deposit
CANTONE / ITALIA
04.07.21 - 13:010
Aggiornamento : 15:13

Morte sul Monte Rosa, una ragazza lavorava a Bellinzona

Una delle due piemontesi decedute per il freddo faceva l'insegnante in Ticino

Salvo un terzo ragazzo, ricoverato ora in un ospedale in Svizzera

LUGANO - Lavorava come insegnante a Bellinzona, una delle due alpiniste italiane morte assiderate sul Monte Rosa. Le due, riportano i media italiani, sono rimaste bloccate ieri a causa del maltempo sotto la Piramide Vincent, a 4.150 metri di quota. Inutile il tentativo di chiamare i soccorsi. Le squadre intervenute le hanno trovate troppo tardi.

Ad aver perso la vita sono due ragazze piemontesi, MS* (29 anni) di Crevola d'Ossola, e PV*, di Trontano, sempre nell'Ossola, che insegnava scienze naturali in Ticino, per la precisione alla Scuola cantonale di commercio di Bellinzona. Qui, si era trasferita dal settembre del 2020. Assieme a loro anche un 27enne, VZ*, che ha riportato gravi congelamenti alle mani, ma è sopravvissuto ed è ricoverato in un ospedale in Svizzera.

I tre erano partiti per affrontare il Balmehorn, salendo con gli impianti. Al ritorno ad attenderli c'era la bufera. I soccorsi li hanno raggiunti alle 21. Una scalatrice è morta pochi minuti dopo, l'altra è stata trasportata in un rifugio, ma il tentativo del medico di rianimarla è risultato vano.

Nonostante le temperature non fossero scese molto (il termometro segnava -4°C) il forte vento, che soffiava a 80 chilometro l'ora, ha abbassato la temperatura percepita di oltre una decina di gradi. L'abbigliamento delle ragazze era sì adatto alla montagna, ma non a quelle condizioni.

*nomi noti alla redazione

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
27 min
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
2 ore
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
2 ore
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
9 ore
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
9 ore
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
LUGANO
9 ore
Premi svizzeri di musica consegnati al LAC
Alla cerimonia era presente anche il Consigliere federale Alain Berset
LUGANO
20 ore
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
1 gior
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
1 gior
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
CANTONE
1 gior
Covid di venerdì 17: altri 29 casi e una nuova quarantena a scuola
Non si registrano ulteriori decessi. I pazienti Covid scendono a 19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile