Ecco quali strade resteranno chiuse fino a domani
Lettore
Barbengo
CANTONE
28.07.21 - 16:340
Aggiornamento : 18:07

Ecco quali strade resteranno chiuse fino a domani

La polizia fa sapere che persiste tuttora il pericolo di ingrossamento dei fiumi e invita la popolazione a non spostarsi

LUGANO - Sono ore bollenti per i centralini della polizia cantonale e dei pompieri i cui telefoni da ieri sera stanno suonando ininterrottamente. In totale dalla Centrale Comune d'Allarme (CECAL) sono stati gestiti nelle ultime 36 ore in Ticino 243 eventi relativi ai pompieri, e 175 eventi che ha visto coinvolti gli agenti della polizia.

La situazione sulle strade resta ancora critica, e nelle ultime ore si segnala uno scoscendimento nelle vicinanze della dogana di Brissago. Resteranno chiuse al traffico fino a domani le strade cantonali tra Paradiso e Melide (Forca di San Martino) e tra Castagnola e la dogana di Gandria. Per quanto riguarda l'A2 a Bissone, colpita dalla frana di questa mattina, la carreggiata nord-sud ha visto il traffico circolare bidirezionalmente verso sud e verso nord. 

Al momento stanno continuando i lavori si sgombero sulla carreggiata sud-nord, ancora ricoperta da detriti.  

Sulle zone colpite dalle piogge si è recato pure un elicottero. La circostanza che proprio in questi giorni fosse in pieno svolgimento alla Base aerea di Magadino un corso specialistico Capi Impiego Elicotteri a livello svizzero, organizzato dalla Polizia cantonale ticinese in collaborazione con l'Esercito, ha permesso di sfruttare un EC-635 per dei voli di ricognizione.  L'utilizzo dell'elicottero ha permesso di avere una visione privilegiata sulle zone maggiormente colpite dal maltempo, così da poter ulteriormente coordinare gli interventi di messa in sicurezza.

La polizia fa sapere che persiste tuttora il pericolo di ingrossamento dei fiumi e ci potrebbero essere possibili franamenti. Quindi la popolazione è invitata a prestare particolare attenzione, evitare quindi spostamenti se non strettamente necessari, non sostare sui ponti o in prossimità dei corsi d'acqua, e non avvicinarsi alle zone a rischio di scoscendimenti e di caduta di alberi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BREGGIA
11 ore
Gli alberi stanno tornando in piazza
Le piante erano state rimosse lo scorso marzo per i lavori di valorizzazione a Cabbio
MENDRISIO
13 ore
Si getta ancora la spugna, niente Fiera di San Martino
La tradizionale fiera di novembre non avrà luogo per il secondo anno di fila: «Decisione sofferta, ma obbligata»
LUGANO
14 ore
Oltre 7'200 veicoli controllati durante "Bimbi sicuri"
La maggioranza degli utenti della strada si comporta con prudenza, ma c'è qualche eccezione...
LUGANO
18 ore
Arresto "da film" sul lungolago: erano due truffatori
Le due persone fermate giovedì scorso sono sospettate di aver tentato una truffa di tipo "rip-deal".
CANTONE
19 ore
Un weekend con 38 contagi
Le strutture sanitarie accolgono 18 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
20 ore
Smaltire i rifiuti costerà meno
Dal primo gennaio 2022 il Cantone ha previsto una riduzione di dieci franchi per ogni tonnellata smaltita dai Comuni.
LUGANO
23 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
23 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
1 gior
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
1 gior
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile