Acqua, fango e detriti sul Mendrisiotto
Ti-Press (Davide Agosta)
Via Bellavista, Vacallo
+20
BREGGIA
27.07.21 - 07:010
Aggiornamento : 11:47

Acqua, fango e detriti sul Mendrisiotto

A Caneggio la strada cantonale è stata chiusa. Popolazione invitata a non uscire di casa.

Disagi anche a Morbio, Vacallo e in tutta la valle di Muggio. Fra Novazzano e Chiasso, il Faloppia - carico come raramente lo si è visto - ha rotto gli argini.

BREGGIA - Il maltempo si è abbattuto con forza sul Mendrisiotto e sul Basso Ceresio. Oltre agli smottamenti avvenuti a Bissone - che ieri hanno causato la temporanea chiusura dell'A2 in direzione nord, oggi normalmente transitabile, e costretto a evacuare alcune abitazioni situate in via Ronchi - e alla forte grandine che si è verificata a Vacallo, la pioggia ha fatto danni e causato disagi pure in Valle di Muggio.

A Breggia meglio restare a casa - Una colata di fango e acqua ha infatti invaso nella notte la strada cantonale in territorio di Caneggio, così come il parcheggio situato all'ingresso del paese. Anche questa mattina la situazione in tutta la valle rimane critica, tanto che il Comune di Breggia, a causa del pericolo di ulteriori smottamenti, esorta i residenti a non uscire di casa se non strettamente necessario.

Sul posto sono intervenuti i pompieri del Mendrisiotto e la ditta Capoferri con due camion per l'aspirazione dei tombini. In via precauzionale la strada situata sulla sponda sinistra della valle è stata chiusa all'altezza della Dispensa, con gli automobilisti in viaggio da e per Muggio costretti a percorrere la strada che transita da Casima (Castel San Pietro).  

Allagamenti a Morbio e Vacallo - Poche ore dopo si è riproposta la medesima situazione più a valle, all’altezza del Ponte di Sagno, rendendo la circolazione difficoltosa. Altri allagamenti sono avvenuti pure a Morbio e Vacallo, dove in via Bellavista l’esondazione di un riale ha reso necessario la chiusura della strada. Una casa è stata travolta dall’acqua, venendo allagata completamente nella parte inferiore.

Problemi pure in Val Mara, Novazzano e Chiasso - Il TCS segnala inoltre la chiusura della strada cantonale fra Arogno e Rovio (in entrambe le direzioni) a causa della caduta di alcune piante.

Disagi si registrano pure nei pressi della dogana di Ponte Faloppia, dove il Faloppa ha rotto gli argini riempendo d'acqua la carreggiata. Un video girato in via Milano a Chiasso mostra invece come quello che normalmente è un fiumiciattolo si sia trasformato in un vero e proprio torrente impetuoso.

 

Ti-Press (Davide Agosta)
Guarda tutte le 24 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
7 ore
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
13 ore
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
CANTONE
14 ore
Covid di venerdì 17: altri 29 casi e una nuova quarantena a scuola
Non si registrano ulteriori decessi. I pazienti Covid scendono a 19.
LUGANO
15 ore
Tram-treno: pubblicato il nuovo bando di concorso
Quello precedente era stato annullato a seguito di due ricorsi accolti da Tribunale cantonale amministrativo
MANNO/ LOCARNO
17 ore
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
18 ore
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
1 gior
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
1 gior
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile