CANTONE
25.09.16 - 18:330

PPD: «Sì al controprogetto? Un segnale positivo contro il Dumping»

BELLINZONA - «Il mercato del lavoro ticinese sarà maggiormente controllato e tutelato! Questo quanto deciso chiaramente oggi dal popolo ticinese che ha scelto – non cadendo nella trappola tesa dagli iniziativisti – il controprogetto del Gran Consiglio su proposta del PPD all’iniziativa “Basta con il dumping salariale in Ticino!”».

Inizia così il comunicato stampa odierno, con cui il PPD saluta un risultato che soddisfa molto il Partito popolare democratico «capace di affrontare sempre in prima linea una campagna difficile, talvolta purtroppo sconfinata anche nella scorrettezza».

I temi del mercato del lavoro e della sua tutela devono ora rimanere una priorità dell’agenda politica secondo i membri del PPD. «La lotta al dumping va condotta secondo le proposte del controprogetto ovvero con interventi mirati, una valorizzazione del partenariato sociale e senza la creazione di nuovi, inutili e onerosi apparati burocratici».

Il PPD ora chiede che il Consiglio di Stato implementi sin da subito le prime misure a sostegno del mercato del lavoro.

Passando all’iniziativa “Prima i nostri" il risultato soddisfa i PPD. «È stata accolta con un  risultato in netta diminuzione (-10%) rispetto a quanto ottenuto nel 2014 sull’immigrazione di massa». Ancora una volta, sottolinea i popolari democratici, si evidenzia dunque «la legittima preoccupazione dei cittadini del Cantone legata al mondo del lavoro».

Una preoccupazione, alla quale, secondo il PPD, si è comunque «già data una risposta proprio oggi con l’accettazione del citato controprogetto, che va assolutamente tenuta in considerazione e che si cercherà – malgrado le difficoltà già evidenziate in campagna legate alla sua applicabilità – di tradurre in azioni concrete».

Il PPD si attende che i promotori dell’iniziativa siano disposti ad assumersi le loro responsabilità «evitando di lasciare agli altri il compito di trovare una soluzione».

Il PPD è inoltre soddisfatto per i chiari NO a livello federale su Economia verde e AVSplus.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Tutti (o quasi) promossi dal Covid: «Ma non è stato facile»
Due bocciati e oltre mille diplomati. È finito l'anno scolastico più pazzo di sempre. Il racconto dei ragazzi
LUGANO
4 ore
Risse e assembramenti alla foce di Lugano
La polizia comunale è dovuta intervenire più volte, sia ieri sera sia venerdì
FOTO E VIDEO
ROBASACCO
5 ore
Incidente sull'A2, ferite una donna e una bambina
Sul posto la Polizia e la Croce Verde di Bellinzona
CANTONE
8 ore
Giocatore positivo dopo la vacanza, una squadra in quarantena
Una compagine sottocenerina che milita nel calcio regionale dovrà stare ai box fino a giovedì prossimo.
CANTONE / ITALIA
14 ore
Le mani della ‘ndrangheta in Liguria, spunta anche Lugano
Uno dei quattro arrestati si appoggiava a un avvocato per spostare soldi verso gli Emirati Arabi Uniti
CANTONE
15 ore
Altre giornate con temperature che superano i 30 gradi
Lunedì il giorno più caldo, anche in montagna. Il sole sarà protagonista.
CANTONE
1 gior
Nuove norme nei locali: GastroTicino fa chiarezza
Dalla capienza massima alla raccolta dati, chi non le rispetta rischia sanzioni amministrative e penali.
FOTOGALLERY
ASCONA
1 gior
Si suona per New Orleans (e per Ascona)
Si è concluso l'evento organizzato da chi, ogni anno, allestisce JazzAscona sulle rive del Verbano
FOTO
CHIASSO
1 gior
Il mercato serale d'estate, per riscoprire il centro di Chiasso
Primo appuntamento con la manifestazione, che si protrarrà per tutti i sabati di luglio
FOTOGALLERY
LUGANO
1 gior
"Nuvole colorate" nei cieli ticinesi
Tante le fotografie giunte in redazione. Si tratta di un parelio, come spiegato da MeteoSvizzera
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile