Tipress
CANTONE
22.03.17 - 13:070

Congelata la tassa sulle residenze "fuori zona", il PPD è soddisfatto

La Società Elettrica Sopracenerina, dopo le critiche e il sollevamento popolare, ha comunicato di voler procrastinare la fatturazione

BELLINZONA - Dall'indignazione alla soddisfazione. Il PPD si rallegra della decisione presa dalla Società Elettrica Sopracenerina (SES )di "congelare" la tassa che avrebbe colpito le residenze "fuori zona" che tanto aveva fatto arrabbiare il partito lo scorso mese di febbraio. «Avevamo invitato Municipi e Consigli comunali ad una reazione. «Ben 2'500 proprietari di case e cascine sarebbero stati chiamati a pagare una tassa base supplementare di 264 franchi all’anno».

Questa scelta fu definita dal PPD come «una vera ingiustizia e un’inaccettabile discriminazione» per i cittadini, per le zone periferiche che negli anni hanno già ampiamente fatto la loro parte ottenendo «poco in cambio ed uno schiaffo sonoro alla tanto decantata politica regionale».

Ora la SES, dopo le critiche ed il sollevamento popolare, ha comunicato di voler posticipare la fatturazione della tassa a data da definire. «Questo sottolinea il PPD in un comunicato odierno è il passo giusto che la popolazione si attendeva e ci rallegriamo che i vertici della SES abbiano compreso la preoccupazione». Aggiungendo che «chi contribuisce alla sopravvivenza delle nostre tradizioni, sempre più in pericolo, valorizzando rustici e cascine va ringraziato e non certamente caricato di nuove tasse».

In attesa di nuovi sviluppi il PPD ribadisce «la propria contrarietà a ogni nuova tassa per i proprietari di residenze “fuori zona”, e richiede nuovamente con fermezza la nomina di un rappresentante delle zone periferiche all’interno del Consiglio di Amministrazione SES».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
BOSCO GURIN
13 min
«Basta, chiudo tutto»
L'assemblea patriziale di ieri non è andata come si aspettava Giovanni Frapolli
CANTONE / CONFINE
3 ore
La proposta: «Ticinesi venite in Italia senza tampone»
Il presidente dell’Associazione dei comuni di frontiera, Massimo Mastromarino, ha scritto al Governo italiano
CANTONE
10 ore
In Ticino 70 nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Non si registra nessun decesso in un momento in cui la situazione, anche negli ospedali, rimane stabile
CANTONE
10 ore
Le FFS esternalizzano la pulizia delle piccole stazioni, il sindacato: «Non ci stiamo»
In Ticino sono in una ventina a occuparsi di 30 stazioni, la SEV: «Ci faremo sentire»
LUGANO
12 ore
Quel roaming di troppo che si mette tra Lugano e Campione
Questa volta non sono i debiti a mettere il dito tra i due comuni, ma un segnale troppo intenso
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
23 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
1 gior
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
1 gior
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile