Guardia di Finanza - Como
CONFINE
15.07.21 - 07:110

«Nulla da dichiarare» e sei orologi di lusso nascosti in auto

Il loro valore è stato stimato in circa 35'000 euro. L'uomo è stato segnalato alle autorità italiane per contrabbando.

Gli orologi, le custodie e i certificati di garanzia erano stati prelevati in Svizzera per essere rivenduti ad appassionati del settore.

RONAGO - «Nulla da dichiarare», ma in realtà non era proprio così. Protagonista della vicenda, accaduta in questi giorni e resa nota oggi dalla Guardia di Finanza di Como, è un cittadino italiano, accusato di contrabbando dalla Svizzera.

L'uomo - residente nella Provincia di Lucca e titolare di un'azienda attiva nel settore degli orologi e dei preziosi - è stato fermato dalle Fiamme Gialle a Ronago per un controllo di routine sulla fascia di confine tra il Ticino e la vicina Italia. Ha dichiarato di non avere merce con sé, ma non ha saputo dare una spiegazione plausibile al viaggio dalla Toscana fino al territorio comasco.

È sorto così il sospetto nei finanzieri che l'uomo potesse trasportare in auto con sé qualche tipo di merce. E il sospetto si è trasformato in certezza con l'ispezione del veicolo, all'interno del quale sono stati trovati sei orologi di «una prestigiosa marca» occultati in diverse parti dell'auto, tra i quali anche due edizioni limitate, prodotte in occasione di note competizioni sportive. Il valore? Stimato in circa 35'000 euro.

Gli orologi, le custodie e i certificati di garanzia erano stati prelevati in Svizzera con il probabile intento, scrivono le Fiamme Gialli, di rivendere il tutto ad appassionati del settore «in frode ai vincoli doganali e fiscali». La merce è stata sequestrata e l'uomo è stato segnalato all'Agenzia delle Dogane per contrabbando.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
10 ore
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
CANTONE
11 ore
Covid di venerdì 17: altri 29 casi e una nuova quarantena a scuola
Non si registrano ulteriori decessi. I pazienti Covid scendono a 19.
LUGANO
11 ore
Tram-treno: pubblicato il nuovo bando di concorso
Quello precedente era stato annullato a seguito di due ricorsi accolti da Tribunale cantonale amministrativo
MANNO/ LOCARNO
14 ore
Ecco perché questi studenti non si vaccinano
Alla SUPSI è in corso una rivolta silenziosa. Una raccolta firme contro il Certificato Covid. Le voci dei protagonisti.
LUGANO
15 ore
Stragi, killer e vite blindate (e non): parla Michele Santoro
Il famoso giornalista italiano sarà ospite questa sera all'Endorfine Festival di Lugano. Lo abbiamo intervistato.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
1 gior
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
1 gior
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
1 gior
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile