LUGANO
12.01.15 - 14:160
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Quale futuro per Carona?

LUGANO - Il Tribunale amministrativo Cantonale ha parzialmente accolto il ricorso contro le varianti di adeguamento del Piano regolatore di Carona, approvate dal Consiglio di Stato nel gennaio del 2013. Della vicenda se ne occupano i consiglieri comunali Michele Kauz  e Deborah Moccetti Bernasconi. Con questa decisione è annullato il via libera ai vincoli relativi alla realizzazione di un autosilo, ed è soppressa di fatto anche la centrale di cippato, nonché il sentiero a monte della chiesa S.Giorgio.

Il Municipio di Lugano ha rinunciato a impugnare la sentenza di fronte al Tribunale amministrativo Federale. “La decisione del ricorso mette in difficoltà il Municipio di Lugano ma soprattutto lascia il Quartiere di Carona con i problemi irrisolti e in attesa di conoscere la soluzione ma soprattutto un’ulteriore attesa per poter iniziare a costruire quanto progettato.

I due consiglieri quindi chiedono al Municipio di Léugano:

1. Il Municipio preso atto della decisione del Tribunale amministrativo Cantonale, cosa intendefare per poter realizzare quanto promesso e di assoluta importanza per il Quartiere di Carona?

2. La centrale di cippato che AIL intendeva costruire all’interno dell’autosilo che sviluppi avràadesso visto il ricorso, e dove si intende costruirla?

3. Quali sono i tempi per la realizzazione?

4. A quanto ammontano i costi che sono già stati investiti nel progetto della centrale a cippato?

5. Sono stati chiariti gli aspetti finanziari con AIL, e a quanto ammonta il finanziamento di AIL?

6. Cosa ne pensa il Municipio nel valutare un possibile Car Sharing per limitare i veicoli attualmente presenti nel Quartiere di Carona e in altri Quartieri dove l’utilizzo del mezzo pubblico è più difficoltoso?

7. Sarebbe possibile aumentare le corse dei mezzi pubblici oppure coprire la zona con la TPL per aumentare la frequenza e prolungare gli orari del mezzo pubblico, consentirebbe al Quartiere di utilizzare maggiormente il bus anziché il veicolo privato?

TOP NEWS Ticino
GORDOLA
1 ora
Un 34enne scompare sui Monti di Motti
Si chiama Aurèle Donis, di Ginevra, ed è stato visto per l'ultima volta attorno alle 10 di questa mattina
LUGANO
1 ora
Voleva fare una strage a scuola: ecco la sentenza
Il 21enne è stato condannato a 7 anni e mezzo sospesi, in modo da potersi curare in una struttura adeguata.
CANTONE
2 ore
Traffico congestionato sulle strade ticinesi
Il maltempo contribuisce a peggiorare la situazione, specie nel Luganese. Rallentamenti sia sull'A2 che sulle cantonali
CAMORINO
3 ore
Lite al centro asilanti, un arresto
Due ospiti del bunker di Camorino sono venuti alle mani. Scattano le manette
CANTONE
3 ore
Nuovi focolai in due feste private
«Dobbiamo mantenere alta la guardia». De Rosa e il governo introducono nuove disposizioni per contenere l'epidemia
CANTONE
5 ore
Perché il nome di quel ragazzo è sul sito del Cantone?
Strage sventata alla Commercio: il giudice Mauro Ermani chiedeva privacy per l'imputato. Ma poi...
CANTONE
7 ore
Un temporale, quasi 10 gradi in meno
È accaduto ieri a Lugano. Altrove raffreddamenti, ma non così marcati
LUGANO
7 ore
Crediti Covid, arrestato un "furbetto" nel Luganese
Oltre 600mila franchi usati, in realtà, per spese personali. In manette un 47enne italiano
CANTONE
8 ore
Covid: i casi ticinesi crescono anche oggi
Invariato, invece, il numero dei deceduti a causa del virus che resta fermo a quota 350
CANTONE
8 ore
Il Municipio sotto accusa per presunti abusi edilizi
La Lega chiede alla Sezione degli enti locali di «ristabilire la legalità negli spazi dell'ex caserma»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile