TiPress
CANTONE
19.12.18 - 12:050
Aggiornamento : 07.02.19 - 14:07

Matrimonio tra UDC e Lega: i dettagli dell'accordo

Liste congiunge anche in Consiglio Nazionale e candidato unico agli Stati. In Gran Consiglio liste separate, ma collaborazione sulle tematiche condivise

LUGANO - UDC e Lega dei Ticinesi hanno deciso di unire le forze e correranno insieme alle prossime elezioni cantonali di aprile. È stato svelato ieri sera durante il Comitato cantonale democentrista che si è riunito in assemblea al Palazzo dei Congressi di Lugano.

La lista unica “Lega dei Ticinesi e UDC (LEGA-UDC)” - su cui figureranno 3 esponenti della Lega (Claudio Zali, Norman Gobbi e probabilmente Daniele Caverzasio) e 2 dell’UDC (Piero Marchesi e Roberta Soldati) - è stata creata «allo scopo di formare un fronte comune per affrontare al meglio le sfide importanti che attendono il Ticino, in particolare in difesa della sovranità svizzera e nella promozione di un reale federalismo interno che lascia margini ai cantoni di regolare i temi prioritari quali, l’immigrazione e la priorità ai residenti nel mondo del lavoro». È quanto si legge nel comunicato stampa congiunto firmato dai due partiti.

Parlamento ticinese - Per l’elezione del Gran Consiglio UDC e Lega presenteranno liste separate, ma «si impegnano a collaborare a sostegno di tematiche condivise, ad esempio fiscalità, sicurezza, immigrazione, preferenza indigena, scuola».

Consiglio Nazionale - UDC e Lega congiungeranno le loro liste per l’elezione del Consiglio Nazionale del 2019.

Consiglio degli Stati - Per il primo turno dell’elezione del Consiglio degli Stati del 2019, Lega e UDC presenteranno 1 candidato ciascuno su una lista unica. Per il ballottaggio il candidato che avrà ottenuto meno voti si ritirerà ed entrambi i partiti sosterranno «in maniera compatta» il candidato che avrà ottenuto il miglior risultato al secondo turno.

I rappresentanti della Lega alle Camere federali per la legislatura 2019-2023 faranno parte (come avviene da diverse legislature) del gruppo parlamentare UDC Svizzera (con riserva della decisione formale del Gruppo).

Elezioni comunali - Per quanto riguarda le elezioni comunali del 2020, «pur lasciando piena autonomia alle  sezioni locali, Lega e UDC auspicano la continuazione e l’intensificazione delle collaborazioni già in atto in molti Comuni e la presentazione – dove possibile – di liste uniche».

Il “matrimonio” tra i due partiti resterà in vigore fino alla fine della legislatura 2019-2023, anche se «le parti si impegnano a discutere un rinnovo dell’accordo» prima delle elezioni cantonali 2023.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
32 min
Processioni, Cassis: «A Pasqua ci ricordate che “la bellezza salverà il mondo”»
Il Consigliere federale è intervenuto in occasione dei festeggiamenti per l’inserimento delle processioni della Settimana Santa nel patrimonio Unesco
VIDEO
CANTONE/VENEZUELA
1 ora
Ecco cosa si inventa il "prete coraggio" per sfamare la gente
Don Angelo Treccani, missionario attivo da anni a El Socorro, ha realizzato una fabbrica accanto alla "sua" fattoria: produce mattonelle con canna da zucchero 
CANTONE / ITALIA
5 ore
«Mille euro in più nella busta paga» per i frontalieri
Il provvedimento votato dal Gran Consiglio osservato dall’Italia: «Alle ditte ticinesi costerà 5 milioni in più all’anno»
FOTO E VIDEO
PONTE TRESA
9 ore
Urta un’auto e si ribalta sul tetto a pochi metri dalla dogana
L’incidente è avvenuto in via Lungolago attorno alle 9.30. Forti disagi al traffico in entrambe le direzioni
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
«Siano onesti e dicano qual è la loro vera missione»
Il Partito comunista critica l’aumento delle commissioni allo sportello deciso da PostFinance e rivendica nuovamente il ripristino della vecchia regia federale
CANTONE
12 ore
Mister Prezzi soppesa la tassa sul sacco: queste le pecche
Una quarantina i Comuni che hanno inoltrato al Sorvegliante il nuovo regolamento rifiuti. Tra le pecche rilevate, una certa disparità di trattamento verso le residenze secondarie
CANTONE
1 gior
«Dobbiamo aggiornare la cartina», ma attenzione... è un contratto
Torna la modalità di vendita telefonica scorretta che ti fa sottoscrivere un servizio in abbonamento senza che te ne renda conto
GAMBAROGNO
1 gior
Casa per anziani Cinque Fonti: dopo tre mesi via il direttore
Bocche cucite sulle ragioni della scelta. L'uomo avrebbe ricevuto una disdetta ordinaria. Alla base dovrebbe esserci una nuova strategia
LUGANO
1 gior
Sussidio di centomila franchi per San Giorgio che si sgretola
Il Municipio è pronto ad aiutare finanziariamente il Consiglio parrocchiale di Castagnola, ma traccia anche una radiografia preoccupante sullo stato dell’edificio sacro
CANTONE / BERNA
1 gior
Negozi: in un anno sono 72 in meno
Commercio al dettaglio in fase di contrazione. In Ticino il dato era in controtendenza, ma non quest'anno
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile