Immobili
Veicoli
Guardia di Finanza - Como
CONFINE
15.07.21 - 07:110

«Nulla da dichiarare» e sei orologi di lusso nascosti in auto

Il loro valore è stato stimato in circa 35'000 euro. L'uomo è stato segnalato alle autorità italiane per contrabbando.

Gli orologi, le custodie e i certificati di garanzia erano stati prelevati in Svizzera per essere rivenduti ad appassionati del settore.

RONAGO - «Nulla da dichiarare», ma in realtà non era proprio così. Protagonista della vicenda, accaduta in questi giorni e resa nota oggi dalla Guardia di Finanza di Como, è un cittadino italiano, accusato di contrabbando dalla Svizzera.

L'uomo - residente nella Provincia di Lucca e titolare di un'azienda attiva nel settore degli orologi e dei preziosi - è stato fermato dalle Fiamme Gialle a Ronago per un controllo di routine sulla fascia di confine tra il Ticino e la vicina Italia. Ha dichiarato di non avere merce con sé, ma non ha saputo dare una spiegazione plausibile al viaggio dalla Toscana fino al territorio comasco.

È sorto così il sospetto nei finanzieri che l'uomo potesse trasportare in auto con sé qualche tipo di merce. E il sospetto si è trasformato in certezza con l'ispezione del veicolo, all'interno del quale sono stati trovati sei orologi di «una prestigiosa marca» occultati in diverse parti dell'auto, tra i quali anche due edizioni limitate, prodotte in occasione di note competizioni sportive. Il valore? Stimato in circa 35'000 euro.

Gli orologi, le custodie e i certificati di garanzia erano stati prelevati in Svizzera con il probabile intento, scrivono le Fiamme Gialli, di rivendere il tutto ad appassionati del settore «in frode ai vincoli doganali e fiscali». La merce è stata sequestrata e l'uomo è stato segnalato all'Agenzia delle Dogane per contrabbando.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
1 ora
Dorme al gelo, lo aiutano e tenta la fuga
Un giovane, al freddo, in un sacco a pelo. È quanto osservato questa mattina di fronte a un negozio in via Henri Guisan
CANTONE/ITALIA
1 ora
Ancora uno sciopero, Tilo fermi domenica in Italia
Disagi per chi viaggerà tra il Ticino e l'Italia domenica. Circoleranno solo gli Eurocity
CANTONE
5 ore
«Don Tamagni si sente come se il mondo gli fosse crollato addosso»
La solitudine del prete in carcere per avere rubato 800.000 franchi. Nonostante tutto, riceve visite e sostegno.
AGNO
14 ore
L'operaio schiacciato da un macchinario è deceduto
Si tratta di un 51enne svizzero domiciliato nel canton Zurigo.
LUGANO
18 ore
Frontaliere, ma «vive in Marocco»
Nuovi dettagli sul caso del presunto prestanome della 'ndrangheta con un piede in Ticino
LUGANO
19 ore
Lugano, dopo anni in calo, diventa più grande
Nel corso del 2021 la popolazione è aumentata di 95 unità.
CANTONE
21 ore
«La cassa nera mi è stata ordinata»
Al Tribunale militare parlano l’ex comandante Antonini e l’ex capo dello stato maggiore delle guardie di confine
RIVERA
22 ore
Un altro weekend di tamponi
Riapre domenica il centro della Protezione civile di Rivera. Ecco dove farsi testare il 28 e 29 gennaio
CANTONE
1 gior
Don Tamagni, proposti sei mesi da scontare, altri 27 sospesi
Tra appropriazione indebita e truffa, il parroco ha estorto oltre 900mila franchi.
CANTONE
1 gior
«L’atto d’accusa è un pasticcio»
Chiesto (e negato) il rinvio del processo nei confronti dell’ex comandante delle guardie di confine Antonini.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile