CADENAZZO
03.03.13 - 12:090
Aggiornamento : 24.11.14 - 00:22

"Lo schianto, il sangue, le urla... È stata una notte terribile"

Il racconto di chi è sceso per strada dopo il terribile incidente di via San Gottardo: "Prima o poi doveva capitare. Qui in auto si corre come pazzi". La vittima abitava ad Arbedo

CADENAZZO - "Ho ancora nelle orecchie il rumore dello schianto. È stato terribile. Non sono più riuscita a chiudere occhio questa notte".  A parlare è una delle abitanti di via San Gottardo, a Cadenazzo, teatro questa notte di un terribile incidente mortale. È stata svegliata verso le 3 da un tremendo rumore. Quando, insieme a suo marito è scesa per strada ha assistito a una scena da brivido. Un'auto completamente distrutta contro un albero. Corpi insanguinati. Urla e pianti di gente, forse amici, che stavano attorno all'auto.
 
"Appena ci siamo resi conto di come era ridotta l'auto, abbiamo capito che la situazione era grave e che qualcuno fosse morto. Ho visto dei piedi che penzolavano dall'auto, erano quelli del ragazzo deceduto. Poi ho visto l'altro ragazzo tutto insanguinato. Una scena indescrivibile". La nostra interlocutrice ci racconta di immagini strazianti, di amici che si disperavano. "Penso che viaggiavano su un'altra auto e conoscessero i due ragazzi. Piangevano. Urlavano".
 
Non è la prima volta che gli abitanti di via San Gottardo vengono svegliati nel cuore della notte da frenate e dai rumori delle auto che corrono a velocità pazzesche. "Se la polizia mettesse dei radar su questa strada, incasserebbe milioni. Nei weekend le auto vanno oltre ogni limite, in fondo la strada è tutta dritta, e sembra quasi che facciano delle gare automobilistiche".

Il 19enne che ha perso la vita nell'incidente, abitava ad Arbedo. Frequentava la scuola cantonale di commercio di Bellinzona.

TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
4 ore
Un corteo da record: oltre 25.000 spettatori
La tradizionale sfilata, cuore del carnevale Rabadan, è stata baciata dal sole. Podio tutto biaschese tra i carri
LUGANO
6 ore
La paura dei treni affollati. «Io lavorerò da casa»
L’effetto Coronavirus si fa sentire anche in alcune aziende ticinesi.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
9 ore
È iniziato il mitico corteo del 157esimo Rabadan
Fra Guggen, gruppi e carri un pomeriggio di festa (e baciato dal sole) in quel di Bellinzona
BELLINZONA
10 ore
Quanta adrenalina, prima del super corteo
È il momento clou del carnevale Rabadan. Il backstage delle ore che lo hanno preceduto
CANTONE
10 ore
Coronavirus: «Nessun caso sospetto in Ticino. Ma siamo pronti»
Lo riferisce il DSS. Domani il gruppo di coordinamento allargato deciderà se attivare nuove misure
CHIASSO
12 ore
Volevano entrare in Svizzera con 225 chili di hashish. Arrestati
Le manette sono scattate per due cittadini stranieri. Entrambi residenti all'estero
CANTONE
13 ore
«Rassicurazioni poco credibili. Saremo pronti quando arriverà?»
Tiziano Galeazzi interpella nuovamente il Consiglio di Stato sul coronavirus. 19 domande a tutti i Dipartimenti
MENDRISIO
15 ore
Sono due gli infermieri dell'Obv sotto inchiesta
Oltre all'uomo accusato dell'omicidio di 17 pazienti malati terminali è indagata un'infermiera per tentate lesioni gravi
VIDEO
TORRICELLA-TAVERNE
1 gior
Treno diretto al Rabadan fermo in stazione
In (almeno) un vagone è partito l’allarme antincendio. Forse si tratta di «una bravata»
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
«Nessuna limitazione all'ingresso»
L'Ufficio federale della sanità pubblica non intende intervenire alle dogane. «L'Italia segue la strategia comune»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile