Guardia di Finanza
CANTONE / CONFINE
06.07.21 - 07:230

Un etto di metanfetamina in valigia: arrestato a Chiasso

Il 28enne è stato fermato al valico ferroviario nei giorni scorsi. Stava per prendere un treno per Milano

CHIASSO - Stava tentando di salire a bordo di un treno diretto a Milano, ma nei suoi bagagli la Guardia di Finanza ha trovato qualcosa che non andava.

Protagonista della vicenda, avvenuta nei giorni scorsi e annunciata oggi da una nota del Comando Provinciale di Como, è un 28enne italiano di origini marocchine che è stato arrestato presso il valico ferroviario di Chiasso. Il suo "nulla da dichiarare" non ha convinto né i doganieri né i militari delle Fiamme Gialle, che hanno optato per un controllo più rigoroso.

E così, frugando all'interno del bagaglio del 28enne, sono state rinvenute alcune sostanze stupefacenti occultate all'interno di una scarpa da ginnastica. Nel dettaglio: 93,3 grammi di metanfetamina e un grammo di marijuana. Il tutto è stato sottoposto al Narcotest, che ha immediatamente dato esito positivo.

Le autorità hanno quindi sequestrato le sostanze stupefacenti, convalidato l'arresto dell'uomo - su cui era già pendente un'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura della Repubblica di Bologna -, che è stato trasferito alla Casa Circondariale di Como, e disposto il suo rinvio a giudizio.

Guardia di Finanza
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SONDAGGIO
CANTONE
1 ora
Canarie e Dubai fanno il pieno di turisti ticinesi
In vista delle vacanze autunnali, le prenotazioni sono in aumento. Ma non sono ancora al livello pre-crisi
CANTONE
3 ore
«Ci chiamano doule, accompagniamo alla vita, ma anche alla morte»
Assistono al parto, ma sono presenti anche al termine di una vita. Una di loro racconta cosa vuol dire essere doula.
CAPOLAGO
13 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
15 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
17 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
20 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
22 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
1 gior
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile