Immobili
Veicoli
Bloccano l'auto, tirano fuori le pistole e scatta l'arresto
Lettore tio/20minuti
LUGANO
23.09.21 - 16:510
Aggiornamento : 19:11

Bloccano l'auto, tirano fuori le pistole e scatta l'arresto

Una scena degna di un poliziesco, quella che si è verificata questo pomeriggio a due passi dal Seven

Nel veicolo, con targhe francesi, due uomini. La polizia conferma un fermo nell'ambito di un'inchiesta relativa a possibili reati contro il patrimonio.

LUGANO - Sono stati accerchiati e arrestati. È una scena da film quella che si è consumata, questo pomeriggio, sul lungolago di Lugano.

«Un'auto con targhe francesi è stata raggiunta da due veicoli con a bordo poliziotti in borghese - riferisce un testimone -. Uno contromano, l'altro da dietro, hanno bloccato l'automobile. Gli agenti, con le pistole puntate verso le persone a bordo, hanno proceduto all'arresto».

In un video giunto in redazione si vedono pochi secondi dell'operazione. Oltre agli agenti in borghese si scorgono anche poliziotti in divisa. Insomma, un arresto in grande stile. «I due uomini nell'auto non hanno opposto resistenza. Sono stati portati via poco dopo».

Al momento non è noto il motivo dell'operazione. Contattata, la polizia conferma un fermo nell'ambito di un'inchiesta già in corso da parte cantonale e relativa a possibili reati contro il patrimonio. Essendoci gli accertamenti in atto non vengono rilasciate ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE/UCRAINA
1 ora
Ricostruire l'Ucraina, partendo da Lugano? «Va fatto nel modo giusto»
L'appello delle Ong svizzere al Consiglio federale: «Non decidano solo i Governi, si ascoltino le popolazioni colpite»
CANTONE
2 ore
Covid, terapie intensive vuote
È la prima volta da oltre 10 mesi. Negli ospedali ticinesi restano ricoverate 43 persone
CANTONE
5 ore
Nebbia sul frontaliere che si porta a casa l’auto della ditta
Nasce il Registro dei Veicoli Immatricolati all’Estero. Chi non si iscrive, rischia il sequestro del veicolo.
LAMONE
6 ore
Quattro poliziotti finiscono sotto indagine
Si tratta di un terzo dell'effettivo della Polizia del Vedeggio. E sarebbe coinvolto anche il vicecomandante.
CANTONE
7 ore
Il taglio record nel bosco... dopato dallo scirocco
Una notte tempestosa all'origine del primato ticinese della produzione legnosa
LOSONE
17 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
20 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
21 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
23 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
1 gior
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile