CANTONE
10.10.17 - 09:050

Fondo per la formazione professionale: confermata aliquota per le aziende

BELLINZONA - La Commissione tripartita del Fondo cantonale per la formazione professionale comunica che l’aliquota di contributo delle aziende al Fondo nel 2018 rimarrà invariata allo 0.95 per mille della massa salariale.

Il Fondo si alimenta con un prelievo, a carico del datore di lavoro, di un contributo variabile da un minimo di 0.9 a un massimo di 2.9 per mille sulle retribuzioni corrisposte ai salariati attivi nel Cantone Ticino, presso tutte le aziende, pubbliche e private, tenute, in qualità di datore di lavoro, al pagamento dei contributi in base alla legislazione dell’AVS.

Il prelievo è effettuato dalle casse di compensazione AVS federale, cantonale o professionali, unitamente alla riscossione dei contributi per l’AVS. In taluni casi, indicati nell’elenco pubblicato sul sito, la competenza è delegata alle Casse di compensazione per assegni familiari.

Il Cantone prega le aziende che non avessero ricevuto indicazioni sul contributo dalla cassa di compensazione di annunciarsi direttamente all’Amministrazione del Fondo (091 815 30 46, decs-fcfp@ti.ch).

Grazie alle risorse finanziarie raccolte, il Fondo promuove la formazione professionale di base, superiore e continua, attraverso il sostegno diretto e indiretto alle aziende, alle organizzazioni del mondo del lavoro e a enti pubblici o privati d’interesse pubblico.

L’annuncio dell’aliquota è pubblicato due volte sul Foglio ufficiale a partire da venerdì 13 ottobre 2017.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Arriva la fattura... «Ma è pagabile entro oggi»
Nuovo problema con Swisscom che ammette: «Un disguido. Ma il termine di pagamento è stato prorogato»
CANTONE
2 ore
Il verde alle luci rosse: «Le ragazze scalpitano, ma...»
Berna consente ai locali erotici di riaprire. Le ragazze premono, ma il settore si interroga se varrà la pena
CANTONE
10 ore
L’appello dei medici: «Usate la mascherina»
Tra i firmatari Franco Denti, Christian Garzoni, Mattia Lepori e il medico cantonale Giorgio Merlani
BELLINZONA
13 ore
62 giorni di battaglia prima del ritorno alla vita
Il consigliere comunale Fabio Briccola è stato uno degli oltre 3'300 ticinesi colpiti dalla malattia.
TENERO
15 ore
Vince 88mila franchi con un gratta e vinci
Ha speso solo otto franchi per un biglietto e si è ritrovata con una vincita che l’ha lasciata senza parole
CONFINE
15 ore
«La Svizzera riapra la frontiera con l'Italia»
È l'appello di esponenti leghisti della vicina penisola: «La chiusura è un ulteriore colpo al nostro turismo»
CANTONE / CONFINE
16 ore
L'attacco a Fontana: «Vuole tradire i frontalieri»
A lasciare sgomenti due parlamentari del PD è la richiesta di una «revisione peggiorativa» degli accordi Italia-Svizzera
CANTONE/SVIZZERA
17 ore
Capolinea Chiasso. Non si va oltre
I treni riprendono a circolare normalmente. Si puo’ andare anche in Germania e Francia.Ma non in Italia
BELLINZONA
18 ore
Mercato del sabato "in maschera"
Gli avventori saranno «caldamente invitati» a indossare le mascherine. I venditori saranno obbligati a farlo.
LUGANO
19 ore
Alla Foce il distanziamento sarà garantito così
Sedute e arredo delimiteranno il numero di presenze e orienteranno i frequentatori nel mantenere le distanze
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile