa su tio
@GI E vada a fare un giro in Lombardia visto che il nostro inquinamento non lo creiamo noi ma viene importato GRATUITAMENTE!!!! dal Bel Paese.
fonta 1 anno fa su tio
Ma é possibile che il nostro cantone abbia dei politici di questo tipo? Per loro l'utilizzo del cervello é proprio un optional?
Bandito976 1 anno fa su tio
Come dico sempre e non smetteró mai di ripeterlo, il cantone ticino ormai é terra bruciata ed a furia di respirare smog si sono bruciati anche i cervelli. Auguri!
skorpio 1 anno fa su tio
carissimi (ma non troppo) compagni: pf fare di più per il traffico giornaliero parassitario estero, A2 + frontalieri. e fatemi vedere che non usate l'auto durante l'anno . grazie
Fafner 1 anno fa su tio
Ammettiamo pure che un rally abbia una valenza simbolica e quindi non casualmente lo si attacchi. Però coerenza, a questa stregua aboliamo qualsiasi manifestazione, sportiva o meno, che richiami le masse: gran parte di queste con cosa credete che arrivi in Ticino?
miba 1 anno fa su tio
Certo che i sinistroidi devono essere caduti molto in basso se per cercare di acquisire qualche consenso devono ricorrere a questo. Ma dev'essere un trend di sinistra dal momento che pochi giorni fa anche il megafono-Pronzini ha toccato questo tasto. Ieri ho avuto modo di parlare casualmente con un dipendente della navigazione del Lago Maggiore il quale mi ha detto che ora conosce anche lui la sinistra ed i sindacati (Pronzini) i quali per fare casino (si chiama anche marketing sindacale) ci sono sempre ma poi "pluff" spariscono e chi s'è visto s'è visto (dalla serie "poi attaccati al tram"). Sempre coerenti i sinistroidi, coinvolti nella realtà del cantone e soprattutto affidabili e su cui si può sempre contare. Ma va, andate tutti a Pyongyang così anche lì verreste subito notati per la vostra inefficienza, la vostra incoerenza e ed il vostro buon tempo da perdere ed una buona educazione in un campo di lavoro non vi farebbe poi così male
malcantone 1 anno fa su tio
Pugno Durisch a Lepori... e viceversa. Avete rotto veramente. Voi socialisti volete vietare solo quello che vi fa comodo. Socialisti, MPS e Verdi sempre contro tutto e tutti. A giugno il Tour de Suisse arriva a Bellinzona. Sicuramente tutti in bicicletta o a piedi. Mochéla lì che le ura
MIM 1 anno fa su tio
A me i talebani non sono mai piaciuti, indipendentemente dal colore.
chiodone50 1 anno fa su tio
Ma i socialisti vivono di soli simboli ? poche decine di autoveicoli una volta all'anno no, centinaia su migliaia di mezzi pesanti oltre il numero stabilito dai bilateralii quello và bene, obbligare i frontalieri a condividere l'auto non se ne parla ! basta guardare il tasso di occupazione dei veicoli incolonnati che intasano le nostre strade, = cooerenza 0
Fafner 1 anno fa su tio
@chiodone50 La politica vive di simboli...
chiodone50 1 anno fa su tio
@Fafner chissà che fame avranno certi personaggi, o é soltanto fame pubblicitaria ?
gabola 1 anno fa su tio
La verità offende...continuate a cancellare cio che da fastidio
red 1 anno fa su tio
@gabola Continuiamo a cancellare le parolacce...
Mirketto 1 anno fa su tio
Tre mongoli in GC...e tutti i frontalieri che entrano??? i camion che attraversano la Svizzera??? ecc. quelli vanno bene.....chiaro è più facile attaccare due privati che organizzano un rally una volta all'anno. RIDICOLI
Macjack 1 anno fa su tio
Un cantone, il nostro, che viene attraversato giornalmente dai camion di mozzarelle da sud verso nord, di tir pieni di gomme da nord verso sud. Mi chiedo dunque se seriamente il ps crede che il rally sia la causa di tutti i problemi del mendrisiotto o se semplicemente stanno facendo solo campagna elettorale. In ogni caso auspico che tali politici si rechino da ora in bicicletta e mezzi pubblici fino a palazzo delle orsoline
Tarok 1 anno fa su tio
@Macjack allora fanno le mozzarelle con le gomme?
Macjack 1 anno fa su tio
@Tarok Beh per quanto mi riguarda a nord della Svizzera possono mangiare anche le mozzarelle di gomma, se questo ci permetterebbe di far passare qualche camion in meno..
siska 1 anno fa su tio
Questo é vero centinaia di persone che non mollano l'auto neppure per fare 100 metri. Girano tutto il giorno seduti (vicino a casa mia ci sono persone che continuano per quasi tutto il giorno a scendere per poi risalire in auto il pu delle volte a vuoto fintanto che l'olio sudorifero tra i due meloni non rilascia odori puzzolenti.
GI 1 anno fa su tio
tante pippe per una qualche decina di veicoli per una o due notti e poi sulle migliaia che entrano ogni ogni......si tace.....
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
In bici al lavoro: «Un pieno di benzina adesso mi dura 4 mesi»
La proposta di Patrizia, che ha abbandonato l’auto per abbracciare il “bike to work”: «Sarebbe bello promuovere degli incentivi al chilometro». L'esperto: «Non dimentichiamoci della sicurezza»
LUGANO
3 ore
«Le Iene si sono introdotte in quel salone in modo vergognoso»
Un testimone racconta l'episodio verificatosi nella serata di giovedì da parte degli inviati di Italia 1. Tra scorrettezza e violazioni della privacy a gogo 
LUGANO
6 ore
Caos all'inaugurazione del salone: arrivano Le Iene e la polizia
Storie di ex mogli che sostengono di essere state raggirate. La vicenda riguarda un noto parrucchiere. Grande scompiglio creato dagli inviati della trasmissione italiana
COMANO
7 ore
Una miscela di gas esplosivo per forzare il bancomat
Gli autori del tentato furto della scorsa notte sono tuttora in fuga. Le ricerche sono in corso
VIDEO
CANTONE
8 ore
Le forti piogge sono finite, ma la Maggia è ancora carica
Dopo l’allerta piena per i fiumi, ora tocca ai laghi. Aumenta a vista d'occhio, in particolare, il livello del Verbano
CANTONE
11 ore
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
12 ore
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
FOTO E VIDEO
COMANO
15 ore
Nuovo assalto al bancomat
Ignoti hanno tentato di far saltare un distributore di banconote della Raiffeisen
LUGANO
15 ore
Beatificata una parente di due noti giornalisti attivi in Ticino
Si tratta di Benedetta Bianchi Porro, sorella di Corrado, esperto in economia, e zia di Rachele, conduttrice televisiva. Afflitta da mille malattie, ha affrontato la vita con coraggio estremo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile