CHIASSO
14.04.14 - 14:310
Aggiornamento : 23.11.14 - 19:55

Tavolini imbottiti di marijuana fermati in dogana

Bloccato un traffico da 2 milioni di franchi

CHIASSO - Un bus di linea proveniente dal Kossovo è stato fermato dalle Guardie di Confine nel mese di gennaio, al valico autostradale di Chiasso.

 

Dopo i controlli ai passeggeri e alla loro merce, erano rimasti nella stiva del veicolo ancora sei tavolini da soggiorno in legno bianco. È stato il cane antidroga Luthor ad annusare quest’ultimi e permettere, grazie a un controllo con i raggi x, il rinvenimento di 65 panetti sottovuoto di marijuana, cosparsi di caffè, per un peso totale di circa 70 kg.

 

Il ritrovamento ha permesso di avvisare tempestivamente la polizia cantonale di Lucerna, che in un secondo momento, ha fermato e controllato un altro pullman che aveva compiuto lo stesso itinerario. Anche in questo erano presenti gli stessi tavolini con lo stesso contenuto.

 

L’inchiesta condotta e conclusa dalla polizia cantonale lucernese ha confermato il quantitativo complessivo di 152kg di marijuana (per due milioni di franchi) e l’arresto di tre persone.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
42 min

I controlli radar «siano effettuati solo dalla Cantonale»

Una mozione di Piero Marchesi (primo firmatario) propone una modifica delle disposizioni che regolano le competenze tra i vari corpi delle forze dell’ordine

LUGANO
2 ore

Il video del ciclista arrabbiato: «Multate anche i pedoni»

Il titolare di un negozio di biciclette ha documentato la "gincana" quotidiana in centro a Lugano. Bertini: «Stiamo recuperando, mi appello al buonsenso»

FOTO
BELLINZONA
2 ore

Ecco l'albero che produce energia con il vento

Il progetto, ideato da alcuni studenti della Commercio, è stato inaugurato ieri nel Parco urbano cittadino

NOVAGGIO
3 ore

Giornata Alzheimer: «La vita accanto alla mia compagna che non ricorda più nulla»

Il 21 settembre si celebra la Giornata mondiale della "ladra dei ricordi". «Mi prendo cura della mia piccolina. Le sue carezze mi fanno sentire fortunato»

CANTONE
16 ore

Radar a Camorino, pizzicata anche l'auto che trasportava Gobbi

Il tanto criticato controllo della velocità avrebbe "colpito" anche l'auto sulla quale sedeva il Consigliere di Stato. Ma a guidare era il suo autista

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile