La manifestazione "Poro TiSin" ha richiamato 3-400 persone
Ti-Press (Elia Bianchi)
Il corteo della manifestazione "Poro TiSin".
+12
MENDRISIO
09.10.21 - 12:590
Aggiornamento : 17:52

La manifestazione "Poro TiSin" ha richiamato 3-400 persone

Raduno al Mercato coperto e poi corteo fino a una delle aziende che hanno aderito a Ticino Manifacturing

MENDRISIO - Alcune centinaia di persone si sono radunate questa mattina alle 10 sulla piazza del Mercato coperto di Mendrisio, rispondendo alla convocazione dei sindacati Unia e Ocst, in collaborazione con l’Unione sindacale svizzera - Ticino e Moesa.

Lo scopo della manifestazione popolare "Poro TiSin" era di «denunciare e lottare contro maldestri (e farlocchi fin che si vuole), ma pericolosissimi pseudo “contratti collettivi di lavoro” che hanno invece quale unica finalità quella di aggirare la Legge sul salario minimo, manipolare e ricattare i lavoratori con un esplicito aut-aut: o accetti questo contratto o sei licenziato!».

A Mendrisio erano presenti anche esponenti di organizzazioni italiane come Uil Frontalieri e Cgil Como, riferisce la Rsi. Dopo il raduno si è formato un corteo (aperto da uno striscione con la scritta «Vergogna») che si è incamminato verso una delle aziende che hanno aderito a Ticino Manifacturing.

I presenti, secondo gli organizzatori, si aggiravano tra le 300 e le 400 unità. «Solo uniti possiamo fermare questa perniciosa deriva che
non fa onore al Ticino» scriveva l'Uss nella convocazione alla manifestazione odierna. Potrebbero essere una ventina le aziende interessate al contratto collettivo di lavoro (Ccl) proposto dall'organizzazione TiSin, sotto la soglia del minimo salariale a 19 franchi l'ora.

Ti-Press (Elia Bianchi)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ASCONA
6 ore
«Così ho perso lentamente la mia amica»
Nelly Morini racconta il dramma dell'Alzheimer nel romanzo Clarianne, ispirato a una storia vera.
MESOCCO (GR)
11 ore
Ventenni escono di strada e finiscono nella scarpata
L'incidente è avvenuto la scorsa notte in zona Alp Frach. I due occupanti del veicolo sono rimasti leggermente feriti.
FOTO
LOCARNO
16 ore
Un Nicolao tutto blu è tornato in città
Dopo lo stop dello scorso anno, il Nicolao color blu ha potuto tornare in azione, portando regali ai più piccoli.
CANTONE
17 ore
Quattro giorni consecutivi di nebbia: «Non capita tutti gli anni»
Facendo un bilancio del mese di novembre, MeteoSvizzera ha rilevato un'anomalia per quanto riguarda il sud delle Alpi.
FOTO
MELIDE
1 gior
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
1 gior
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
1 gior
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
2 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
2 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile