Tipress
CANTONE
11.03.18 - 15:280

«La Commissione della Gestione invii la perizia a tutti i deputati»

Rimborsopoli: Matteo Pronzini non molla la presa e chiede formalmente di ricevere la documentazione per la seduta di Gran Consiglio di martedì 13 marzo

BELLINZONA - Matteo Pronzini non molla la presa sul caso dei rimborsi percepiti dai Consiglieri di Stato. Dopo che venerdì il Procuratore generale John Noseda aveva firmato un nuovo decreto di abbandono sulla vicenda, oggi il deputato Mps espone una richiesta formale alla Commissione della Gestione e Finanze.

Con essa Pronzini chiede formalmente «di inviare, entro domani, a tutti i deputati la perizia allestita dai servizi del Gran Consiglio (segretario generale e giurista) per la sottocommissione finanze , così come altro possibile materiale inviato alla vostra commissione, rispettivamente sottocommissione utile per il dibattito nel Plenum». Questo perché ogni membro del Parlamento, secondo il deputato Mps, «ha diritto alle informazioni e alla documentazione necessaria per i dibattiti, riservate le leggi speciali».

Il caso, ricordiamo, è all'Ordine del Giorno della seduta di Gran Consiglio di martedì prossimo.

3 mesi fa Rimborsopoli, nuovo decreto d’abbandono
3 mesi fa Rimborsopoli, «che l'Ufficio Presidenziale non si sottometta alle manovre del CdS»
3 mesi fa "Rimborsopoli": Pronzini torna a interrogare il Governo
3 mesi fa Rimborsi ai Consiglieri di Stato: «Faremo in modo che non si ripeta»
3 mesi fa «Sui rimborsi venga indetta una seduta straordinaria del Gran Consiglio»
3 mesi fa Rimborsi, si va verso un nuovo decreto d'abbandono?
Commenti
 
miba 3 mesi fa su tio
Pronzini, ti aspettano sul Lago Maggiore da un pezzo! Va bene che è ora è ancora freddo ed meglio stare al calduccio ad impiegare il tuo tempo a scrivere domande ed interpellanze a tonnellate ma dove sono i sindacati quando è necessario? Se lo chiedono in tanti....
Tarok 3 mesi fa su tio
pronzini a ta stufisat
Tags
commissione
pronzini
consiglio
gestione
gran consiglio
perizia
deputati
gran
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report