CANTONE
10.01.19 - 15:380

Raiffeisen Locarno, ottimo risultato anche nel 2018

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%)

LOCARNO - Il 2018 è stato un anno impegnativo per la banca. Ha comunque portato ottimi risultati. Banca Raiffeisen Locarno, attiva con la propria sede in Piazza Muraccio e le agenzie di Muralto, Minusio e Solduno, ha potuto registrare una solida crescita degli affari con una somma di bilancio che si attesta a 718.7 milioni di franchi (+ 4.2% rispetto all’anno precedente).

In particolare i finanziamenti ipotecari e i prestiti alla clientela hanno raggiunto un volume totale di 597.1 milioni di franchi (+ 4.9%). La fiducia riposta nel Gruppo Raiffeisen ha consentito anche un aumento dei fondi della clientela affidati alla Banca di Locarno: si assestano a 588.8 milioni di franchi (+3%).

Malgrado le difficoltà persistenti dei mercati finanziari, risulta buono anche il volume degli investimenti in titoli che ammonta ad un totale di 128.2 milioni di franchi.

I risultati ottenuti in un contesto di mercato particolarmente difficile e sempre più competitivo, coincidono per l'esercizio trascorso ad un utile lordo di 3.6 milioni di franchi, quindi l’utile netto ammonta a 1.5 milioni di franchi, in aumento del 10% rispetto all’anno precedente. Questa evoluzione permette di incrementare il capitale proprio della banca che a fine 2018 conta ben 7'083 soci. 

Considerata la crescita costante degli ultimi anni, il consiglio di amministrazione ha voluto rafforzare la direzione della banca affiancando al presidente della direzione Diego Inauen ed agli attuali membri Giovanni Caroni, responsabile della clientela aziendale, e Bernadette De Palma Gianossi, responsabile della clientela individuale, due nuovi membri di direzione: Cristiana Ferrari-Rianda, responsabile services, e Stefano Invernizzi, responsabile della clientela investimenti. I dettagli dell’attività della Banca Raiffeisen Locarno verranno esposti come d’abitudine durante l’Assemblea Generale, prevista il prossimo mese di maggio.

TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
2 ore

«Sarà uno sfacelo occupazionale»

Gianni Frizzo, pensionato delle Ffs e leader dello sciopero del 2008, si dice «sconfortato» dal voto di ieri. Ma non getta la spugna

CANTONE
12 ore

Ci aspettano pioggia, temporali e poco sole

La bella stagione tarda ad arrivare. Si alzano però le temperature: giovedì previsti fino a 25 gradi

CANTONE
15 ore

Zali: «Oggigiorno è difficile vendere semafori»

La reazione del consigliere di Stato all'esito della votazione sulle opere di fluidificazione sul Piano di Magadino. I promotori del referendum: «Ora si punti sul mezzo pubblico»

CADEMARIO
15 ore

Ecco il neoeletto Municipio

Il candidato più votato è il sindaco sfiduciato Fabio De Bernardis

CANTONE/SVIZZERA
15 ore

«Cessato pericolo per poliziotti e guardie di confine»

La reazione dell’ex magistrato Paolo Bernasconi all’approvazione della revisione della legge sulle armi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report