CHIASSO
31.03.13 - 17:020
Aggiornamento : 13.11.14 - 11:44

Aggressione all'arma bianca e pestaggio di gruppo, la polizia cerca testimoni

La polizia cantonale chiede l'aiuto di eventuali testimoni che possano contribuire all'individuazione degli aggressori di un 24enne finito in ospedale sabato mattina

CHIASSO - La polizia cantonale cerca eventuali testimoni per chiarire l'episodio di violenza verificatosi sabato mattina in zona Palapenz.

La polizia cantonale, attraverso una nota inviata alle redazioni nel pomeriggio, fornisce ulteriori dettagli sulle dinamiche dei fatti riferiti in un precedente articolo, pubblicato questa mattina su Ticinonline.

Erano passate da poco le 3 di sabato mattina quando, per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, è scoppiata una lite tra due giovani, uno dei quali ha estratto un coltello. Alla vista della lama, un 24enne presente sul posto, ha avuto il coraggio di intervenire e ha tentato di fermare la persona armata. A quel punto il 24enne è stato aggredito da altri tre ragazzi che lo hanno colpito con calci e pugni per poi dileguarsi. Al momento dei fatti vi erano presenti diversi giovani appena usciti da un concerto di musica reggae.

I soccorritori del SAM hanno prestato le prime cure al ferito e poi lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Il 24enne ha riportato diverse contusioni ed è stato trattenuto in ospedale in osservazione. Come già riferito, eventuali testimoni sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
11 min
Disinfettanti prodotti “in casa” e gratis
Paolo Rezzonico utilizza il suo birrificio per produrre etanolo a partire da tre semplici ingredienti
CANTONE
1 ora
Le reclute di Losone «pronte per un'eventuale chiamata»
I neoformati del corso di sanitari d'unità «potranno entrare in servizio se necessario» a partire dal prossimo 3 aprile
CANTONE
3 ore
Tutto chiuso fino al 5 aprile
Il presidente del Consiglio di Stato chiarisce l'ok arrivato da Berna allo stop delle attività commerciali e produttive.
BERNA
5 ore
Limitazioni o cessazione delle attività, arriva l'ok da Berna
L'autorizzazione può essere prorogata fino al 5 aprile
CANTONE
7 ore
Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»
Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona
CANTONE
8 ore
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87
CANTONE
9 ore
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
18 ore
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
20 ore
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
ZURIGO / CANTONE
21 ore
Coronavirus: sempre più ticinesi si sentono minacciati dall'epidemia
Lo rivela un sondaggio nazionale. Che conferma: a sud delle Alpi la preoccupazione è nettamente maggiore.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile