Tipress
CANTONE
04.12.17 - 16:180

Scatti salariali dei dipendenti cantonali: «Saranno riconosciuti?»

Raoul Ghisletta interpella il Consiglio di Stato in merito all’entrata in vigore della nuova scala salariale

BELLINZONA - Aumenti salariali dei dipendenti cantonali e trasparenza nella descrizione di posizioni e punteggi delle funzioni - in ottica dell’entrata in vigore della nuova scala il prossimo 1° gennaio - sono i punti su cui fa leva Raoul Ghisletta in un’interpellanza presentata oggi al Consiglio di Stato.

Sottolineando come le norme transitorie della nuova legge - approvata lo scorso gennaio dal Parlamento - si riferivano «all’entrata in vigore delle nuove normative salariali al 1 gennaio 2017» e sono quindi «superate dai fatti e nella logica», il deputato socialista chiede se ai dipendenti cantonali saranno riconosciuti l’aumento annuale e l’eventuale avanzamento di classe previsto dalla legge stipendi e dalle norme di applicazione in vigore fino al prossimo 31 dicembre.

Inoltre, in caso di risposta negativa, Ghisletta chiede pure al Governo di indicare come intenda eventualmente affrontare la «situazione caotica» che deriverebbe dall’inoltro di centinaia di ricorsi contro il mancato riconoscimento degli aumenti e degli avanzamenti.

Le domande al Consiglio di Stato

1. Ai dipendenti cantonali in servizio prima del 1. gennaio 2017 viene riconosciuto l’aumento annuale e l’avanzamento di classe, previsto per il 2017 dalla legge stipendi e dalle norme di applicazione in vigore fino al 31 dicembre 2017?

2. Ai dipendenti cantonali entrati in servizio a partire dal 1. gennaio 2017 viene riconosciuto l’aumento annuo e, per le funzioni in cui le norme in vigore lo prevedono, l’avanzamento di classe previsto dalla legge stipendi e dalle norme di applicazione in vigore fino al 31 dicembre 2017?

3. In caso di risposta negativa ai due precedenti quesiti, come intende affrontare la situazione caotica che deriverebbe dall’inoltro di centinaia di ricorsi, che contestano il mancato riconoscimento degli aumenti e degli avanzamenti maturati nel 2017 nell’aggancio alla nuova classe salariale? È disponibile a trovare un modus operandi ragionevole con i sindacati del settore pubblico che patrocineranno i dipendenti?

4. Numerosi dipendenti cantonali richiedono che, in ossequio al principio di trasparenza e della non discriminazione stabilito nella nuova legge stipendi (art. 2 cpv. 2), vengano finalmente pubblicate le descrizioni di posizione delle funzioni e i punteggi attribuiti alle varie funzioni (punteggi che determinano quale classe viene attribuita alla funzione): come e quando intende procedere il Consiglio di Stato, vista l’entrata in vigore al 1.1.2018 della nuova classificazione salariale delle funzioni?

5. È al corrente del fatto che i membri della Commissione paritetica per la valutazione della nuova classificazione delle funzioni (art. 42 della nuova legge stipendi) non hanno ancora ottenuto le schede di posizione e i punteggi delle funzioni? Intende dare il via libera alla Sezione risorse umane per la consegna di tale materiale?

Commenti
 
Meridiana 1 anno fa su tio
Scatti automatici da abolire immediatamente perche aprifittano anche quelli che non lo meritano per niente! Chi non è d'accordo si cerchi un occupazione nell'industria privata. Metodo salariale d'epoca dei Landfogti. Buone Feste
F.Netri 1 anno fa su tio
@Meridiana Hai ragione! Questi ci vorrebbero tutti uguali, indipendentemente dal valore e dalle caratteristiche di ogni singola persona. Irreggimentati nelle schiere marxiste-leniniste! :-))
F.Netri 1 anno fa su tio
L'unica cosa che interessa a questa gente è aumentare la cifra d'affari, che per loro significa aumentare il nr. dei clienti (tesserati).
GI 1 anno fa su tio
Interpellanza "pro tessere"...evidentemente si sta facendo dura anche per loro....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 min

Donna morta in albergo, scarcerato il compagno

Il 69enne è stato trasferito in una struttura specializzata oltre San Gottardo

FOTO
LUGANO
45 min

Tutti pazzi per Piggy, il cinghiale “amico” dell’uomo

Singolare fenomeno a Brè: l’animale si avvicina alle persone e finisce sui social. Nasce un gruppo in sua tutela. Gli specialisti: «Non è un film di Walt Disney»

CANTONE
2 ore

I congressisti abbandonano l’aeroporto di Lugano

Cavalli: «L’evento oncologico sopravvive anche senza». Mentre secondo il presidente di HotellerieSuisse lo scalo va mantenuto, «ma in mani private per evitare le polemiche»

FOTO
LUGANO
3 ore

«Così si ricostruisce una città distrutta dalle bombe»

Yves Ubelmann è specializzato nella riproduzione virtuale del patrimonio a rischio. Prossimamente sarà ospite di una mostra dell’USI: «Vi spiego i danni fatti dalle guerre in Siria e Iraq»

CANTONE
13 ore

Settimana bagnata, ma senza allarmi

Precipitazioni e temporali dovrebbero intervallarsi per i prossimi giorni almeno fino al weekend

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile