CANTONE
10.01.19 - 15:380

Raiffeisen Locarno, ottimo risultato anche nel 2018

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%)

LOCARNO - Il 2018 è stato un anno impegnativo per la banca. Ha comunque portato ottimi risultati. Banca Raiffeisen Locarno, attiva con la propria sede in Piazza Muraccio e le agenzie di Muralto, Minusio e Solduno, ha potuto registrare una solida crescita degli affari con una somma di bilancio che si attesta a 718.7 milioni di franchi (+ 4.2% rispetto all’anno precedente).

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%). La fiducia riposta nel Gruppo Raiffeisen ha consentito anche un aumento dei fondi della clientela affidati alla Banca di Locarno: si assestano a 588.8 milioni di franchi (+3%).

Malgrado le difficoltà persistenti dei mercati finanziari, risulta buono anche il volume degli investimenti in titoli che ammonta ad un totale di 128.2 milioni di franchi.

I risultati ottenuti in un contesto di mercato particolarmente difficile e sempre più competitivo, coincidono per l'esercizio trascorso ad un utile lordo di 3.6 milioni di franchi, quindi l’utile netto ammonta a 1.5 milioni di franchi, in aumento del 10% rispetto all’anno precedente. Questa evoluzione permette di incrementare il capitale proprio della banca che a fine 2018 conta ben 7'083 soci. 

Considerata la crescita costante degli ultimi anni, il consiglio di amministrazione ha voluto rafforzare la direzione della banca affiancando al presidente della direzione Diego Inauen ed agli attuali membri Giovanni Caroni, responsabile della clientela aziendale, e Bernadette De Palma Gianossi, responsabile della clientela individuale, due nuovi membri di direzione: Cristiana Ferrari-Rianda, responsabile services, e Stefano Invernizzi, responsabile della clientela investimenti. I dettagli dell’attività della Banca Raiffeisen Locarno verranno esposti come d’abitudine durante l’Assemblea Generale, prevista il prossimo mese di maggio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Aziende ticinesi: «La situazione attuale è particolarmente critica»
In un sondaggio di UBS le ditte prevedono di tornare nel 2022 allo stesso livello di fatturato pre-crisi.
VIDEO
AGNO
4 ore
«Ragazzi che cercano problemi», aggredito il rapper Daytona KK
Dalla vita reale a Instagram, passando dalla zona del Luna Park. Da una parte spavalderia, dall'altra derisione.
CANTONE
7 ore
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
BELLINZONA
8 ore
Girava con l'erba, bloccato dagli agenti
La polizia ferma un uomo in Viale Stazione. Interrogatorio davanti a decine di presenti.
BISSONE
13 ore
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
14 ore
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
16 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
18 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
1 gior
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
1 gior
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile