LUGANO
01.12.15 - 14:570
Aggiornamento : 16:00

Formula E, Lugano e Zurigo uniscono le forze

Progetto comune per portare la competizione in Svizzera: "Alternare la manifestazione? Non possiamo ancora rispondere"

LUGANO - Lugano e Zurigo hanno deciso di unire le forze: "L'obiettivo comune è di portare la Formula E in Svizzera" afferma infatti Roger Tognella, presidente dell'Associazione e-mobil Züri, in una conferenza stampa del Municipio di Lugano. Già questo mese un gruppo di lavoro delle due città avvierà un progetto per giungere a tale obiettivo.

A Zurigo sono già stati fatti diversi passi, dalla presentazione di un circuito idoneo alla candidatura sostenuta dal locale Consiglio di Stato. E da oggi per Lugano parte la collaborazione per portare la gara in Svizzera, nel 2017. "Porteremo le nostre esperienze per accelerare l'organizzazione" sottolinea il municipale Michele Foletti.

L'appuntamento sarà dunque a Zurigo o a Lugano? Non si può ancora escludere nulla. "Alternare la manifestazione tra Lugano e Zurigo? È una domanda a cui oggi non possiamo ancora rispondere" precisa Stephan Oehen, portavoce di e-mobil Züri. Bisognerà valutare la sostenibilità di creare due strutture di gara e i relativi costi. Ma per ora non è stato deciso ancora nulla.

Il promoter locale, afferma comunque il sindaco, ha dato una risposta positiva, "che è giunta soltanto oggi, quindi ogni informazione data in precedenza era assolutamente falsa". La risposta positiva era tuttavia accompagnata da una condizione: la decisione della Città doveva crescere in giudicato. I tempi però stanno stringendo, per questo le autorità luganesi hanno optato per l'alternativa: la collaborazione con la Città di Zurigo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
comp61 4 anni fa su tio
giusto, altrimenti i vecchietti in piazza riforma con la zuppe alle 17 come avrebbero fatto? Morti di fame? che si mangiavano le batterie di queste macchine? che poi la dentiera gli partiva a 300 per i prossimi cent`anni? zuppe x tutti
mettek 4 anni fa su tio
Non è difficile si deve ringraziare del fallimento come al solito PS, PPD e PLR, Nella fattispecie i signori Ghisletta, Jelmini e Badaracco che come al solito sono sempre bravi a fare BLA BLA e basta. Se si voleva il progetto lo si realizzava anche con i tempi ristretti. Ma se come al solito ci sono i soliti stolti bigotti che non vedono più in la del loro naso neanche con un anticipo di 10 anni si può fare qualcosa!
giorgioco44 4 anni fa su tio
Comunque se è andata così bisogna ringraziare anche chi ha giocato contro, e non faccio nomi....
GI 4 anni fa su tio
E' stato bello ma è durato poco.... nel senso che appurato come non sia possibile garantirsi il finanziamento (solido e non a parole si intende....) sia finita la festa. Peccato un'occasione ghiotta per riportare in riva al Ceresio un importante evento motoristico e per di più all'avanguardia in termini di ecologia... Ora, considerato come il centro stia cambiando faccia, la vedo dura....Almeno ci hanno provato ! Anche a Zurigo, girare in centro non dev'essere semplice con tutti quei binari che hanno....
vulpus 4 anni fa su tio
Un evento da 10 milioni, lo si organizza a 5 minuti dalla mezzanotte? Siamo seri, chi ci crede ancora? Bello illudersi, ma forse il municipio bianconero ha capito , in extremis , che più che un evento era un'avventura. e allora giù di cappello se così è stato.Davanti ad uno strapiombo si sono fermati in tempo.
Foxdilollo78 4 anni fa su tio
...soliti Ciucci!!! E' stato bello finche e' durato... Grazie!!
bobifurgo 4 anni fa su tio
La Città di Lugano, il Cantone Ticino hanno perso un' opportunità unica, incredibile, per ospitare un evento di risonanza mondiale che avrebbe dato una visibilità importante alla nostra Regione, al di là delle polemiche interpartitiche (tipicamente ticinesi). Naturalmente ci dimentichiamo che abbiamo un bacino d' utenza fuori dai nostri confini non indifferente (alcuni milioni, solo la Lombardia). V' è da immaginarsi che Zurigo o altre città svizzere non esiteranno ad accaparrarsi l' evento in barba alla nostra mancanza di lungimiranza. Un plauso al Municipio di Lugano per l' impegno. Mi immagino che da lassù i compianti Clay Regazzoni e Silvio Moser non potranno che scuotere mestamente il capo
Frankeat 4 anni fa su tio
@bobifurgo Definirlo di "importanza mondiale" mi sembra un cicinino esagerato. Se non fosse stato per tutto il bailamme di notizie e contro-notizie apparse negli ultimi mesi sui media ticinesi, non avrei mai sentito parlare della Formula E, se non aprendo qualche sito specifico che parla di motori.
Polemico88 4 anni fa su tio
@Frankeat Be sai ideata nel 2012 prima stagione 2014/2015 quindi ovvio che non se ne sente parlare. Ma se vogliamo promuovere le energie rinnovabili e sopratutto le macchine elettriche quale miglior modo con un'evento di questa grandezza. Ricordati che tante cose che tu usi oggi sulla tua macchina venivano progettati e testati sulla Formula 1 e rally quindi concordo con Bobifurgo
Frankeat 4 anni fa su tio
@Polemico88 Non volevo sminuire la formula E o l'evento in se che, se fosse andato in porto, mi avrebbe fatto molto piacere (anche se forse non ci sarei andato). Volevo solo sottolineare che non lo si può (ancora) definire un evento di importanza mondiale.
Gio65 4 anni fa su tio
Bravi , bravi...fatevi "ciulare" anche questa opportunità!
Danny50 4 anni fa su tio
Dilettanti allo sbaraglio
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
5 ore
Veicoli in fiamme vicino alla dogana di Gandria: c'è un fermo
Il presunto responsabile sarebbe un 24enne del Comasco, già finito in manette
LUGANO
14 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
15 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
20 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
20 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
22 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
1 gior
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
1 gior
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile